BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

OSCAR 2012/ Miglior film The Artist. Cinque statuette anche a Hugo Cabret (video)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

OSCAR 2012 MIGLIOR FILM THE ARTIST - Oscar 2012: il film The Artist del regista Hazanavicius ha trionfato alla sera degli Oscar. Questa notte infatti la pellicola che narra la storia di un artista del cinema muto (e completamente muto proprio come i film di quell'epoca) ha vinto il premio più prestigioso, quello di miglior film dell'anno. Non solo: ha portato a casa in tutto cinque statuette, delle dieci a cui era candidato, compresa quella di miglior attore maschile che è andata al protagonista del film, il francese Jean Dujardin. Per la cronaca bisogna giustamente dire che anche il film di Martin Scorsese, Hugo Cabret, ha portato a casa cinque prestigiose statuette, ma gli è sfuggita quella appunto più significativa di miglior film. Le altre quattro statuette vinte da The Artist sono quelle di miglior regia, attore, costumi e colonna sonora. Hugo Cabret ha vinto invece premi certamente meno significativi, e cioè quelli  per la fotografia, la scenografia, il miglior montaggio e il miglio missaggio sonoro e per gli effetti speciali. Da notare che nel film di Martin Scorsese i premi per la miglior scenografia sono andati a due italiani, Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo, che vincono per la terza volta un premio Oscar, il che porta un po' di Italia sul palco di Los Angeles benché non ci fossero film italiani in gara. La serata è stata condotta dall'attore Billy Cristal che aveva preso il posto del dimissionario Eddie Murphy. Il film di Woody Allen Midnight in Paris che era anch'esso candidato a miglior film dell'anno ha vinto un Oscar come miglior sceneggiatura originale. Il miglior film straniero è stato scelto l'iraniano A separation di Asghar Farhadi già vincitrice del Golden Globe. Rango è risultato il miglior film d'animazione, mentre il miglior documentario è stato giudicato Undefeated. Miglior attrice femminile è stata premiata Meryl Streep per la sua parte di Margaret Thatcher nel film Iron Lady, il suo terzo premio Oscar. Ecco le principali premiazioni di ieri sera:
FILM: The Artist
REGIA: Michel Hazanavicius (The Artist)
ATTORE PROTAGONISTA: Jean Dujardin (The Artist)
ATTRICE PROTAGONISTA: Meryl Streep (The Iron Lady)
ATTORE NON PROTAGONISTA: Christopher Plummer (Beginners)
ATTRICE NON PROTAGONISTA: Octavia Spencer (The Help)
FILM D'ANIMAZIONE: Rango
FILM STRANIERO: Una Separazione (Iran)
SCENEGGIATURA ORIGINALE: Woody Allen (Midnight in Paris)
SCENEGGIATURA NON ORIGINALE: Alexander Payne, Nat Faxon e Jim Rash (Paradiso Amaro)
CORTO D'ANIMAZIONE: The Fantastic Flying books of Mr. Morris Lessmore
FOTOGRAFIA: Robert Richardson (Hugo Cabret)
SCENOGRAFIA: Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo (Hugo Cabret)
COLONNA SONORA ORIGINALE: Ludovic Bource (The Artist)
SONORO: Tom Fleischman e John Midgley (Hugo Cabret)
MONTAGGIO SONORO: Philip Stockton ed Eugene Gearty (Hugo Cabret)
TRUCCO: Mark Coulier e J. Roy Helland (The Iron Lady)
COSTUMI: Mark Bridges (The Artist)
CORTO DOCUMENTARIO: Saving Face
CORTOMETRAGGIO: The Shore
DOCUMENTARIO: Undefeated
EFFETTI VISIVI: Rob Legato, Joss Williams, Ben Grossman ed Alex Henning (Hugo Cabret)
MONTAGGIO: Kirk Baxter e Angus Wall (Uomini che odiano le donne)
CANZONE ORIGINALE: Bret McKenzie (I Muppet)



  PAG. SUCC. >