BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CHI L’HA VISTO?/ Stasera il caso dello stupro de L’Aquila e le novità sulla piccola Denise Pipitone. 29 febbraio 2012

Pubblicazione:

Federica Sciarelli  Federica Sciarelli

Anticipazioni Chi l’ha Visto? 29 febbraio 2012 – Va in onda questa sera l’appuntamento settimanale con Chi l’ha Visto?, condotto come di consueto da Federica Sciarelli e in onda alle ore 21:10 su Rai Tre. Come sempre verranno affrontati i maggiori casi di cronaca, quelli già risolti ma che presentano ancora diverse ombre, e quelli per i quali ancora non esiste un colpevole o una precisa risposta. Nella puntata che andrà in onda questa sera si parlerà in particolare del caso della ragazza aggredita a L’Aquila, per poi passare al caso della piccola Denise Pipitone, scomparsa e mai ritrovata, e a quello di Melania Rea, su cui ci sono diversi aggiornamenti.  Ma cominciamo con la vicenda riguardante la giovane studentessa stuprata fuori da un locale della provincia dell’Aquila: la ragazza si trova ancora ricoverata in ospedale, dopo che il titolare della discoteca l’aveva trovata per caso quella maledetta sera a terra in una pozza di sangue. Al momento l’aggressore, il giovane militare Francesco Tuccia, si trova nel carcere di Castrogno a Teramo, e si indaga per capire se e quante altre persone abbiano partecipato all’aggressione nei confronti della giovane studentessa. Sembra anche che Tuccia sia stato in cella con Salvatore Parolisi, il caporalmaggiore napoletano in carcere da luglio con l’accusa di avere ucciso lo scorso aprile la moglie Melania Rea. Nei giorni precedenti il ragazzo accusato dello stupro ha dichiarato che la ragazza 21enne fosse consenziente, mentre la giovane,dopo essersi ripresa quel tanto che basta per poter parlare a mente lucida, ha fatto sapere che addirittura il gruppo aveva intenzione di ucciderla. Adesso quindi ci si chiede chi fossero le altre persone che erano presenti al momento dell’aggressione e dello stupro. Federica Sciarelli continuerà poi a parlare del caso, ancora avvolto nel mistero, di Denise Pipitone, scomparsa nel settembre del 2004 e mai ritrovata. In studio sarà presente la guardia giurata che porterà le immagini, scattate con il cellulare, che ritrarrebbero una bambina molto somigliante a Denise, in compagnia di una donna rom; la mamma della piccola Denise, Piera Maggio, chiede che sia fatta luce e che si arrivi alla verità.



  PAG. SUCC. >