BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SOTTO PROTEZIONE/ Anticipazioni: stasera continua 6 passi nel giallo con il thriller di Margheriti. 29 febbraio 2012

Pubblicazione:

Foto: Fotolia  Foto: Fotolia

Sotto Protezione, anticipazioni thriller di Edoardo Margheriti, della serie “6 passi nel giallo”. Stasera, 29 febbraio 2012 - Appuntamento con il giallo stasera su Canale 5: va in onda il secondo di una serie di film all’insegna del poliziesco e del mistero. La seconda pellicola per il ciclo “6 passi nel giallo”, dal titolo “Sotto Protezione” è diretta da Edoardo Margheriti, e comincia dall’omicidio di Maria (Federica Lena), il cui corpo viene trovato da due ragazzi. I giovani notano nelle vicinanze anche una persona sospetta, che viene successivamente catturata dalla polizia: si scopre poi essere Daniel (Josh Randall), cugino della ragazza che da qualche mese viveva con lei. Portato in carcere, durante il trasferimento subisce però un aggressione da cui non si riprende più emotivamente, tanto da dimenticare cosa sia successo. In Italia arriva poi Eleanor Clarke (Katrina Law), famosa giornalista intenzionata a realizzare un reportage sul caso di Daniel. Così Nick (Bruce McGuire), il produttore, assume una guardia del corpo per proteggerla, ma Marco (Adriano Giannini), mantiene un atteggiamento brusco che non alla giornalista non piace affatto. Quest’ultima intanto scopre una verità sull’omicidio di Maria che la mette in pericolo. I due si avvicineranno sempre di più, complice la ricerca dell’assassino insieme a Guido Clerici (Enrico Silvestrin). Il film, come ha anche spiegato lo stesso regista, Edoardo Margheriti, è «un giallo con dei momenti rosa in un’atmosfera noir. Un film ricco di colori, di azione, di sentimento, di suspence, di mistero e di amore. Una storia che racchiude in sé tutti gli elementi del cinema di genere che tanto amo e che cerco sempre di omaggiare riproponendo, nel modo di raccontare alcune situazioni, e nell’utilizzo di tecniche di ripresa, inquadrature proprie del periodo d’oro del Giallo e del Thriller italiano degli anni 70 e 80. La parte che ho voluto prediligere in questa storia dalla mille sfaccettature, è stata quella sentimentale che, alternata alle molte scene di azione, di paura , di violenza e di morte, emerge sempre più evidente, mettendo a nudo le fragilità e le complessità dei personaggi».



  PAG. SUCC. >