BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CHE DIO CI AIUTI/ Ci sarà la seconda stagione? Ultima puntata: lieto fine per Giulia e Marco. E ottimi ascolti tv

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Il cast  Il cast

Che Dio ci aiuti approderà alla seconda stagione e in attesa di scorpire cosa accadrà nella prossima eriem vi proponiamo il romantico finale della prima stagione di Che Dio ci aiuti. L'epilogo non ha tradito le aspettative dei telespettatori, regalando il tanto atteso (e forse un po' scontato) happy end. Come accadrà con Il Restauratore, anche per la fiction con Elena Sofia Ricci ci sarà quindi una seconda stagione, anche se non è ancora ufficiale il cast. Francesca Chillemi in un'intervista in esclusiva a Ilsussidiario.net ha rivelato la produzione di una prossima serie, in cui spera venga confermata la presenza del suo divertentissimo personaggio, Azzurra Leonardi. Nell'attesa delle prime anticipazioni su Che Dio ci ciauti, ecco un dettagliatissimo riassunto dell'ultima puntata, andata in onda ieri sera con un grande successo in termini di ascolti tv.

Nel primo episodio intitolato " Corsa contro il tempo ", al convitto "Angolo Divino " è arrivata la signora Anna, la mamma di Giulia in vista del prossimo matrimonio tra sua figlia e il commissario Musumeci; nel frattempo Marco dopo la notizia di Suor Angela ha deciso di lasciare la pensione e trasferirsi. Nella valigia di Anna viene ritrovata una pistola ma in realtà c'è stato uno scambio di valigia e all' interno è stato ritrovato la lista degli invitati della festa dei Rosselli, proprietari di una azienda di aceto balsamico e la madrina della cena di beneficenza è Elsa Santè una grande attrice che in passato è stata minacciata da un suo fans con un certo Crescentini. Azzurra continua a lavorare come lettrice presso l' anziano scrittore Ettore di cui sta leggendo il suo ultimo libro e si emoziona tanto alla fine della lettura e riconosce nel personaggio maschile che sta per morire il signore Ettore.

Suor Angela non riesce a tranquillizzarsi per la verità detta a Marco e invocando il Signore chiede il perdono del ragazzo a cui vuole molto bene e non riesce a dormire di notte. Musumeci ordina a Marco di ritornare a vivere nel convitto visto che il killer proprietario della pistola conosce il luogo e nessuno come l' ispettore Rossi è più adatto. La sera stessa dopo cena al convitto Marco e Giulia parlano al bar della madre di Marco e della sua assenza ma quando il dialogo sembra andare oltre Giulia va via. Suor Angela è stata invitata a pranzo dalla Santè e insieme hanno pranzato ma sono state interrotte da Azzurra che ha chiesto aiuto alla suora per aiutare il signore Ettore di combattere contro il suo tumore; quando riprendono a pranzare vengono interrotte nuovamente dalla piccola Cecilia che ha mostrato a Suor Angela il vestito da damigella che le ha comprato la nonna ma che non le piace e con la complicità della monaca lo sporcano con il vino rosso rendendolo inutilizzabile. Prima di andare a dormire suor Angela confida a Marco la sua idea sul colpevole ed infatti la mattina dopo i due si recano presso l'abitazione dell' attrice Santè che confessa che è stata lei ad inviare la lettera minatoria ma il killer è ancora in giro libero. Viene ritrovata dagli inquirenti la valigia della signora Anna che ha regalato a sua figlia la corona di sposa che aveva utilizzato per il suo primo matrimonio; Azzurra ha organizzato una festa nel chiostro del convento cioè ha ricreato l' ultima scena del libro scritto da Ettore e i due hanno ballato insieme un ballo molto romantico. Suor Angela ha letto un articolo su incidente stradale causato da Riccardo Rosselli che aveva ucciso 8 anni fa due bambine piccole investendole e riferisce tutto a Marco. Nell'acetaia, Riccardo è stato minacciato di morte dal padre delle due bambine Paul ma è intervenuta prontamente Suor Angela che con le parole giuste e raccontando la sua esperienza da ladra ha convinto l' uomo a non sparare; alla fine Marco decide di restare in convitto e nella sua stanza e dopo aver letto la lettera di sua madre bussa alla porta di Giulia esprimendo il suo amore ma Giulia non accetta e gli chiude la porta.



  PAG. SUCC. >