BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BALLARO’/ Anticipazioni: il posto fisso e la crisi i temi di stasera, 7 febbraio 2012

Pubblicazione:

Foto InfoPhoto  Foto InfoPhoto

Ballarò, anticipazioni puntata di stasera, 7 febbraio 2012 – Con l'Italia alle prese con la crisi e le polemiche sul posto fisso. Giovanni Floris torna a condurre anche questa sera, come ogni martedì, un nuovo appuntamento con l’attualità e l’approfondimento di Ballarò, giunto alla ventesima puntata. Anche la scorsa settimana il programma di Rai Tre si è confermato uno dei più visti dagli spettatori italiani, con uno share del 15,48%, pari a 4 milioni 466 mila persone incollate davanti al piccolo schermo. Nella puntata di questa sera, aperta come di consueto dalla copertina satirica del comico Maurizio Crozza, si parlerà di cosa significa, in questo momento così delicato, essere un Paese moderno: dimenticare il posto fisso, affrontare qualsiasi emergenza o avere una classe politica all’altezza? Dopo le recenti dichiarazioni di ministri e dello stesso premier Monti sul posto fisso e la disoccupazione giovanile, gli ospiti in studio torneranno sul tema, che in questo periodo è davvero sulla bocca di tutti. Cosa significa davvero il posto fisso, quali misure potrebbero essere pensate per garantire maggiore stabilità ai giovani in cerca di lavoro e quali forme contrattuali verranno privilegiate dal governo Monti? Saranno ospiti del conduttore Giovanni Floris il presidente di Telecom Italia Franco Bernabè, il ministro dell’ambiente Corrado Clini, il sindaco di Milano Giuliano Pisapia, Franco Frattini del Pdl, il segretario generale dello Spi-Cgil Carla Cantone, l’editorialista del Corriere della sera Gian Antonio Stella, l’economista Giacomo Vaciago e il presidente della Ipsos Nando Pagnoncelli. L’Italia, la crisi e la sfida della modernità sono i temi di cui si parlerà questa sera, 7 febbraio 2012, su Rai Tre dalle 21.05 circa. La scorsa settimana si è invece parlato di pensioni, costo della vita e aspettative degli italiani, come anche della disciplina fiscale imposta agli stati dell’Unione Europea. In studio erano presenti il vicesegretario nazionale del Pd Enrico Letta, il sottosegretario alla presidenza del consiglio Gianpaolo D'Andrea, il presidente dell'Inps Antonio Mastrapasqua, il sindaco di Roma Gianni Alemanno, il direttore generale Conad Francesco Pugliese, la segretaria confederale della Cgil Serena Sorrentino e il docente di diritto tributario di Roma Tor Vergata Raffaello Lupi.



  PAG. SUCC. >