BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

WILD OLTRENATURA/ Cicogna da sola nelle grotte, Dean Potter "shock" tra la vita e la morte. 7 febbraio 2012

Pubblicazione:

Dean Potter  Dean Potter

Riassunto puntata Wild Oltrenatura, 7 febbraio 2012 – Ieri sera è andata in onda in prima serata su Italia Uno la quinta puntata di Wild-Oltrenatura, condotto da Fiammetta Cicogna. La conduttrice, in questa nuova edizione del programma, affronta ogni settimana in solitaria o con una guida di fiducia, diversi impervi e pericolosi ambienti del pianeta, e nella puntata di ieri si è ritrovata insieme a Rody e il suo cane Nessie a dover affrontare le avversità di una grotta carsica. Per arrivare alla grotta i tre hanno dovuto prima scalare una parete di roccia alta almeno 20 metri, raccogliere legna e arbusti per accendere un fuoco e delle lumache per cibarsi. La Cicogna si ritroverà poi da sola a dover affrontare la grotta, e la conduttrice deve cercare di orientarsi al meglio seguendo e ascoltando il rumore di un corso d'acqua sotterraneo, che potrà portarla a rivedere la luce del sole. L'impresa alla fine riesce, ma non senza difficoltà.  Nella parte iniziale del programma abbiamo invece visto la storia di Johnny che, davanti a una folla assorta, si esibisce facendo dei numeri molto rischiosi con un alligatore. L’animale, forse decisamente infastidito, gli addenta all’improvviso un braccio, scatenando il panico tra i tanti spettatori. L’addestratore prova a colpire il muso dell’animale con un bidone, ma questo sembra farlo infuriare ancora di più. Dopo poco tempo, l’alligatore allarga leggermente la bocca per poter afferrare meglio il braccio del povero Johnny, il quale riesce però in quella frazione di secondo a sfilare il braccio e a scampare a un destino certamente peggiore. La conduttrice presenta poi un servizio su una famiglia di ghepardi, in cui possiamo vedere mamma ghepardo che insegna ai piccoli a cacciare in gruppo, utilizzando velocità, astuzia e anche parecchia strategia. Vediamo poi un attacco organizzato di ghepardi adulti nei confronti di uno gnu che, nonostante la stazza e le resistenze, alla fine deve cedere e cadere a terra esanime. Il documentario sui dinosauri di ieri, la novità di questa edizione, ci ha mostrato un particolare animale marino, un enorme predatore che individua la sua preda attraverso il fiuto, inalando acqua dalle narici e avvicinandosi silenziosamente. Il servizio successivo riguarda invece una spaventosa invasione di ratti in una fattoria australiana. I ratti durante l'inverno si sono infatti moltiplicati nelle loro tane rimaste intatte poiché i contadini non avevano arato il terreno. Gli animali sono poi usciti in primavera, divorando tutto ciò che incontravano sulla loro strada. Per gli abitanti è difficile eliminarli e alla fine si ricorre alla stricnina. Arriviamo poi alle incredibili avventure di Bear Grylls, che ieri ci ha mostrato come sopravvivere nella sierra più estrema. Continua alla pagina seguente.



  PAG. SUCC. >