BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IL GIOVANE MONTALBANO/ Beniamino Marcone (Fazio): la fiction Rai racconta l'affascinante Sicilia di Camilleri

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Fazio e Montalbano  Fazio e Montalbano

Ci racconta il suo percorso professionale? Com’è arrivato nel modo della recitazione in cinema e tv?

Ho iniziato con il teatro durante gli anni del Liceo, mi faceva stare bene. Poi fare soltanto teatro non mi bastava più. Ero convinto che dovessi studiare, non volevo che il mio lavoro fosse solo frutto del caso. Avevo la necessità di essere seguito, volevo crescere. Ho frequentato diverse scuole fino al diploma del Centro Sperimentale e sono sicuro che la mia formazione continuerà ancora se non altro per avere nuovi stimoli.

E ci può anticipare qualcosa sulla sua prossima partecipazione ai “Cesaroni 5”?

Non posso dire molto, voglio che sia una sorpresa e sono sicuro che sarà così per chi segue la serie. Ne vedrete delle belle...

Quali sono i suoi progetti futuri?

Il mio progetto è ancora il grande schermo, spero che arrivi presto. Non mi piace escludere nulla a priori, ogni lavoro ha la sua importanza. Il mio desiderio è conoscere persone e produzioni con cui lavorare bene e condividere belle storie, persone che vogliono fare del proprio progetto qualcosa di unico. Sarebbe bello poter lavorare con i grandi del cinema italiano, ma anche con i giovani come me, magari all'opera prima. Sono fondamentali per il nostro Paese.

 

(Franco Vittadini)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.