BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

WILD OLTRENATURA/ L’alce e il suo cucciolo intrappolati nel ghiaccio e corso di sopravvivenza ai dirottamenti aerei. Puntata 29 febbraio 2012

Pubblicazione:

Fiammetta Cicogna  Fiammetta Cicogna

Wild Oltrenatura. L’alce e il suo cucciolo intrappolati nel ghiaccio Puntata 29 febbraio 2012 - Casi estremi nella natura e negli stili di vita o imprese degli umani, corsi di sopravvivenza in situazioni eccezionali, da un dirottamento aereo a un’escursione in solitudine nel Canyon: tutto questo al centro della puntata di Wild Oltrenatura in onda ieri. C'è spazio però anche per il tema dell'obesità, con testimonianze importanti di chi è riuscito ad uscire dall'incubo ed ha così ripreso in mano la sua vita.
In apertura vediamo  un cavallo che dà un calcio ad un cowboy e lo lascia privo di sensi e poi il caso di un’alce che con il suo cucciolo resta intrappolata nel ghiaccio. Fondamentale è l'intervento dei soccorritori.
Segue poi la storia di Inger, una donna che è stata azzannata da un leone durante un safari.
Cade Courtley, istruttore di sopravvivenza ci spiega invece come sopravvivere ad un dirottamento aereo. Contro l'ingegnosità non ci sono armi e la miglior difesa contro i dirottatori sono proprio gli altri passeggeri. Non bisogna mai abbassare la guardia, ordinare alcolici o assumere sonniferi quando si sale su un aereo. Solo stando all'erta si potrà infatti sopravvivere. Non è consigliabile guardare in faccia un dirottatore, ma è bene fare attenzione a come muove le mani. La centrale di controllo del traffico aereo sicuramente rileva il cambiamento di rotta e dei jet decollano per avvicinare l'aereo. Adesso è in gioco la vita dei passeggeri. Bisogna creare una squadra di 4/6 persone e raccogliere tutto ciò che può essere usato come arma. Anche un libro pesante può servire per colpire. Si tende dunque una trappola ai dirottatori e ci si prepara ad uno scontro violento. E' importante mirare direttamente alla gola per causare uno svenimento. E' fondamentale poi mettere in funzione il pilota automatico e seguire le istruzioni dei controllori di volo. Successivamente, occorrerà effettuare le procedure di atterraggio, che devono essere compiute manualmente.
Si parla poi di squali, con le relative istruzioni per l'uso. Un uomo ha pescato uno squalo bianco ma nel prenderlo la situazione gli sfugge di mano e lo squalo lo morde. C'è poi un pescatore che pesca un pinnanera e tutti vogliono farsi fotografare con l'animale.
Luke Gamble è in Zambia, in un parco che include moltissime specie di animali selvaggi. Luke sta andando lì per aiutare Dorin, una babbuina che per anni ha subito gli abusi del suo padrone, che addirittura le faceva fumare delle sigarette. Dorin è accudita nella parte del parco in cui ci sono tutti gli animali che hanno bisogno di cure immediate. La babbuina ha anche un dente rotto da cui è partita l'infezione e che deve dunque essere rimosso.
Si prosegue con le storie di un paracadutista militare che precipita al suolo e lascia gli spettatori scioccati e dei due surfisti travolti da un'onda record di ben 10 metri. Anche la loro moto d'acqua è stata spazzata via. I due si sono salvati solo immergendosi e poi sono stati tirati in salvo. C'è poi la corsa di carri più pazza del mondo che si tiene ogni week end prima della festa del lavoro, con i muli, gare a cavallo e persino rodei tradizionali.
Non tutti conoscono la pericolosità del micidiale morso del crotalo ceraste, un piccolo serpente che toglie il fiato ma che è il padrone delle dune del deserto. Il crotalo mimetizza ogni parte del corpo, perfino gli occhi. Si passa poi al formidabile gioco di squadra degli avvoltoi, che hanno becchi in grado di tranciare anche le ossa e possiedono una vista eccezionale. Particolare è la storia di un nubifragio improvviso che semina il panico in pista. I piloti non credono ai loro occhi, come racconta Mike. Alla partenza c'era il sole, poi invece sono apparsi alcuni nuvoloni. Bill Grylls vola tra le profonde gole del Copper Canyon e scende dall'elicottero per iniziare a arrampicarsi sulle gole del Canyon. 



  PAG. SUCC. >