BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BERNARDINI SOSTIENE CHE../ Panariello, Costamagna e Frizzi per la tv che aspetta la “primavera”

Pubblicazione:

Nina Zilli e Giorgio Panariello (Infophoto)  Nina Zilli e Giorgio Panariello (Infophoto)

E invece vivo, vivo, vivo, e vegeto, è il mitico Roger Daltrey dei Who, classe 1944, catturato in una indimenticabile serata genovese che prevedeva l’esecuzione completa dell’opera rock Tommy, 1969, e una vasta scelta dai classici del gruppo. Contesto elegantissimo: il teatro Carlo Felice di Genova, e giovane band spettacolosa in cui spicca il fratello di Towshend, Simon. Chiudo coi tweet bollenti della serata, corredati da fotografie “rubate”:

 

- Tommy guitar/opera/rock: sequenza accordi, riff, arpeggi by Towshend. Non tutta top ma ancora tosta. Daltrey del ‘44!

 - Serata sempre più Calda qui al Carlo Felice di GE: anche l’iPhone decide di darsi alla psichedelia. Roger “Red” Daltrey (foto rossa solarizzata)

- Momento tivù, parte più bella che mai “Who are you” e vedi bisturi, ossa, delitti e microscopi di CSI. In realtà è uno dei più bei pezzi Who

- Mitico Daltrey, anche a voce ridimensionata dagli anni, chiude roteando il cavo microfono travolgendo i genovesi. Festa

- In fondo si è trattato di una bella serata di onesto, classico ed emozionante rock & roll. Grazie Daltrey & Who. Good night sleep tight



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.