BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PREMIO TV 2012/ Geppi Cucciari torna sul palco dell’Ariston, Fiorello stravince. 11 marzo 2012

Pubblicazione:

Foto InfoPhoto  Foto InfoPhoto

Premio tv 2012. Fiorello e Geppi Cucciari sul palco dell’Ariston. 11 marzo 2012 - L'edizione 2012 del Premio TV è andata in onda ieri sera in diretta dal teatro Ariston di Sanremo, condotta da Carlo Conti. Su venti trasmissioni inizialmente proposte, solo dieci ne sono state selezionate dai membri dell'Accademia, però prima di ogni premiazione il gala si apre sulle note della canzone Piazza Grande, in ricordo di Lucio Dalla. Si passa successivamente ai premi, e il primo personaggio a riceverne uno è Fiorello per il suo show "Il più grande spettacolo dopo il week end". Fiorello decide di far tenere il premio a Bibi Ballandi, in nome di tutti gli artisti con cui il produttore ha avuto modo di lavorare. La seconda trasmissione che riceve un riconoscimento è Italia's got talent. Ritirano il premio Belen Rodriguez e Simone Annichiarico. Ezio Greggio ritira invece il premio per Striscia la Notizia e, al posto del farfallino, dice di aver deciso di mettere la farfallina, per ricordare lo spacco di Belen Rodriguez durante il Festival di Sanremo. Greggio ha portato con sé anche Michelle Hunziker e Antonio Ricci e alla fine arrivano anche le due veline. Mara Venier e Marco Liorni ritirano il premio per "La vita in diretta", che arriva 18 anni dopo l'ultima vittoria, e naturalmente il premio viene dedicato a Lamberto Sposini. Ilary Blasi ed Enrico Brignano ritirano il premio per la trasmissione di Italia1 "Le Iene". Brignano racconta le sue emozioni nel condurre il programma e si dice dispiaciuto del fatto che programmi come Striscia la Notizia o Le Iene facciano a volte da giustizieri al posto della giustizia vera, ma gli piace comunque pensare che le forze dell'ordine spesso arrivano il giorno dopo il servizio ad arrestare i personaggi in questione. 

C'è un premio anche per "L'Eredità" di Carlo Conti. Arrivano così sul palco dell'Ariston le professoresse dell'Eredità e un perfetto imitatore di Carlo Conti, al quale quest'ultimo non vuole però consegnare il premio, che tiene per sé. Viene premiata anche la trasmissione di approfondimento giornalistico "Ballarò", condotta da Giovanni Floris, il quale si dice veramente orgoglioso di aver ottenuto questo importante riconoscimento.



  PAG. SUCC. >