BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CLIO MAKE UP/ Il trucco per coprire le imperfezioni e quello “glam” per un viaggio a New York (video)

Pubblicazione:

Clio Make Up  Clio Make Up

Clio Make up. Il trucco per coprire le imperfezioni e quello “glam” - video – Nell’ultima puntata di Clio Make Up, programma di Real Time che offre preziosi consigli su trucco e bellezza, la conduttrice Clio Zammatteo si è occupata di due casi: il primo è quello di Alessandra, 26 anni, che ha chiesto di risolvere alcune imperfezioni del suo viso, tra cui l'asimmetria. Nel secondo, Matilde, studentessa di 28 anni, riceverà consigli su come sfoggiare un perfetto look "glam" per un viaggio a New York. Poi la conduttrice si dedicherà alla creazione di un nuovo prodotto di bellezza fatto in casa: quest'oggi si tratta di una crema all'olio di riso. Viene subito presentata Alessandra, studentessa di 26 anni che frequenta un istituto di moda, specializzazione stilista, oltre a un corso di sartoria. La parti del viso che non le piacciono sono le sopracciglia e il viso asimmetrico per via della mascella sporgente. Su Alessandra, Clio applicherà un trucco colorato, che dice essere il segreto per nascondere tante imperfezioni. Cominciando con una crema fai da te creata unendo del fondotinta e una crema idratante, la conduttrice dispone tale miscela sfumandola per scurire il lato della mascella più pronunciata: un vero e proprio effetto chiaroscuro. Quindi, con del correttore, si occupa delle occhiaie, andando a scurire con un secondo correttore di tonalità più tenue per non illuminare troppo la zona. Dopo aver finito le due fasi, per fissare il correttore, Clio usa una cipria neutra sugli occhi e poi, dopo aver usato un primer per fissare anche l'ombretto che sta per applicare, sulla palpebra superiore dispone tale cosmetico, di un colore azzurro carta da zucchero. Il colore va applicato vicino alle ciglia e non su tutta la superficie della palpebra, per ottenere un effetto sfumato verso l'alto con un pennellino pulito. Un velo leggero color oro viene disposto nell'angolo interno di ogni occhio, andando per qualche millimetro verso l'arcata superiore. Poi, un eyeliner liquido color petrolio viene applicato con dei piccoli tocchetti (usando un pennello sottilissimo) sulla base delle ciglia. Si passa ad utilizzare, successivamente, una pinzetta curvaciglia e un mascara allungante. Un ombretto marrone opaco viene poi usato per infoltire le sopracciglia. Il blush è invece di un colore tenue e naturale, in questo caso carne. Infine, un gloss volumizzante e idratante color pesca completa poi l'opera.
Clio passa poi in cucina, per realizzare il cosmetico del giorno: una crema giorno all'olio di riso. In un contenitore di vetro mette due pezzi di fogli di cera spezzettati. Pone quindi tale cera a bagnomaria fino a che non si scioglie, e aggiunge olio di riso, nelle dosi di 1 parte ogni 2 di olio. Unisce quindi al tutto gli oli essenziali: 3 gocce di cipresso, 3 gocce di rosa e 3 di timo . A questo punto mescola il tutto rimettendo in acqua calda, per far amalgamare meglio gli ingredienti grazie al calore. Come spiega, tale crema si può conservare per 2 o 3 mesi per via delle proprietà preservanti degli olii essenziali, e va applicata sulle pelli normali e secche, specie quelle che soffrono di Couperose. 
E' poi il momento di Matilde, ragazza genovese di 28 anni trasferitasi a Milano per studio. L’ospite confessa che ama viaggiare e che vorrebbe un trucco che la renda bellissima per un viaggio negli Stati Uniti che toccherà i locali più glamour dello stato. Clio aiuta quindi la sua ospite e, dopo la consueta analisi della trousse, la conduttrice passa a sostituire i trucchi obsoleti. Clio spiega che, oltre a rispettare le scadenze dei trucchi, è importante anche sostituire la terra col fondotinta, perché la prima è molto più opaca e scurisce. Assieme le due cominciano dalla base: un primer trasparente viene posto dopo una crema idratante per una maggiore tenuta del trucco. Con una spugnetta bagnata viene applicato il fondotinta, con il solito gioco in cui vengono mescolate due tonalità per ottenere quella giusta della pelle. Come spiega Clio, il colore ideale è quello del collo-viso. Con la base ottenuta picchiettando il fondotinta, si passa al make up: il primo prodotto è un correttore aranciato sulle occhiaie, evitando di schiarire troppo il resto della pelle. Con della cipria sparsa con un pennello largo sulle guance, sulla fronte e su tutto il resto del viso, si aumenta ancora di più la tenuta del trucco. Un ombretto in stick marrone bronzato viene apposto poi attorno all'occhio, per poi dare un "effetto linea" con del colore marrone scuro. Per disegnare tale linea, un mini pennellino bagnato in acqua è l'ideale. Piegando le ciglia con la pinzetta, vi si pone il rimmel con un movimento ondulatorio alla radice dell'occhio. Un illuminante liquido in crema con riflesso dorato e rosato viene poi sfumato sul contorno occhi, per terminare con un blush, sempre in crema, a lunga tenuta, messo picchiettando sulle guance e sfumando. Un pennellino dispone il gloss color rosa scuro, completando l'opera. I tre prodotti consigliati da clio e "immancabili" per il trucco sono un ombretto bronzato, un primer viso e un blush a lunga durata.



  PAG. SUCC. >