BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ZELIG 2012/ Stasera ospite Carlo Verdone intervistato da Paola Cortellesi. 2 marzo 2012

Pubblicazione:

Claudio Bisio e Paola Cortellesi  Claudio Bisio e Paola Cortellesi

Anticipazioni Zelig. Puntata del 2 marzo 2012 – Va in onda questa sera su Canale 5 una nuova puntata della nuova stagione di Zelig, il varietà comico ideato da Gino&Michele e da Giancarlo Bozzo, condotto come di consueto da Claudio Bisio e Paola Cortellesi in diretta dal Teatro degli Arcimboldi di Milano dalle 21.10. Come sempre saliranno sul palco tanti nuovi e navigati comici: nella settima puntata di venerdì 2 marzo alle ore 21.10 su Canale 5 vedremo quindi Giovanni Vernia, alias Johnny Groove, (alle prese con i social network, Twitter in particolare), Paolo Migone (con una storia di ordinaria follia coniugale al supermercato), Gene Gnocchi, Maurizio Lastrico, Leonardo Manera, Max Pisu, i Pali&Dispari, i Sagapò, Rocco il gigolò, Paolo Labati, Gianluca De Angelis, Andrea Sambucco&Claudio Lauretta (nei panni rispettivamente del maniaco e di Umberto Bossi) e Kalabrugovich. Dalle quinte di Zelig spunta anche un’inviata molto speciale, una vera maestra del gossip nostrano: Silvana, interpretata da Paola Cortellesi, che per l’occasione intervisterà l’ospite della puntata, Carlo Verdone, per farne un ritratto “esclusivo” e possibilmente “morboso”. Da segnalare anche la performance della Nazionale Italiana di Ginnastica Ritmica e l’esibizione di Ennio Marchetto, con un estratto del suo spettacolo comico misto di trasformismo con la carta, mimo e danza . La scorsa settimana avevamo invece potuto assistere al momento musicale affidato al cantante J-Ax che per l’occasione ha cantato con Claudio Bisio e Paola Cortellesi uno dei suoi ultimi brani “Meglio prima” riscritto per Zelig insieme a Rocco Tanica. L’ex cantante degli Articolo 31 è stato anche recentemente protagonista di una piccola polemica riguardo il nuovo inno del Popolo della Libertà, che inizialmente sembrava riprendere la sua canzone Gente che spera. Allarme poi rientrato, con il cantante che dopo un attento ascolto ha detto che in realtà non si tratta di plagio. In anteprima per Zelig si è poi esibita la compagnia canadese dei “Cirque Éloize” con un momento tratto dalla tournée italiana che unisce le discipline circensi all’urban dance, la breakdance all’hip hop.



  PAG. SUCC. >