BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CLIO MAKE UP/ Il trucco per sedurre, per correggere borse e occhiaie, e la maschera all’argilla (video)

Pubblicazione:

Clio Make Up  Clio Make Up

Clio Make Up: il trucco per correggere borse e occhiaie e la maschera all’argilla su Real time (video) - Nell'ultima puntata di Clio Make Up, programma di Real Time che si occupa di trucco e bellezza, la conduttrice Clio Zammatteo ha come sempre offerto preziosi consigli alle sue ospiti: la prima è Carola, impiegata di 38 anni, che desidera correggere le sue borse e le occhiaie. La seconda è invece Cristina, mamma di 46 anni che desidera un consiglio per sedurre il marito. Inoltre, in cucina, la conduttrice realizzerà una maschera all'argilla con olio essenziale di limone. Si comincia dunque con Carola, 38 enne di Genova, impiegata, che chiede un rimedio per curare le occhiaie e le borse che ha sul contorno occhi: vorrebbe mascherarle con del trucco specifico, visto che sono molto evidenti. Clio si dedica quindi ai giusti accorgimenti: rende tonico il viso usando, innanzitutto, una crema idratante specifica. Il consiglio è di farlo ogni mattina, per sdrenare il viso e la pelle. Per lavorare la zona delle borse, Clio utilizza due correttori, uno chiaro aranciato e uno leggermente più scuro, per lavorare il contorno occhi in modo che la zona più scura, una volta schiarita, non stoni con il resto della pelle. Il colore più chiaro viene quindi applicato con un pennellino piccolo nella parte interna dell'occhio a cominciare dall'angolo, procedendo lungo l'occhiaia vera e propria. Il colore più scuro, sempre mediante pennellino, viene applicato come secondo strato, a partire dalla parte inferiore dell'occhiaia fino a salire giungendo a incontrare, sfumandosi, l'altro correttore, uniformando quindi il tutto. Il resto del viso viene uniformato anch'esso al correttore con un fondotinta minerale in polvere, ideale per le pelle oleose. Si passa al blush sulle guance, volumizzante e di un tenue color carne. Le sopracciglia vengono curate con una matita, riempiendole e rendendole folte con un colore nero. Un'ombretto cremoso in crema color arancio viene poi applicato sulla palpebra superiore con un pennello, per lasciare spazio a una matita marrone, che risalti il chiaro degli occhi, Con un mascara scuro, poi, Clio infoltisce le sopracciglia e, in ultimo step, utilizza un gloss color pesca sulle labbra. 

Clio passa poi in cucina, dove crea un latte d'argilla ideale per le pelli grasse. Inizia proprio mettendo un cucchiaio di argilla verde nel contenitore. Aggiunge poi piano piano 100 ml di latte in modo da far sciogliere bene l'argilla in un vasetto di vetro. Quando il composto si amalgama per bene e diventa cremoso, lo versa nel contenitore finale servendosi di un imbuto, e aggiunge 3 gocce di olio essenziale di limone. Come spiega Clio, l'olio di argilla è perfetto come purificante. La verifica delle allergie è sempre necessaria in questi casi, e la maschera non va applicata al contorno occhi, perché può creare secchezza.

Si passa quindi a Cristina, 46 anni, mamma di due adolescenti. La donna vuole sedurre il marito dopo 20 anni di matrimonio. Il trucco punta quindi alla sensualità. Prima operazione è quella di applicare una matita sugli occhi, creando una base su tutta la palpebra mobile. Dopo averla messa, Clio prende un pennello e sfuma la matita verso l'angolo esterno, senza arrivare troppo in alto. Una seconda matita, di un marroncino chiaro, viene messa poi partendo dalla rima interna dell'occhio, e anche leggermente spostandosi sotto, in seconda battuta, sfumata. Con un pennellino piccolo, anche questa sottile linea di matita viene sfumata il più possibile verso il basso e verso l'esterno, per dare un effetto "occhi da gatta". Con lo stesso pennello usato per sfumare, Clio mostra come applicare un ombretto dorato, tornando alla palpebra mobile, sulla base precedentemente creata con la matita. Con un pennello da sfumatura, applica poi un marrone intermedio nell'angolo che divide tale palpebra dal contorno occhi, lungo tutta la fessura. Con un marrone ancora più scuro e un pennello a penna, si definisce l'angolo esterno dell'occhio, sia sotto che sopra, amalgamando ombretto e matita inferiore in un unica linea. Il mascara poi viene applicato per allungare le ciglia. A seguire, si passa al fondotinta, picchiettando, dalle guance fino in su, al contorno occhi. Una punta di correttore corregge le occhiaie e un pennello largo applica la cipria. Un velo di blush viola viene sfumato sulle guance, e per finire, un rossetto a lunga tenuta di colore naturale completa il trucco, tenendo le labbra ferme ed evitando l'errata abitudine di unire quella superiore e quella inferiore, per evitare che il rossetto si stacchi prima.



  PAG. SUCC. >