BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BARBAROSSA/ Anticipazioni ultima puntata: ecco come nasce la Lega lombarda di Alberto Da Giussano

Pubblicazione:

Stasera ultima puntata, su Rai Uno  Stasera ultima puntata, su Rai Uno

In questa ambientazione storica, il regista Renzo Martinelli, in Barbarossa, girato in Romania, ha ripercorso e ricostruito una vicenda medievale, ovviamente romanzata, con un film costato quattro anni di lavoro; sono stati girati 100 km di pellicola, che per il film sono diventati 3 e mezzo. Per il film è stato realizzato uno storyboard che ha superato mille inquadrature, per le quali si è reso necessario un intervento digitale. Questo ha contribuito a dare epicità senso alle varie inquadrature, rendendo credibili sia il paesaggio sia l'architettura. Il regista spiega inoltre che l'impiego con lutilizzo della moderna tecnologia, ha permesso di far uso, per la prima volta in Italia, di un sistema di “crowd replication”, che consiste nel moltiplicare la folla; è un metodo in grado di offrire un realismo davvero impressionante durante le scene di massa.

 

Anticipazioni seconda puntata: Alberto, deciso a riprendere la sua terra, forma un piccolo esercito di ragazzi esiliati che condividono il suo sogno di libertà: la Compagnia della Morte. Lo spirito di fratellanza e l’unione tra i comuni porteranno attraverso il giuramento di Pontida alla nascita della Lega Lombarda. Sulla pianura di Legnano il Barbarossa (Rutger Hauer) e Alberto da Giussano guidano i loro eserciti in una terribile e sanguinosa battaglia, che vedrà trionfare la Compagnia della Morte, grazie a una geniale e misteriosa strategia di attacco. Alberto viene acclamato come un eroe, ma non riesce a darsi pace perchè sul campo di battaglia non c’è traccia del cadavere del Barbarossa…

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.