BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

I MENU’ DI BENEDETTA/ I “sapori dell’orto”: trofie con fagiolini e calamari, la vignarola e rotolo alle fragole. Preparazione e video.

Pubblicazione:

Foto: InfoPhoto  Foto: InfoPhoto

I menù di Benedetta, le ricette preparazione e video – Il menù che ha proposto Benedetta Parodi si intitola per questa occasione "sapori dell'orto". Per preparare i piatti di questa puntata la Parodi annuncia di voler sfruttare in pieno la primavera, cioè di voler utilizzare quello che questa stagione, da poco arrivata, riesce a offrire in diverse zone del Paese. Gli ingredienti di base per tutte le ricette saranno dunque piselli, fave, fagiolini e carciofi. Si tratta quindi di un menù molto salutare ma, come sottolinea la conduttrice, anche molto appetitoso. In studio con lei c'è Dario Vergassola, da non molto diventato suo collega a La7. Il comico si dimostra decisamente a suo agio in una cucina, provando a parlare anche con le telespettatrici e scherzando simpaticamente. Si passa poi a cucinare, quindi ecco le ricette proposte.

Trofie con fagiolini e calamari - Gli ingredienti sono: olio, 2 spicchi d'aglio, 150 gr di fagiolini, 300 gr di trofie, 2 calamari, acqua di cottura, sale, basilico e 1 cucchiaio di pesto. Per prima cosa si tagliano i fagiolini e li si mette a bollire, dopo di che va fatto rosolare l'aglio. Si passa poi a tagliare anche i calamari, a striscioline, e li si mette a rosolare insieme all'aglio. Si fanno cuocere poi le trofie con i fagiolini, e ogni tanto vanno fatti saltare un po' i calamari, ai quali poi vanno mescolate le trofie con i fagiolini, non prima però di averli scolati. Fatto questo si può spegnere il fuoco e si aggiunge giusto 1 cucchiaio di pesto, un po' d'acqua di cottura, ma non troppa, e, per chi vuole, si può decorare il tutto con una foglia di basilico.

Vignarola - Per preparare questo piatto occorrono: 3 carciofi, 150/200 gr di pancetta dolce, 300 gr di fave sgranate, 4 cipollotti, acqua, sale, 300 gr di piselli sgranati, dado granulare, 1 mozzarella e del basilico. Per prima cosa si deve far rosolare la pancetta con i cipollotti, che devono essere prima affettati. Si tagliano poi i carciofi e li si getta in padella con i carciofi, i piselli, le fave, il dado, un po' d'acqua e del sale. Si fa cuocere il tutto per circa 30 minuti e lo si serve in tavola preferibilmente con della mozzarella.

Le salse "matrioska" - La ricetta proposta da Vergassola riguarda delle salse, dette "matrioska". Gli ingredienti sono differenziati per ogni tipologia di salsa. Per la salsa verde occorrono: capperi, prezzemolo, 2 filetti di acciughe, aceto di vino bianco, 1 spicchio d'aglio, 1 panino, 1 tuorlo d'uovo sodo e dell'olio. Per la salsa al tonno invece servono la maionese, i sottaceti, sale e il tonno. Per la salsa alle cipolle servono poi senape e cipolle sottaceto. Per la salsa alle carote invece occorrono sale, olio, 2 carote e succo di limone. Infine per la salsa al pomodoro occorre soltanto 1 pomodoro. Tutte le salse hanno poi un punto in comune, e cioè che tutte vanno servite con delle verdure miste. La preparazione di queste salse è molto semplice. Per preparare la verde, occorre tritare nel mixer i capperi con il prezzemolo, il pane, che dev'essere bagnato con l'aceto, le acciughe, l'aglio, l'olio e il tuorlo. Per quella al tonno si deve invece frullare la maionese con i sottaceti e il tonno. Per quella di cipolle si frullano le cipolle, ovviamente, con la senape. Per quella alle carote invece si frullano sale, olio, limone e carote. Infine per quella al pomodoro, basta semplicemente frullare i pomodori scelti.




  PAG. SUCC. >