BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SERVIZIO PUBBLICO/ Stasera lo speciale di Santoro dedicato al popolo No Tav (video). 5 marzo 2012

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto InfoPhoto  Foto InfoPhoto

Anticipazioni speciale Servizio Pubblico su popolo No Tav -  Questa sera su Cielo (ore 21:00) andrà in onda uno speciale reportage a cura di Servizio Pubblico dedicato al popolo No Tav, intitolato “La valle è mia”. Saranno molte le immagini e i servizi che gli operatori e gli inviati della trasmissione di Michele Santoro manderanno in onda. Tra queste anche lo sgombero della baita di Clarea, punto di raccolta del "presidio di resistenza contro l'Alta velocità", un vero e proprio simbolo di chi si oppone in Val di Susa alla realizzazione della Tav. Si parlerà anche di Lucca Abbà, uno dei leader del movimento No Tav, che la scorsa settiamana si era arrampicato per protesta su un traliccio dell'alta tensione, cadendo poi a terra. Nello speciale saranno mandate in onda le immagini di quel terribile incidente. Inoltre, ci sarà un'intervista esclusiva di Sandro Ruotolo alla compagna di Abbaà, Manuela Favale, che spiegherà anche le ragioni che portano tante persone a protestare contro la realizzazione di questa opera pubblica che dovrebbe collegare Torino con Lione. 

Dopo aver richiamato l’attenzione di 1,4 milioni di telespettatori con la puntata di Servizio Pubblico di giovedì scorso dedicata proprio all’argomento No Tav, Michele Santoro sceglie quindi di ritornare su questo tema. Una questione che tra l'altro divide l'Italia tra chi ritiene necessario usare anche la forza pur di completare i lavori e chi invece sposa le ragioni della protesta. Del resto nelle recenti manifestazioni di indignati e di dissenso hanno sempre visto le bandiere No Tav in prima linea. Segno che ormai la protesta ha valicato i confini della Val di Susa per assumere importanza a livello nazionale.

Tutti i dubbi non potranno essere risolti certo attraverso servizi televisivi, per quanto curati, o talk show. Certo è che potranno contribuire a creare maggior consapevolezza e a formarsi un'opinione più chiara sul tema. Cliccando qui potrete a tal proposito consultare il nostro speciale dedicato alla No Tav Alla pagina successiva il video con il promo dello speciale in onda questa sera.



  PAG. SUCC. >