BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SFOOTING/ La passione di Augias per i misteri della musica tra Lucio Bachtisti e “T’amo pio oboe”

Pubblicazione:

Corrado Augias (Infophoto)  Corrado Augias (Infophoto)

Dall’inizio di aprile è partita un’iniziativa editoriale dal titolo “I segreti della musica”, il cui curatore è lo scrittore, giornalista, divulgatista, giallista e quantaltrista Corrado Augias. Ma chi è Corrado Augias? I lettori di Repubblica lo conoscono perché gli scrivono un sacco di amenità e lui, con certosina e altera pazienza, passa gran parte del suo preziosissimo tempo a rispondere alle loro missive, addirittura pubblicandone alcune. Noi invece lo ricordiamo come conduttore televisivo di “Babele”, un programma in cui i 50-60 ospiti che solitamente animavano ogni puntata potevano parlare contemporaneamente e in lingue diverse: nessuno capiva nulla, tranne lui, l’Augerrimo (cioè alla massima auge, pardon Augias), che dall’alto della sua sicumera - ben rappresentata da una sedia d’oro collocata su una torre eburnea e diamantata alta 22 metri appositamente creata in studio - si piccava di tradurre al pubblico la confusionaria canea che si scatenava su qualsivoglia argomento.

Ma noi lo ricordiamo anche per un altro programma tv: “Enigma”, una trasmissione così sibillina che ha ricevuto una sola recensione, un lungo anagramma pubblicato dalla Settimana Enigmistica nella rubrica “La pagina della Sfinge”. E anche adesso che quotidianamente, alle 12.45, la platea radical-chic di sinistra lo venera su RaiTre nel suo attuale programma “Le storie. Diario Italiano”, noi invece continuiamo a ricordarlo come scodinzolante autore teatrale, appartenente all’avanguardia romana del Teatro dei 101 (una compagnia di profughi dalla Dalmazia, cioè dei dalmati, che proponevano spettacoli da cani con scenografie ridotte all’osso). Ma della sua passione per la musica proprio non sapevamo nulla.

E così, per colmare la nostra ignoranza e mettere alla prova, se mai ce ne fosse ancora bisogno, la sua “augesta” cultura, visto che Corrado è impegnatissimo nel correggere le bozze e gli spartiti dei 16 Dvd della collana “I segreti della musica”, abbiamo contattato via telefono suo cugino Corradicchio Augias, che in gioventù è stato leader dei lavoratori agricoli della coop rossa “Viva la pappa con la falce e il pomodoro” e ha guidato la rivolta dei Cugini di Campagna, stanchi di fare una vita da Nomadi, contro i Ricchi e Poveri.



  PAG. SUCC. >