BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LE IENE SHOW/ Il morbo di Parkinson e il gioco d'azzardo, Lega Nord: intervista a Riccardo Bossi. Video

Pubblicazione:

Giulio Golia  Giulio Golia

LE IENE SHOW - Le cure per il morbo di Parkinson e il gioco d'azzardo (video) - Nella diretta di Le Iene show numerosi servizi, che toccano vari temi: dalla Lega Nord e il suo futuro, con un intervista a Riccardo Bossi, a temi sconvolgenti, quali quello di un pedofilo che cerca di adescare ragazzi, ancora in libertà. Continua anche lo scandalo legato alle evasioni fiscali di vario tipo perpetrate nelle farmacie, di cui si occupa Nadia Toffa. E non solo: il tutto intervallato dai siparietti comici del duo di conduttori e dai servizi di Nuccio Vip, Pio ed Amedeo (nuovi entrati nel cast di questa edizione) e dalla iena Yang, che stavolta se la dovrà vedere nientemeno che con il politico Antonio Di Pietro. Ma ripercorriamo la divertente puntata. Filippo Roma è andato a trovare Antonio Gaglione, cardiochirurgo nel paese di Latiano e onorevole che ha il record di assenze in parlamento. L'uomo, tentando di giustificarsi ha solo risolto eludendo l'intervista e sostenendo di meritare quel posto. Continua poi la battaglia di Nadia Toffa contro le evasioni da parte dei farmacisti. Dopo che Brignano e Ilary Blasi lanciano il servizio, la iena viene mostrata in Molise, per smascherare furti legati alla validazione delle ricette mediche: la cifra è considerevole, poiché solo nella regione si parla di alcuni milioni di euro. E sempre in tema di sanità, dopo un intermezzo (con ulteriore balletto), della coppia di conduttori, Giulio Golia mostra dei farmaci usati per curare il Morbo di Parkinson che creano degli effetti collaterali rischiosi: alcuni pazienti infatti diventano addirittura bulimici, o il loro testosterone ha raggiunto livelli esorbitanti, o addirittura si dedicano al gioco d'azzardo in modo ossessivo. La iena Matteo Viviani, presentata a seguire, indugia sulla vita di alcune mamme rimaste incinta giovanissime: le ragazze, poco più che quattordicenni, raccontano le difficoltà per andare avanti, considerate anche le pressioni lavorative ed economiche.

Cambiando tema, si passa poi alla politica: come era stato preannunciato all'inizio, viene ripercorsa (non senza ironia) la vicenda delle dimissioni del "senatur" Umberto Bossi. L'artefice del servizio è sempre Giulio Golia. Lucci, a seguire, entra in un mondo di tecnologia, mostrando una categoria di bambini vissuti a "pane e dispositivi tecnologici", che parlano un linguaggio complesso degno di specialisti del settore. Poi, un balletto dei due padroni di casa è il preludio al lancio di un servizio di "Nuccio Vip", iena dall'abbigliamento a dir poco sgargiante che prende in giro personaggi famosi(e meno famosi) del mondo dello spettacolo, assumendo atteggiamenti a volte imbarazzanti. Tra le sue vittime, quest'oggi, Guendalina Tavassi (concorrente dell'Isola dei Famosi 9). La donna verrà "leccata" sulle labbra durante un'intervista, tra lo sgomento generale. Il tema del monologo di Enrico Brignano è la Lega Nord e la sua attuale situazione, che egli ripercorre con maestria facendola sembrare una storia antica. Ovviamente, dietro tanto incanto, sono nascoste le non tanto velate critiche a Bossi e suo figlio. Anche in questo caso, il monologo è il preludio a un'intervista, che ha come protagonista proprio Riccardo Bossi: il ragazzo viene invitato a parlare della Lega (che non potrà non esaltare) e del ruolo di suo padre, che difenderà con parole sentite, dicendo che, a questo punto, egli si è dimesso perché non valeva più la pena di lottare invano. Continua alla pagina seguente



  PAG. SUCC. >