BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PICCOLE BUGIE TRA AMICI/ Tra drammi e preoccupazioni uno "scivolo" per un ricco cast

Pubblicazione:

Una scena del film Piccole bugie tra amici  Una scena del film Piccole bugie tra amici

Anche registicamente il tono non aiuta. Lo si potrebbe, forse, attribuire alla volontà di restituire freschezza ai caratteri tutti diversi di questa compagnia di amici. C’è Max, ricco e isterico. Antoine (Laurent Lafitte) depresso perché la fidanzata di sempre sta per sposarsi, ma con un altro. C’è Eric (Gilles Lellouche), belloccio e traditore incallito che perde la sua donna. C’è Vincent (Benoît Magimel), sposato con un figlio che scopre le mille altre sfaccettature dell’amore. E c’è la bellissima Marie (Marion Cotillard), da sempre innamorata di Ludo e che nasconde dietro quello sguardo azzurro e i riccioli indomati una fresca e genuina fragilità.

Per fortuna c’è il vecchio marinaio. Il “saggio del villaggio”. Quello che raccoglie i sentimenti di tutti e se ne fa tesoriere. Senza assumersene la responsabilità. Che li rallegra e li ammonisce. E che, in una folle corsa in macchina, vola per salutare Ludo e salvare la compagnia dai sensi di colpa. Il cerchio si chiude e tutti, più o meno, sono salvi. Tranne lo spettatore. Che vede scivolare sullo schermo un cast di riguardo. Quanto spreco.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.