BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ZELIG 2012/ Gioele Dix e gli imbrattatori dei muri, Enrico Bertolino scherza su Bossi e Lega Nord (video)

Pubblicazione:

Paola Cortellesi e Claudio Bisio conducono Zelig 2012  Paola Cortellesi e Claudio Bisio conducono Zelig 2012

Poi, Paolo Jannacci, musicista della trasmissione, presenta un suo libro, che racconta un particolare dialogo a un semaforo che si svolge tra due persone.
Uno storico comico nato da Zelig fa poi la sua comparsa dai retroscena: si tratta di Max Pisu, il quale giunge a trovare, di tanto in tanto, il pubblico dell'Arcimboldi. Il suo monologo parla di genitori, figli e scuola, con tutti gli strani metodi che, secondo lui, vengono utilizzati per andare a prendere da tale luogo i bambini. Dopo un'interruzione "poetica" che vede ancora una volta coinvolto paolo Bellani, è la volta di Bove e Limardi, che oggi danno vita a una serie di malintesi mentre canticchiano una famosa sigla. Ma a Zelig non mancano le news di Salvatore Marino, che con il consueto linguaggio incomprensibile dei giornalisti(esagerato per l'occasione), dice allo stesso tempo tutto e niente. A seguire, c'è Antonio D'Ausilio, comico che di tanto in tanto fa capolino in trasmissione. Il monologhista parla di droghe, artisti maledetti e anticonformismo, ed invita gli spettatori a seguirlo in uno spettacolo teatrale a Milano, dal 15 al 20 Maggio prossimo. C'è spazio anche per gli esordienti: quest'oggi è sul palco Alessandro Serra, comico romano che si dichiara "urtato e infastidito dalle domande stupide della gente". E durante il suo disquisire, fa qualche esempio: "tipo mia madre quando, sotto la doccia, mi chiede: ma che te stai a lava? Oppure, quando non trovo la macchina perché me l'hanno rubata, la gente che mi chiede: e come è successo? Oppure, avevi il pieno?". Guarda il video



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.