BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

AMICI 11/ Valeria Romitelli e Gerardo Pulli nel “mirino” della Di Michele. Problemi per Francesca Dugarte. Video

Pubblicazione:

Maria De FIlippi  Maria De FIlippi

AMICI 11 – Gerardo Pulli e Valeria Romitelli nel mirino della Di Michele. Video – Ad Amici 11 nel girone allievi sono rimasti in nove tra cantanti e ballerini e per i prof è tempo di bilanci. Grazia Di Michele parla di Valeria Romitelli e dice talvolta trascina la canzone che esegue in un mondo nel quale è difficile entrare, come se le bastasse cantare solo per se' stessa. Secondo la prof, in questa fase delicata la ragazza deve lavorare su se stessa, non contro se stessa, come se il suo ruolo fosse più quello di fidanzata di Gerardo che di cantante. Valeria Romitelli da parte sua dice che non vuole essere criticata in relazione a Gerardo, che la sua storia con lui è una cosa a parte che deve rimanere al di fuori. Chi non merita di andare avanti secondo la Di Michele è proprio Gerardo Pulli, che ha difeso a oltranza il suo essere cantautore e si è concentrato poco sul suo talento vocale. Egli non ha dimostrato ne' forza ne' originalità pari ai suoi colleghi che già sono fuori. Se ogni canzone funziona allo stesso modo, con la stessa interpretazione e con i gesti fatti allo stesso modo, e con gli stessi movimenti, allora non va bene. Claudia invece ha mostrato il limite che, qualunque brano esegua, lo rende con lo stesso stile, anche se non è adatto. La ragazza sarebbe, secondo la Di Michele, limitata e senza grinta, ma soprattutto mai interamente coinvolta e veramente convinta e determinata. La prof dice che sta parlando del percorso complessivo all'interno della scuola. Claudia non è d'accordo ovviamente e non crede di essere priva di grinta e determinazione, altrimenti sarebbe andata già via. La ragazza aggiunge che per la Di Michele esiste solo il bel canto e la bella esecuzione. Valeria, da parte sua, aggiunge che alla Di Michele può rispondere solo cantando, ma insiste sul fatto che non vuole essere colpita per la sua storia con Gerardo. Allora Gerardo le dice di chiudere la storia, se si deve ripercuotere sulla sua musica. Per quanto riguarda la danza, Alessandra Celentano non vede in Jonathan Gerlo niente che si possa anche lontanamente avvicinare alla parola talent e aggiunge che è un ragazzo carino, ma giusto per ballare in discoteca. La Celentano dice che lo trova inutile e che non riesce più neanche a vederlo ballare. Jonathan però è consapevole di avere diritto a stare nella scuola perché ha faticato per rimanere ed è consapevole delle sue capacità. Secondo Jonathan non è tanto essere bravo che permette ad un ballerino di andare avanti, quanto la capacità di distinguersi dagli altri. Giuseppe secondo la Celentano non ha tecnica e sicuramente, dice l'insegnante, non si può paragonare ad una danzatrice come Francesca Dugarte perché sono mondi molto diversi ed una ha studiato 20 anni, l'altro solo uno. Anche Giuseppe, sebbene sia un bel ragazzo ed abbia un suo movimento naturale interessante, alla fine ripete sempre gli stessi passi. Giuseppe risponde dicendo che anche Francesca non fa altro che girare su se stessa fino alla fine dell'anno. Nunzio Perricone fa notare che purtroppo Josè è uscito ed ha perso proprio contro Giuseppe in base alla decisione della giuria tecnica. Per quanto riguarda Nunzio, la Celentano continua a ribadire che il ragazzo non ha i canoni fisici che sono alla base della danza e il suo livello resta dunque tale da non poter essere neanche tenuto in considerazione. Continua alla pagina seguente.



  PAG. SUCC. >