BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

NERO WOLFE/ Anticipazioni stasera: Nero alle prese con un auto misteriosa e i loschi membri della “Compagnia del Soccorso”… 19 aprile 2012 Rai Uno

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Nero Wolfe  Nero Wolfe

Nero Wolfe. Anticipazioni stasera: Nero alle prese con un auto misteriosa e i loschi membri della “Compagnia del Soccorso”… 19 aprile 2012 21.10 Rai Uno - Torna stasera con la terza puntata il famoso detective Nero Wolfe, nella fiction diretta da Riccardo Donna e  noir liberamente ispirata ai celeberrimi romanzi di Rex Stout: un Wolfe – Francesco Pannofino in versione tutta romana quello proposto da Rai Uno. Il noto detective, infatti, insieme all’inseparabile Archie Goodwin (Pietro Sermonti) hanno scelto di trasferirsi in Italia dopo che l'FBI ha deciso di aprire un'inchiesta, a New York, proprio su Nero Wolfe, ritrovandosi così nella Capitale nel 1959, poco dopo il gran sviluppo industriale italiano. E la dolce vita romana sembra essere proprio nelle corde di Goodwin, come si è potuto vedere nelle precedenti due puntate, anche se non sono mancati alcuni incidenti. E a fianco del burbero Wolfe nelle indagini c’è sempre la grintosa giornalista Rosa Petrini (Giulia Bevilacqua) e il nuovo assistente Lanzetta appena assunto per volere di Archie.
Un misterioso sequestro e un colpo di scena aprono questa terza puntata di Nero Wolfe, dal titolo La principessa Orchidea: una venditrice ambulante di cravatte molto giovane, Yu Lan, si reca dal detective per riferirgli  di un sequestro di cui è stata involontaria testimone. La giovane, infatti, ha visto rapire una donna a bordo di un auto. Unici segni di distinzione che le sono rimasti impressi nella memoria sono la fede che portava al dito e una spilla con le lettere C e S. Nero Wolfe non prende molto sul serio la venditrice ambulante e affida il caso ad Archie Goodwin perché capisca meglio di cosa si tratti. Ma prima che Archie riesca a scoprire alcunché Yu Lan viene investita dalla stessa vettura del sequestro e finisce in coma.
Il nostro detective si sente profondamente in colpa, per questo chiede un articolo sul caso a Rosa Petrini. Di conseguenza la Ristori, a capo della Compagnia del Soccorso, si presenta da Wolfe per sapere chi ha fatto riferimento alla loro spilla. Ristori mette in chiaro di non essere la donna rapita - indossa sia la spilla che una doppia fede – e chiede aiuto al detective perché teme che la Compagnia del Soccorso possa essere usata per scopi non proprio alla luce del sole.
Allora Archie pedina la donna, ma scopre solo che alla Compagnia lavorano ex-collaboratori del marito defunto della Ristori: Previati e Canale, due individui loschi, e la bella signora Bianchi. 



  PAG. SUCC. >