BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

I MENU’ DI BENEDETTA/ Le ricette dell’amore: patate novelle con caviale e salmone, risotto di banane e baci di dama. Preparazione e video.

Pubblicazione:

Benedetta Parodi  Benedetta Parodi

Menù di Benedetta preparazione e video – Benedetta Parodi ha proposto quest’oggi uno speciale menù dedicato interamente all’amore. Ospite della puntata è stata Nina Palmieri,conduttrice di Sex education show su Fox Life, con la quale la conduttrice ha preparato, tra le altre ricette, una tartare di tonno con mousse di cavolfiore. L'apericetta sono invece dei toast "croque monsieour".

Patate novelle al salmone e caviale - Dopo aver lessato e sbucciato due patate, Benedetta ne apre a metà altre tre (stavolta con la buccia) e tira via un pò di polpa per permettere, di seguito, di inserire il ripieno che preparerà. Alle patate sbucciate unisce erba cipollina, yogurt e un pizzico di sale, schiacciando e mescolando il tutto, Poi, dopo aver posto un pizzico di sale anche sulle patate scavate, le riempie con la farcitura. Trita poi del salmone a mano con un coltello e lo pone su circa metà delle patate, guarnendo le restanti col salmone. Quindi, abbellendo il tutto con foglioline di erba cipollina, impiatta.

Tartare di tonno con mousse di cavolfiore - L'ospite mette a cuocere, a vapore, sei piccoli cavolfiori, e taglia a strisce di circa un centimetro il tonno, e poi, con un taglio incrociato, suddivide la carne in quadrati. Mentre si dedica all'opera, la ragazza racconta come si tratti di un piatto leggero, ma che in realtà lei adori mangiare cose molto sostanziose. Inoltre, indugia sulla questione tabù dei costumi italiani riguardo al sesso. Nel mentre, taglia a parte delle foglioline di menta, le aggiunge alla carne e condisce con olio, limone spremuto e sale grosso, mentre Benedetta serve un po' di vino che le due sorseggiano per accompagnare il momento. Quando il cavolfiore è pronto, Nina lo immerge per trenta secondi in alcuni cubetti di ghiaccio, per raffreddare la verdura che passerà a frullare assieme a una scorza di limone grattugiata, un po' di olio, sale e pepe. Quindi, dopo aver ottenuto la mousse, l'ospite la versa in due bicchieri adagiandovi sopra una striscia di salmone arrotolata a mò di rosa, e dando colore con del prezzemolo tritato. Con una formina a cuore, invece, prende la tartare fatta a piccoli cubetti e la pressa all'interno per dare solidità. I due cuori vengono messi al centro del piatto, decorati con una fogliolina di basilico, un filo d'olio e uniti ai bicchieri.




  PAG. SUCC. >