BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

STRISCIA LA NOTIZIA/ Anticipazioni: da stasera tornano Ficarra e Picone. 2 aprile 2012 Canale 5

Pubblicazione:

Ficarra e Picone alla conduzione di Striscia la notizia  Ficarra e Picone alla conduzione di Striscia la notizia

Striscia la notizia. Anticipazioni stasera lunedì 2 aprile 2012 Canale 5 - Un nuovo cambio al timone di Striscia la notizia, il tg satirico di successo di Antonio Ricci, su Canale 5: per la terza e ultima volta di questa 24a edizione tornano alla conduzione il duo comico divenuto famoso sul palco di Zelig, Salvo Ficarra e Valentino Picone. La coppia di comici originari di Palermo, prenderanno da oggi il posto tenuto già in questa edizione da Greggio-Iacchetti prima e Greggio-Hunziker poi,
Continuerà il successo del tg satirico di Canale 5? L’edizione finora è andata a gonfie vele, con una media di 6.700.000 telespettatori con il 23% di share (sul target commerciale, quello compreso tra i 15 e i 64 anni, raggiunge il 26% di share).
L’eordio della coppia di comici, attori di cinema e di teatro, alla scrivania di Striscia la notizia risale all’aprile del 2005, durante il periodo della conduzione in multiproprietà. Una prima prova che è subito un successo, con ottimi risultati sia di pubblico che e di critica.
Nel commentare la conduzione a partire da stasera Picarra e Ficone non hanno risparmiato le battute: “Più che confermati, siamo ripetenti. Ricci ha minacciato di farci fare Striscia fino a quando non impareremo a farla bene!”.
Anche con l’ironia sgangherata del duo comico palermitano, continua l’impegno di Striscia la Notizia per raccontare l’altra “faccia” dei fatti del giorno, smascherare vizi e difetti e portare alla luce malefatte, soprusi, inganni, segnalati anche dagli spettatori attraverso l’S.O.S. GABIBBO.
A raccontare tutto questo, a svelare quanto succede in Italia di buono e di meno buono sono gli inviati tutti speciali di Striscia la Notizia: il Gabibbo, primo inviato del tg satirico, l’ex attore di soft porno Jimmy Ghione; Max Laudadio, che si cala spesso nei panni di Cicalotto; Valerio Staffelli con i suoi temutissimi tapiri; il trasformista/artista Dario Ballantini, che con la sua ironia irriverente entra nel campo della politica travestendosi da Maroni, Alfano e La Russa, della musica nei panni di Gianni Morandi, Vasco Rossi e Gino Paoli, della moda trasformandosi in Valentino e Cavalli, del cinema nei panni di Nanni Moretti…



  PAG. SUCC. >