BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

E' STATO SOLO UN FLIRT?/ Vecchi amori e ricordi che riaffiorano nella prima puntata dello show. 21 aprile 2012

Pubblicazione:

Foto: InfoPhoto  Foto: InfoPhoto

E' stato solo un flirt?, riassunto puntata, 21 aprile 2012 - La Rai tenta di dare filo da torcere alla concorrenza televisiva del sabato sera, particolarmente quella di Canale 5, con un nuovo programma incentrato sugli amori giovanili spesso dimenticati. Il programma si chiama "E' stato solo un flirt?" ed è condotto da Antonella Clerici assistita da Massimiliano Pani incaricato di scovare storie da raccontare. La prima puntata è andata in onda ieri, 21 aprile 2012. Il programma si concentra su personaggi popolari e non vip: ognuno di essi porta una scatola contenente i ricordi della loro storia d'amore vissuta nell'infanzia ma che a causa del tempo e delle circostanze è stata dimenticata. La prima riguarda Mariella che incontra nuovamente l'uomo dei suoi sogni ma ora è sposato e ha due figlie; lei invece è divorziata con una figlia. La seconda avventura parla di un incontro avvenuto 70 anni fa fra una coppia ostacolata dal volere dei parenti, si incontrano nuovamente ma senza troppo entusiasmo. Successivamente si parla di un bambino di 9 anni che desidera incontrare nuovamente una ragazzina conosciuta in crociera, ma i suoi desideri non vanno a buon fine. Una ragazza svizzera incontra un italiano che dopo un incidente in moto è rimasto disabile, lei freddamente lo liquida con commenti poco piacevoli. Dopo queste storie non molto convincenti e poco credibili il programma si accende con l'intervento dei Pooh che animano il pubblico cantando "Tanta voglia di lei" e "Pensiero". Le tre storie finali sono più interessanti e i personaggi coinvolti riescono a strappare qualche sorriso. Fulvio si sente molto solo, ha undici anni ed è stato affidato agli zii a Livorno. Siamo nel '74 e Stefania gioca nello stesso parchetto dove incontra Fulvio. Lei ammette che non si sentiva bellissima e per questo era molto diffidente con i maschi, ma grazie al ragazzino riesce a conquistare coraggio. Anche se poi lui, costretto dalle circostanze, deve ritornare in Svizzera dove poi si sposerà. Ora Fulvio abita a Castiglioncello, non lontano da Livorno, ha una nuova compagna e fa il surfista. Anche Stefania è sposata e ha due figli, ma non lo ha mai dimenticato e nella scatola dei ricordi gli porta un regalo fatto a quei tempi nel loro cortile. Un palermitano si innamora di una belga incontrata casualmente, le loro vite si dividono per via dell'innamoramento della ragazza per un altro e l'ostacolo del padre. La ragazza ora è sposata con un figlio ma ha promesso al uomo un incontro nella sua città natale di Anversa in Belgio. 



  PAG. SUCC. >