BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

QUARTO GRADO/ Vanessa Scialfa: il delitto e la confessione. Aggiornamenti. Sabrina Misseri: documenti inediti su Sarah Scazzi. Anticipazioni

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Salvo Sottile e Sabrina Scampini  Salvo Sottile e Sabrina Scampini

QUARTO GRADO - Vanessa Scialfa, uccisa dal compagno, Sarah Scazzi e Sabrina Misseri, documenti inediti. Quarto Grado (anticipazioni) torna stasera su Rete 4 con una puntata ricchissima di aggiornamenti e di esclusive sui casi di cronaca nera che ancora scuotono l'opinione pubblica. Come quello di Vanessa Scialfa, la ventenne scomparsa pochi giorni fa, cercata disperatamente dal padr anche attraverso Facebook e trovata morta nel pomeriggio di ieri, 26 aprile 2012. ha confessato l'omicida, il suo compagno: a quanto sembrerebbe l'omicidio di Vanessa sarebbe frutto di un raptus causato dal fatto che la Scialfa l'avrebbe chiamato cin il nome del suo ex fidanzato. Il programma di Rete 4 condotto da Salvo Sottile con Sabrina Scampini fornirà ai telespettatori di Rete 4 tutti gli aggiornamenti. Ma oggi è un giorno importante per un'altra ventenne uccisa: si tratta di Simonetta Cesaroni, uccisa in via Poma a Roma anni fa. A Quarto Grado si vivrà l'attesa della sentenza del processo d'Appello che vede imputato Raniero Busco, condannato in primo grado a ventiquattro anni di carcere. Come si pronunceranno i magistrati? Salvo Sottile e Sabrina Scampini torneranno a parlare del delitto di Avetrana, in cui ha perso la vita Sarah Scazzi. Sabrina Misseri e Cosima Serrano sono in carcere con l'accusa di aver ucciso la quindicenne. A Quarto Grado saranno mistrati documenti inediti ed esclusivi che mostreranno altri aspetti singolari e forse inquietanti relativi al rapporto tra Sabrina e Sara e tra la famiglia Misseri e la famiglia Scazzi. Claudio Scazzi, il fratello di Sarah, sarà l'ospite della puntata di Quarto Grado.

Leggi il commento di Sabrina Scampini e Alessandro Meluzzi su Vanessa Scialfa 

C'è un altro inqietante caso che sembra lontano dalla soluzione: si tratta della scomparsa di Roberta Ragusa, la mamma di San Giuliano Terme nella notte tra il 13 e il 14 gennaio scorsi. Si fa sempre più remota l'ipotesi che possa trattarsi di una fuga volontaria, le amiche della donna sostengono che mai Roberta avrebbe abbandonato i suoi figli, per cui si propenderebbe per le ipotsi di omicidio o suicidio. E la chiave del mistero potrebbe essere in ciò che Roberta avrebbe potuto aver scoperto in quella notte in cui è sparita nel nulla. Continua alla pagina seguente. 



  PAG. SUCC. >