BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ZELIG 2012/ Giacobazzi, Migone e il ritorno di Kruska dopo l'incontro con Madonna e Lady Gaga

Pubblicazione:

Paola Cortellesi e Claudio Bisio conducono Zelig 2012  Paola Cortellesi e Claudio Bisio conducono Zelig 2012

Fa, poi, il suo ingresso il simpaticissimo comico Paolo Migone, che racconta al pubblico il suo abituale risveglio 'traumatico' al rumore dell'aspirapolvere della moglie e racconta le proprie disavventure di una classica mattinata al supermercato. Poi è la volta di Francesco Damiano, con Gian Lorenzo, bambino disperatissimo per le polpette che a pranzo la terribile mamma gli ha servito con...la fionda!

Il comico Andrea di Marco, invece, canta un paio di brani di Claudio Baglioni, con alcune frasi da lui modificate e tendenti ad alludere a situazioni... vagamente piccanti. Un disinvolto Claudio Bisio, intrattiene poi qualche minuto il pubblico dando voce ad un brano tratto dal libro di Sergio Staino. Da Potenza, arriva il trio “La Ricotta” nella veste di tre figure pie anziane, seguito da Leonardo Manera, nel personaggio di Battista, l'imprenditore veneto.

Arriva poi Marco Guarena, che in maniera spiritosa, con la collaborazione dei due conduttori, con i suoi giochi di parole allude ad episodi che coinvolgono la sfera della sessualità. Claudio Bisio e Paola Cortellesi a questo punto, con il supporto di Rocco Tanica e di Paolo Jannacci, interpretano con bravura il brano "Pignorava". La canzone rappresenta un vecchio successo di Elio e le Storie Tese. Il comico napoletano Antonio d'Ausilio parla poi, in tono ovviamente comico, sia della difficile situazione lavorativa presente nel Sud, sia di quella che lui definisce “separazione” tra le regioni del nostro Paese.

E' poi la volta di Paolo Casiraghi, nella veste del simpaticissimo e un po' stravagante spagnolo Manuel Garcia Chuparosa, che pare amare le donne ma...non solo! Entra poi in scena Annamaria Chiarito, nella parte dell'indiana Shanti, la quale offre pace interiore ma... perde spesso la pazienza.

A questo punto, tocca ad Andrea Sambucco e Claudio Lauretta, che imitano Vittorio Sgarbi e Umberto Bossi, per poi lasciare il posto al comico Massimo Bagnato e alla sua chitarra. Con l'esibizione dei due comici Pablo e Pedro in fuga dalla polizia termina la carrellata delle esibizioni. I due conduttori concludono quindi lo show cantando assieme una canzone.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.