BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

UNA GRANDE FAMIGLIA/ Ignazio Oliva: nella fiction sono un manager onesto. E con Laura Rengoni...

Pubblicazione:

Una scena della fiction Una grande famiglia  Una scena della fiction Una grande famiglia

UNA GRANDE FAMIGLIA - Intervista a Ignazio Oliva - Una grande famiglia sta appassionando il pubblico italiano: stasera sarà trasmessa su Rai Uno la quarta puntata della fiction diretta Riccardo Milani che racconta gli avvincenti rapporti che la misteriosa scomparsa del primogenito della famiglia Rengoni, Edoardo (Alessandro Gassman), ha fatto emergere dopo anni di silenzio. Oltre ad appassionanti dinamiche familiari tra i genitori e i loro cinque figli, tra i fratelli e tra cognati, Una grande famiglia ha un filone “giallo” davvero interessante: cosa si nasconde dietro il tragico incidente di Edoardo e chi trama alle spalle dell’azienda della famiglia Rengoni, che ora rischia il collasso? Nel percorso che ilsussidiario.net propone alla scoperta dei segreti della fiction, questa settimana l’intervista è con Ignazio Oliva, che in Una grande famiglia interpreta Matteo Bisogni, giovane manager che avrà un ruolo determinante nella story line di Laura Rengoni (Sonia Bergamasco). Ignazio Oliva che ha fatto parte del cast di numerose e importanti fiction italiane, ci spiega quale potrebbe essere uno dei prossimi traguardi della serialità italiana.

 

In queste prime tre puntate di Una grande famiglia abbiamo iniziato a conoscere Matteo Bisogni. Ci parla del personaggio che interpreta?

 

Matteo Bisogni è il giovane dirigente di un’azienda ospedaliera, è un manager integerrimo e dall’indiscutibile moralità: nonostante l’incontro-scontro con Laura Rengoni, l’avvocato che avrebbe dovuto far causa all’azienda ospedaliera, decide di assegnare proprio a lei un posto di lavoro importante. Matteo riconosce l’integrità e l’onestà di Laura e la vuole come collega per “ripulire” l’azienda dagli illeciti commessi tra le sue mura. Matteo risulta estraneo dagli affari illegali che vedevano coinvolto l’ospedale e sceglie, anche coraggiosamente, proprio il legale che avrebbe voluto trascinarlo in tribunale per ridare un’immagine pulita all’azienda. Matteo rivela quindi una grande stima e umiltà nei confronti dei professionisti onesti come Laura Rengoni.

 

Come si evolverà il rapporto tra Matteo e Laura? Ci regala qualche anticipazione?

 

Non posso svelare tutto ciò che accadrà, però vi anticipo che inizierà un rapporto di simpatia e stima reciproca, insomma un’amicizia forte... Laura sta attraversando un momento difficile a livello personale per tutto ciò che sta accadendo alla sua famiglia e al figlio Niccolò, per cui troverà in Matteo Bisogni, uomo solido e integerrimo, un valido sostegno. Il resto lo scoprirete nelle prossime puntate.

 

Ci sveli solo un piccolissimo particolare: Matteo Bisogni è in qualche modo collegato agli intrighi riguardanti l’azienda della famiglia Rengoni?



  PAG. SUCC. >