BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ITALIA COAST TO COAST/ Trio Medusa, viaggio tra le tv e le radio libere: ospite Diego Abatantuono

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Trio Medusa, foto Infophoto  Trio Medusa, foto Infophoto

Dall'auditorium Rai di Napoli, il trio Medusa comincia il suo viaggio attraverso le tv locali, le radio libere e tutti i talenti meno conosciuti nel panorama italiano. Ospiti d'eccezione di stasera saranno i comici Diego Abatantuono e Massimo Boldi. E tanto per far comprendere sin da subito il clima, il trio fa il suo esordio con il "corpo di ballo", costituito da gente comune che si cimenta in un tango di gruppo improvvisato. Viene mandato un primo sketch dal titolo "Z Factor", in cui una serie di persone cerca di far ridere l'allenatore Zdenek Zeman per essere selezionate a far parte del programma. Dopo aver rotto il ghiaccio, è la volta di far entrare l'ospite femminile di Italia Coast to Coast: Laura Barialles, che farà compagnia ai conduttori durante tutta l'avventura. Una volta al completo, si può entrare nel vivo: una prima rassegna mostra una carrellata di Tg che vanno volutamente in onda in dialetto locale: dal bolognese al calabrese, per arrivare al siciliano.  E dalle notizie generiche si passa allo sport, mostrando un'orda di tifosi improvvisati che, nelle trasmissioni locali, fanno da ospiti speciali: il primo è Tiziano Crudeli, milanista dichiarato che vive in maniera esasperata gioie e dolori della propria squadra. In studio poi c'è un presentatore calabrese (il signor Pino), definito dal Trio medusa l'inventore del "talent": infatti 25 anni fa andava casa per casa a cercare gente che volesse mostrare le proprie abilità di qualsiasi tipo. E tra il panorama delle radio minori, viene mostrata una serie di scherzi della trasmissione "chiamata a carico", di Radio Globo. I tre protagonisti sono poi in studio, per essere intervistati dalla Barriales: in realtà si tratterà di un siparietto studiato ad hoc per strappare altre risate. Ma i fenomeni proliferano anche sul web: infatti basta una telecamera a trasformare chiunque in un personaggio, nel bene o nel male. E' quanto è successo a Mino Franciosa, "provocante" ballerino che ha spopolato per le sue (dubbie) performance. In collegamento, un sosia del personaggio interagisce coi conduttori, per mostrare uno dei suoi balletti, con tanto di improvvisa intrusione di Laura per un duetto "senza precedenti". In studio, durante un balletto "da balera", due intrusi d'eccezione scherzeranno alcuni istanti con il trio Medusa, prima di scomparire dietro le quinte: si tratta di Boldi ed Abatantuono. Quindi, i padroni di casa raccontano alla Barriales una "Favola", fatta mostrando l'inaugurazione di Antenna 3 Lombardia (con addirittura Enzo Tortora), un Panariello inedito a Tele Regione, e un nascente Carlo Conti. Ma il "piatto forte" in tema di esordi, lo fa una persona capitata in una TV locale "quasi per caso" nel 1981: Roberto Benigni. Ma i due ospiti Boldi e Abatantuono torneranno a mostrare i loro, di esordi, che vedono il primo interpretare il personaggio "cult" Cipollino e il secondo spopolare con la sua "Viulenza". E visto che il clima si è fatto caldo, il trio Pensa di presentare la nuova "Lady Gaga" del web, con più di 200 video all'attivo su youtube: Marzia Gaggioli. Ma come dirà Abatantuono, più a Lady, assomiglia a "Chitti Gaga". Ma il web non è popolato solo di "singoli": e a questo proposito vengono mostrati alcuni gruppi in grado di girare dei "minifilm" comici molto interessanti. Tra di essi, nella tv antenna sud si scova un comico barese in auge da molti anni in Puglia: Gianni Ciardo. In diretta si esibisce poi uno dei tre comici di Radio Globo, già presenti prima in trasmissione: Francesco De Carlo, che parla dei problemi della capitale in chiave satirica. Un' altra carrellata di trasmissioni mostra le realtà locali sotto vari aspetti, che oltre ai dialetti sottolineano alcune curiose trasmissioni a quiz. Tra di esse, in studio è stato invitato un conduttore d'eccezione: il "bepi", che su Bergamo Tv conduce una trasmissione completamente in bergamasco. Un tema ancora non toccato è quello dei gruppi che giungono dal "sottobosco". E cosi in studio c'è la band comica pugliese "rimbamband", che esegue una versione molto particolare della "vecchia fattoria". A seguire, uno sketch proveniente proprio dalla stessa regione, proveniente dalla rete del sud Telenorba, dove il comico Uccio De Santis porta in scena alcune barzellette. E nello spirito del "coast to coast", un comico giunge anche dal nord Italia, parlando di Milano. Si torna in tema "reality", con alcune trasmissioni provenienti da "Canale 28", in cui va in scena un talent decisamente "nostrano". L'esibizione che segue, in studio, è molto particolare: due ragazzi cyborg sono in studio per un balletto a metà tra lo sketch puramente comico e la breakdance. 



  PAG. SUCC. >