BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ROBERTA RAGUSA/ A Pomeriggio 5 l'intervista alla supertestimone: le ricerche intanto proseguono

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Roberta Ragusa  Roberta Ragusa

Tra la commozione, Barbara manda poi in onda un filmato in cui Schettino parla della negligenza che ha causato l'urto con lo scoglio, cercando giustificazioni. Andrea si sente di commentare le immagini: "Non ho parole, lui sapeva la sua responsabilità, inutile nasconderlo". Successivamente si cambia ancora argomento, parlando di Roberta Ragusa. Da Genova è in collegamento l'inviata di Manuela Febo, mentre al telefono c'è Maria Ragusa, cugina di Roberta. Ieri campeggiava la notizia di un possibile avvistamento della donna: Barbara manda proprio un'intervista alla proprietaria della scuola guida che crede di aver riconosciuto la donna scomparsa. Stefania Zane è a Gello (PI), e prima dell'intervista parla delle ricerche: pare che non siano ancora cominciate perché si aspetta l'arrivo di alcuni sub e di squadre specializzate per le ricerche in montagna. A seguire parla Maria, che si esprime sulla questione della supertestimone: "Mi sembra fantascienza. Mia cugina sarebbe dovuta uscire senza soldi, senza documenti, senza nulla, dimenticandosi di avere due figli. Mi sembra una telenovela. Io parto da un presupposto: ringrazio persone come la testimone e le autorità che vagliano tutte le ipotesi. Ma mi sembra che in questo caso un po' più di scetticismo sarebbe stato d'obbligo. Anche perché ogni volta che stanno per ripartire le ricerche succede qualcosa che le interrompe. Bisogna pensare ai due figli". Barbara lancia quindi l'intervista della testimone, che risponde al nome di Rosanna Marziano: "E' venuta qui cercando di vendere alcuni santini. Diceva di vivere nel bosco, e ci ho parlato un po'. Lei diceva di non aver nessun contatto con i suoi parenti, ma è stata generica. Riguardo al suo aspetto fisico, ho notato che aveva una giacca nera, una maglia di colore azzurro e i capelli trascurati, come di chi non li lava da tempo. Per il resto, non ricordo molto, tranne un'altro dettaglio: una palpebra che tremava, forse per il nervosismo".



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.