BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

AMICI 11 LA FINALE/ Mangiarotti: Gerardo Pulli sarebbe il “logico” vincitore tra gli allievi. E la vicenda di Belen Rodriguez...

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Maria De FIlippi  Maria De FIlippi

AMICI 11 - LA FINALE - Intervista a Marco Mangiarotti - Amici 11 è arrivato al gran finale: stasera, 18 maggio 2012, Canale 5 trasmette in diretta dall'Arena di Verona la prima serata conclusiva del talent show, con la finalissima tra gli allievi cantanti, Gerardo Pulli, Carlo Alberto Di Micco e Ottavio Di Stefano, e la semifinale tra Big: Emma Marrone, Marco Carta, Alessandra Amoroso, Antonino Spadaccino e Annalisa Scarrone. Il giornalista, critico musicale ed esponente della giuria tecnica del talent show Marco Mangiarotti traccia un'estesa analisi di questa undicesima edizione del talent show di Maria De Filippi per ilsussidiario.net. In questa prima parte spiega come hanno inciso sul format Amici i profondi cambiamenti apportati in questa stagione, commenta la gara degli allievi cantanti e ballerini, spiega come si è declinata la sfida in questi mesi e propone le sue considerazioni sull'“imprevisto” di questa undicesima edizione di Amici, ovvero la nota la vicenda di Belen Rodriguez e Stefano De Martino, spiegando le conseguenze che ha innescato all'interno di un longevo e ben strutturato programma. La seconda parte dell'intervista, riguardante la gara dei Big e il futuro di Amici, sarà pubblicata domani, sabato 19 maggio 2012.

Amici 11 ha subito una profonda trasformazione rispetto alle precedenti edizioni del talent show, il serale è stato radicalmente trasformato e ha trovato una nuova collocazione nel palinsesto di Canale 5...

La richiesta di Mediaset alla produzione di Amici di occupare il sabato, garantendosi i risultati di altri programmi serali di Maria De Filippi, pur tenendo conto delle differenze tra C'è posta per te, Italia's got talent e Amici 11 che, in quanto talent show, fa meno ascolti rispetto agli altri due, ha messo piuttosto in difficoltà Maria De Filippi, produzione e autori, perchè non si erano mai confrontati precedentemente con un varietà. Si sono trovati di fronte a un pubblico diverso rispetto al tradizionale target di Amici: è rimasto il pubblico fedelissimo alla De Filippi e ai suoi programmi, sono arrivati tanti giovanissimi e il programma è riuscito a intercettare il maggior numero di telespettatori del sabato sera. Il talent, come sempre accade nel caso dei programmi di Maria De Filippi, è stato un work in progress, sia dal punto di vista della struttura e della scrittura, sia dal punto di vista del regolamento, che è stato modificato nel corso della durata di Amici 11. Il voto dell'orchestra, per esempio, era una novità di quest'edizione, ma poi è stato soppresso.

Questi grandi cambiamenti hanno funzionato?

L'inserimento di elementi di varietà, come i prestigiosi ospiti, la presenza dei comici, i balletti dei professionisti, la gara a tre livelli ha funzionato in parte. Il programma ha avuto degli ascolti buoni, calcolando il target commerciale e ha avuto un picco con il “triangolo” Belen Rodriguez, Stefano De Martino, Emma Marrone. Questo grande accumulo di elementi nel corso del serale ha in parte fatto perdere, in parte, la tensione della gara dei giovani allievi, sacrificati durante le puntate in cui comparivano quasi all'improvviso, e forse ha anche schiacciato la gara dei big, soffocata, soprattutto nelle fasi iniziali, dalla presenza degli ospiti, della giuria esterna e dai comici. Si è smarrito il senso del talent: si è parlato poco di musica, più di danza. La giuria tecnica è stata interpellata, ma le interviste venivano poi mandate in onda in daytime. Dal punto di vista del format, inoltre, quest'anno è mancata la parte del reality con i litigi tra allievi e insegnati e tra insegnanti, la vita in casetta, elementi che hanno caratterizzato la storia di Amici: a mio parere, un passo positivo. Tutto questo è stato sostituito da inserimenti da altri programmi che sono stati portati ad Amici, con echi a Uomini e donne o C'è posta per te, come era accaduto con Buona Domenica di Maurizio Costanzo.

La presenza della gara dei Big nel serale non ha forse “oscurato” la sfida tra i nuovi allievi di canto e danza?  



  PAG. SUCC. >