BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

I MENU’ DI BENEDETTA/ Le ricette del passato: pici alle erbe, pollo medievale e pennette alla vodka. Preparazione e video

Pubblicazione:

Benedetta Parodi  Benedetta Parodi

I Menù di Benedetta. Preparazione e video - In questa puntata Benedetta Parodi ha presentato un menù "tuffo nel passato": ecco quindi i fagottini dolci alla ricotta, pici alle erbe (ricetta etrusca) e pollo medievale (in voga nella magna Grecia). Ospite della trasmissione è Fabio Caressa, cronista sportivo di Sky e marito di Benedetta, che preparerà delle pennette alla vodka. L'apericetta sono invece dei pancakes ai piselli con panna acida.

Pici alle erbe - La prima cosa che Benedetta fa è porre a bollire 250 gr di pici. A parte, invece, frulla una manciata di prezzemolo, una di basilico, una di maggiorana, un uovo sodo, tre cucchiai di pecorino grattugiato, sale, pepe, 4 cucchiai di olio e aglio a piacere, ad ottenere un pesto dalla consistenza cremosa. Quindi, rovescia il sugo in una ciotola, per unirlo alla pasta scolata. Infine, tale pasta viene impiattata e decorata con foglie di basilico, oltre a essere insaporita con un pizzico di pecorino.

Pennette alla vodka - Fabio Caressa pone del peperoncino in mezzo bicchiere di Vodka, mentre Benedetta sminuzza una cipolla con un coltello e la versa su una padella, ponendola a rosolare con un filo d'olio e aggiungendo 150g di pancetta. A parte cuoce 250g di pennette in una pentola con acqua, mentre fa dorare la pancetta e le cipolle, sfumandola con il bicchiere di Vodka e aggiungendo del sale. Aspettando che l'alcool evapori, unisce a tutto 100g di pomodoro e 100 di besciamella. Quindi, aspettando che il sugo si restringa, aggiusta di sale e unisce la pasta, dopo averla scolata, al sugo. Per completare, usa una manciata di parmigiano come condimento e va a impiattare. 

Pollo medievale - Utilizzando delle sovracosce di pollo come carne, a parte Benedetta frulla assieme a 60g di lardo una o due cipolle. Quindi, fa rosolare tutto in padella, in modo da sciogliere bene il lardo. Successivamente, con 700g di pollo tagliato a piccoli pezzi, passa alla cottura, nella quale la carne viene unita alla cipolla e al lardo. Quando è un po' rosolato, aggiunge un pizzico di sale. A tutto viene aggiunto latte di mandorle non zuccherato e una manciata di pepe, aspettando che il sugo si rapprenda un po'. Quando il pollo si è asciugato, Benedetta lo fa evaporare spegnendo la fiamma, e spreme a parte un limone, unendone il sugo alla carne. Quindi, fa raddensare ancora qualche istante e serve nel piatto, decorando e insaporendo ulteriormente con alcune fette di limone e del rosmarino.




  PAG. SUCC. >