BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FILM IN USCITA/ Nelle sale Cosmopolis, Silent Souls, Dietro il buio, La fuga di Martha, Bad Habits Stories

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto: Fotolia  Foto: Fotolia

Il primo film è una commedia diretta da Ciro Ceruti e Ciro Villano (anche attori protagonisti), che narra del rapporto difficile, contrastato tra i due fratelli Luca e Mattia a causa della bella Annalisa (Roberta Giarrusso) e del tentativo del padre Nicola (Giacomo Rizzo) di rappacificarli. Il secondo film, opera collettanea dei registi Umberto Del Prete, Egidio Ferrara, Enrico Tubertini e Giulio Reale, presenta quattro diverse storie, accomunate, come recita il titolo, dal tema delle malsane e "cattive abitudini". I titoli delle quattro storie sono: "Full Of Life", "Virgo dai colori primari", "Cattivi" e "Una notte di quelle". Tra gli interpreti, tutti volti poco noti, ricordiamo Santa De Santis, Lucrezia Piaggio, Francesca Ferrazzo e Alberto Donatelli. Uscirà nelle sale italiane il 25 maggio anche "La fuga di Martha", interessante lungometraggio d'esordio del giovane regista T. Sean Durkin, noto negli ambienti del cinema indipendente statunitense per apprezzati e originali cortometraggi come "Mary Last Seen" (2010), e per l'attività di produttore. Il film, premiato con il Regard Jeune a Cannes 2011 e per la miglior regia al Sundance Film Festival 2011, parla della giovane Martha, interpretata dalla splendida Elizabeth Olsen, che fugge da una comunità religiosa, nella quale ha esperito solo inquietudine e sofferenza, e si reca a casa della sorella Lucy (Sarah Paulson) e di suo marito Ted (Hugh Dancy) per trovare un po' di serenità. Si scopre che Martha è stata violentata da Patrick (John Hawkes), il leader della comunità religiosa in cui la ragazza ha vissuto, e che ciò determina la sua intensa angoscia, difficile da superare. Dopo il week-end, lunedì 28 maggio si potrà assistere alla prima proiezione italiana del film "Sangue Facile", diretto dal noto e pluripremiato regista cinese Zhang Yimou, che ha realizzato capolavori come "Sorgo rosso", "Lanterne rosse" e "La foresta dei Pugnali Volanti". L'ultima opera di Zhang Yimou si presenta come il remake, ambientato nella Cina del passato, dell'omonimo film d'esordio dei fratelli Coen: "Blood Simple". La storia, ricca di combattimenti a base di arti marziali, narra di una moglie adultera (interpretata da Ni Yan), che decide di eliminare il vecchio marito Wang (Dahong Ni) mediante una nuova arma, acquistata da un mercante persiano: una pistola. Dopo aver scoperto l'adulterio e le intenzioni omicide della consorte, Wang decide di ingaggiare il soldato Zhang (Honglei Sun) per ucciderla. Spazio alla fantascienza, mercoledì 30 maggio, con l'uscita del film "Attack the Block - Invasione aliena". Si tratta dell'esordio dietro la macchina da presa dell'inglese Joe Cornish. Nel film figurano molti giovani attori, tra cui: Jodie Whittaker, John Boyega, Leeon Jones e Franz Drameh. La vicenda racconta dell'arrivo nella periferia londinese di mostruose e malvagie creature extraterrestri, che troveranno come principali nemici un gruppo di giovani teppisti, capeggiati dallo spavaldo Moses. Infine, Il 31 maggio uscirà in Italia "Move to Move", film che farà contenti gli appassionati di danza. Infatti, "Move to Move" porta sul grande schermo lo spettacolo teatrale realizzato dalla compagnia dei Nederlands Dans Theater e costituito da quattro suggestive coreografie. Il film risulta diretto da Sol León, Paul Lightfoot e Ohad Naharin.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.