BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CHI L'HA VISTO?/ Roberta Ragusa: le telefonate del marito all'amante nella notte della scomparsa Rivelazioni sull'avvistamento

Pubblicazione:

Federica Sciarelli  Federica Sciarelli

CHI L'HA VISTO? - Roberta Ragusa: il marito nella notte della scomparsa aveva telefonato all'amante. Chi l'ha visto? è tornato ad occuparsi della scomparsa di Roberta Ragusa. Ancora avvolta da misteri e da verità non dette su quanto sia effettivamente accaduto nella casa della Ragusa in quella notte tra il 13 e il 14 gennaio, quando la donna, mamma di due figli, è scomparsa senza fare ritorno.  Federica Sciarelli, in diretta su Rai Tre, propone un breve riepilogo sulla vicenda inerente alla scomparsa e affronta il tradimento subito dalla donna da parte del marito, Antonio Logli, attualmente indagato. La conduttrice di Chi l'ha visto? riporta un' importante notizia: la donna che il signor Fusi aveva conosciuto in un Autogrill (offrendole in seguito un passaggio) e che ha poi creduto fosse Roberta, probabilmente non lo era affatto: la madre di una donna che potrebbe essere stata scambiata per Roberta, ha mostrato la sua foto alla signora che lavora in quell'Autogrill e quest'ultima ha affermato che potrebbe effettivamente aver visto lei e non Roberta Ragusa. Si è inoltre scoperto che prima della mezzanotte del 13 Gennaio il marito di Roberta ha fatto due telefonate all'amante e in seguito i due hanno buttato via i loro cellulari. Sono state poi cancellate le e-mail che i due si sono scambiati. Il marito ora informa di non trovare più il caricabatterie del telefonino della moglie. Federica Sciarelli poi incontra in studio Carlo, il figlio di Anna Maria Martinelli (scomparsa nel novembre 2008 da Roma). Giorgio Rizzo, convivente della donna dal 2000, continua a vivere nella casa di Anna Maria. utilizzando, senza averne diritto, il suo bancomat, ritirando la sua pensione e utilizzando la sua auto. Tutto questo viene scoperto da Carlo La coppia litigava spesso e l'uomo la picchiava: lo affermano i vicini che a volte intervenivano in sua difesa. Malgrado i sospetti dei carabinieri sull'uomo, non è stato trovato nulla. I giornalisti hanno provato ad intervistare Rizzo ma lui ha mandati via con pessime maniere, telefonando poi alla redazione di Chi l'ha visto? ed esortandoli a non tornare. Ma il figlio di Anna Maria Martinelli ( sono state mostrate le riprese), si è recato, con un giornalista, davanti al cancello della casa della madre per parlare con l'uomo. Lui ha rincorso i due, minacciandoli. Con l'arrivo dei carabinieri, Rizzo si è chiuso in casa e Carlo, guardando verso le finestre dell'abitazione, si è accorto della probabile presenza di una donna all'interno della casa. Federica Sciarelli una vecchia e misteriosa vicenda, la scomparsa a Torre del Lago di madre e figlia: Maddalena Semerari e Velia Carmazzi, sparite senza lasciare traccia nel 2010. Vivevano in una zona degradata dentro ad una roulotte dopo essere state probabilmente raggirate da Massimo Remorini, un pregiudicato di cui Velia si era innamorata e le due donne erano rimaste senza denaro, vivendo di stenti. Un testimone, un certo Tureddi, ha affermato che madre e figlia sono state uccise e poi bruciate, ma la sua testimonianza non è stata ritenuta attendibile dal Gip. Al momento sono indagati per omicidio, sia Massimo Remorini, sia Maria Cosentini, la ex badante di Maddalena.

 

 

 

'Chi l'ha visto?' si occupa poi del professor Luigi Chini, 57 anni, amatissimo dai propri allievi e scomparso da giovedì scorso dalla propria casa. La sua auto è stata ritrovata a Castel San Giovanni, abbandonata nella zona di Dogana Poe dentro viene trovata una lettera in cui l'uomo chiede scusa per non farcela più ad andare avanti. I suoi alunni sostengono che ultimamente appariva un po' teso, forse smemorato in alcuni casi, ma senza manifestare nulla di preoccupante. I familiari sono preoccupati ed escludono un suicidio in quanto sostengono che sarebbe stato contrario ai i suoi principi morali. La conduttrice a questo punto, presenta un caso di cui la trasmissione non si era mai occupata, ed è quello inerente al delitto di via Caravaggio, un fatto risalente al 1975. Si tratta dell'assassinio della famiglia Santangelo: marito, moglie e la figlia diciannovenne. Le tre persone erano state massacrate una notte nella loro casa di via Caravaggio, a Napoli. Continua alla pagina seguente



  PAG. SUCC. >