BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LE IENE SHOW/ Ultima puntata: sulle tracce dei garimperos e i tour alcolici dei turisti nella capitale (video). 2 maggio 2012

Pubblicazione:

Giulio Golia  Giulio Golia

L'uomo racconta del suo dispiacere e che più di una volta gli erano stati offerti migliaia di euro purché li vendesse nonostante sia vietata la loro commercializzazione perché animali protetti. In città però esiste un vero e proprio mercato nero e la iena ne acquista alcuni che poi libera in un'oasi del WWF. Paolo Calabresi si occupa del signor Discanno che organizza spettacoli teatrali, ma poi regolarmente non paga attori e tutti coloro che hanno collaborato nelle diverse messe in scena, nonostante abbia incassato contributi da comuni e vari enti. L'uomo alle domande di Calabresi si altera, ma ammette di non aver ancora pagato nessuno. Pablo Trincia si è recato in Germania per indagare sul mondo della prostituzione che nel paese europeo è legale da dieci anni. Visita un FKK, una sorta di centro benessere dove sono a disposizione ragazze che lavorano in proprio e pagano le tasse. Giulio Golia si occupa della signora Minella a cui è stato pignorato un capannone e nonostante lei avesse versato 20.000 euro a un avvocato che doveva versare la cifra al creditore, sembra che il legale abbia trattenuto per sé l'intera cifra. Intanto il capannone è stato venduto all'asta e chi l'ha acquistato lo trasformerà in una quindicina di appartamenti. Filippo Roma ci illustra con Stefania, una ragazza contattata su Facebook da un sedicente regista, come taluni proponendo un fantomatico lavoro, esigono sesso gratuito. In realtà l'uomo con la scusa di un provino per un reality vorrebbe solo avere un rapporto. Mauro Casciari illustra poi la situazione in Sardegna dove i cani non sono ammessi sulle spiagge, mentre Andrea Agresti presenta gli illegali pub crawl, cioè i tour alcolici nei locali della capitale. Seguono i saluti finali a tutti i conduttori che si sono alternati e a tutti i collaboratori che hanno partecipato a questa stagione. Clicca qui per vedere il video.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.