BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DIECI INVERNI/ Anticipazioni del film in onda stasera dopo la Formula1, con Michele Riondino. 10 giugno 2012 Rai Uno

Pubblicazione:

Fonte: Fotolia  Fonte: Fotolia

Dieci inverni. Anticipazioni del film in onda stasera dopo la Formula1, con Michele Riondino. Stasera domenica 10 giugno 2012 22.00 Rai Uno - Il prime time di Rai Uno stasera inizia con il Gran Premio di Formula Uno in Canada, a seguire alle 22.00 una prima tv che segna il ritorno di Michele Riondino, a breve distanza dalla messa in onda de Il giovane Montalbano: insieme a Isabella Ragonese, Riondino è protagonista di Dieci Inverni, per la regia di Valerio Mieli. La commedia del 2009 è stata Presentata alla Mostra del Cinema di Venezia proprio quell’anno nella sezione Controcampo Italiano e ha vinto il David di Donatello e il Nastro d’Argento come migliore opera prima dell’anno.
Il film ripercorre la storia lunga dieci anni dell’amore tra Camilla e Silvestro, conosciutisi all'età di 18 anni su un vaporetto nella laguna veneziana, nell'inverno del 1999. Da allora tra i due è stata amicizia e odio, amore e distacco: una spirale che li avvicina e lo allontana anno dopo anno, inverno dopo inverno. Un rapporto che si dispiega tra Venezia e Mosca, una storia d'amore tra due persone che negli incontri e distacchi non si perdono mai di vista e intanto crescono e maturano entrando nell'età adulta tra gioie e dolori.
All’inizio è simpatia e subito attrazione, lei vuole studiare teatro russo, mentre lui non ha ancora le idee chiare sul proprio futuro. A fare da sfondo alla loro storia d’amore, Venezia, vista in modo insolito e misterioso e Mosca, ricoperta di neve e caotica. Tra loro nasce un amore che resta tuttavia congelato: i due hanno bisogno di tempo, per crescere e per imparare ad amarsi in modo vero e  solo dopo dieci anni fiorirà la loro storia.
L’opera prima di Valerio Mieli vede tra i protagonisti, oltre a Isabella Ragonese e Michele Riondino, Vinicio Capossela e Alice Torriani.  La sceneggiatura è opera di Mieli stesso, insieme a Isabella Aguilar e Davide Lantieri. Vinicio Capossela appare in un cameo, in cui recita e interpreta un brano della colonna sonora originale del film. Le musiche sono firmate da Francesco de Luca, Alessandro Forti, Vinegar Socks e il tema è Parla piano di Vinicio Capossela.



  PAG. SUCC. >