BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

COSTA CONCORDIA/ A Pomeriggio 5 i contenuti della scatola nera e i dialoghi di Schettino dopo l'impatto. 8 giugno 2012

Pubblicazione:

Foto: InfoPhoto  Foto: InfoPhoto

Il Comandante Schettino prende il comando prima che la nave arrivi nei pressi dell'Isola del Giglio. Dopo 5 minuti si sentono forti suoni e la nave si infrange contro gli scogli. "Roberto ha fatto un casino, ho preso qualcosa con il fondo della nave", queste le parole del capitano al responsabile dell'Unità di Crisi della Costa Concordia. Sono minuti concitati quelli descritti in questo video: in studio a parlarne Ilaria Cavo, la giornalista che spesso vediamo a Matrix e Quarto Grado. In collegamento esterno anche Elio Vincenzi, marito della signora Maria Grazia che ancora non è stata ritrovata dopo quella terribile notte. L'uomo si dice sconcertato per quello che ha ascoltato; aveva pensato di esser stato inviato per ricevere aggiornamenti su sua moglie ma invece deve ascoltare ancora una volta quello che è successo la sera del naufragio. Si torna all'attualità con il caso di Brindisi: è stato arrestato il colpevole della strage di Brindisi ma il movente che avrebbe spinto l'uomo a preparare l'ordigno non convince ancora gli inquirenti. La crisi, i motivi personali, la follia non sembrerebbero essere sufficienti, secondo il parere di chi indaga, a spingere un uomo a compiere un simile gesto. Quali potrebbero essere i motivi? Il fatto che la scuola per esempio da un paio di anni non abbia più richiesto la fornitura alla struttura di Vantaggiato? Potevano esserci delle persone sul bus insieme a Melissa che l'uomo avrebbe voluto colpire? Tanti interrogativi e poche risposte: l'uomo però continua a dire che ha fatto tutto da solo, spinto da un forte momento di crisi depressiva. In diretta telefonica l'avvocato di Vantaggiato che parla del suo incontro con l'assistito. "Sta prendendo consapevolezza del gesto che ha compiuto, si è pentito, ha pianto e ha chiesto perdono per quello che ha fatto. Si sta rendendo conto solo adesso del gesto sconsiderato che ha fatto. Il suo stato d'animo è quello di una persona pentita".  



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.