BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TIERRA DE LOBOS 2/ Anticipazioni nona puntata: Anibal lascia Nieves, Cesar chiede ad Almudena di sposarlo. Riassunto ottava

Pubblicazione:

Tierra de Lobos 2  Tierra de Lobos 2

Ieri sera, domenica 5 maggio, è andata in onda l'ottava puntata di Tierra de Lobos 2. Prima di scoprire le anticipazioni del nono e penultimo appuntamento con la fiction spagnola, dal titolo “Delitti e segreti”, ecco quanto successo ieri sera nella puntata “Fuorilegge”. Lobo (Juan Fernández) discute con Lidia (Yolanda Ulloa) rispetto al forziere dalle chiavi misteriose e a Ines (Carolina Bang). La donna invita Lobo a non preoccuparsi del forziere che gli ha portato solo guai, ma l'uomo non sembra ascoltarla. A Tierra de Lobos sono arrivati degli ex compagni di rapine dei fratelli Bravo che chiedono a Cesar (Álex García) di aiutarli a rapinare una banca, ma l'uomo rifiuta. Una mattina al mercato Cesar si avvicina ad Almudena (Silvia Alonso) che continua ad allontanarlo per paura che il tenente Ruiz (José Sospedra) sospetti di lui come responsabile della sparizione di Felix (Nicolás Coronado). Il tenente, infatti, sta portando avanti le indagine e fa domande scomode ad Almudena, che finge di essere una moglie preoccupata per il marito. Cesar decide di aiutare i suoi amici nella rapina, convinto che i soldi possano aiutarlo a risolvere la situazione con Almudena e loro figlio. Lobo scopre che Isabel (Adriana Torrebejano) ha una relazione con Cristina (Berta Hernández) e decide di mandare la figlia in un convento dove possa pentirsi dei suoi peccati. Per convincere Isabel a partire, Lobo le dice che Cristina è morta. In realtà l'uomo non ha fatto uccidere la prostituto ma le ha intimato di abbandonare Tierra de Lobos. All'osteria Luz (Sandra Blázquez), la nuova cameriera, suscita l'attenzione dei clienti, in particolare quella di Roman (Junio Valverde) che invita la ragazza a fare una passeggiata. Sebastian (Joel Bosqued) è geloso delle attenzioni che il giovane Bravo riserva alla cameriera. Lobo è sempre deciso a distruggere i fratelli Bravo e paga Sebastian perché sistemi una persona. Intanto a Casa Grande si festeggia il fidanzamento Nieves (Dafne Fernández) e Anibal (Antonio Velázquez): la figlia di Lobo è al settimo cielo, mentre Anibal non solo sente di provare qualcosa per Elena (María Castro) ma durante la serata capisce che Lobo ha organizzato qualcosa contro i fratelli Bravo. Quando Anibal affronta l'uomo per capire cosa vuole fare ai suoi fratelli, Lobo gli ricorda che i tre hanno in comune sono il padre e che se si schiera con i Bravo vuol dire che si metterà contro di lui. Al bordello arriva Alvaro (Alejandro Albarracín) che sembra conoscere già Ines... Cesar e Roman partecipano alla rapina con i loro ex compagni, ma al Cimitero del Corvo quando la banda sta per spartirsi il bottino Martin rivela di esservi venduto a Lobo. Anibal decide di abbandonare Casa Grande e Lobo per andare a cercare i suoi fratelli. Mentre si reca alla Quebrada per chiedere a Jean Marie (Jordi Rico) dove si trovano Roman e Cesar, i due fratelli vengono sepolti vivi nel cimitero. Rosa (Carla Díaz) si perde nel bosco, ma viene seguita dal piccolo Miguel (Javier Villalba): i due bambini vedono una mano che  spunta da sottoterra. I due bambini scappano spaventati e per non esseri sgridati decidono di non rivelare a nessuno quello che hanno visto. A Casa Grande il Tenente comunica ad Almudena che chiuderà definitivamente le indagini su Felix, in quanto non hanno trovato nessun indizio sulla sua sparizione. Anibal e Jean Marie arrivano al cimitero e credono che Roman e Cesar siano morti, ma i due riescono a far esplodere la bara in cui sono chiusi e così Anibal riesce a salvarli. 



  PAG. SUCC. >