BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

COSIMO DE’ MEDICI/ Chi è il “signore” di Firenze interpretato da Richard Madden nella fiction di Rai 1 (I Medici, prima puntata 18 ottobre 2016)

Pubblicazione:

Rob Madden è Cosimo de' Medici  Rob Madden è Cosimo de' Medici

COSIMO DE’ MEDICI, CHI È IL “SIGNORE” DI FIRENZE INTERPRETATO DA RICHARD MADDEN NELLA FICTION DI RAI 1 (I MEDICI, PRIMA PUNTATA 18 OTTOBRE 2016) - Si avvicina il grande appuntamento con I Medici, serie tv che andrà in onda su Rai Uno a partire da stasera, martedì 18 ottobre. Il giovane attore inglese Richard Madden, noto per aver interpretato Robb Stark nella serie televisiva Il Trono di Spade, sarà Cosimo de’ Medici, scopriamo qualcosa di più su questo interessante personaggio storico. Cosimo de’ Medici nacque a Firenze nel 1398 da una famiglia molto agiata, che gli permise di ricevere un'istruzione di alto livello: crescendo Cosimo seppe sfruttare gli stretti legami fra la sua famiglia e la Curia Pontificia, diventando uno dei più importanti banchieri dell'epoca, nonché uno dei maggiori mecenati a livello artistico. Questo gli permise di espandere piano piano la sua sfera di influenza su Firenze, mettendo nei posti di potere della città toscana suoi uomini fidati (non sempre in maniera del tutto lecita). Inoltre, il matrimonio con Contessina de' Bardi  gli permise di stringere potenti alleanze con i principali protagonisti della scena politica fiorentina. Cosimo trascorse gli ultimi anni della sua vita afflitto dalla gotta, ma non smise di interessarsi degli affari di famiglia. Un duro colpo alla sua precaria salute fu assestato dalla morte del figlio Giovanni: questa prematura scomparsa fece sprofondare Cosimo in uno stato depressivo e dal quale non riuscì più a liberarsi fino al giorno della sua morte, consolandosi però con la figura del nipote Lorenzo, brillante uomo politico e artista. Cosimo morì nel 1464 a villa di Careggi, residenza di campagna tra le preferite dal signore fiorentino. La sua scomparsa fu particolarmente sentita non solo nella sua città natale, ma anche nel resto delle signorie della penisola italiana, dove Cosimo aveva saputo farsi apprezzare.

COSIMO DE’ MEDICI, GRANDE MECENATE (I MEDICI, PRIMA PUNTATA 18 OTTOBRE 2016) - Oltre al grande impegno politico, grazie al quale divenne a tutti gli effetti il primo de’ Medici a conquistare la Signoria di Firenze, Cosimo si distinse per un'intesa attività come mecenate, finanziando sia opere pubbliche di grande spessore come la Biblioteca Laurenziana e la basilica di San Lorenzo, sia portando con sé a palazzo alcuni degli artisti più importanti dell'epoca. Celebri sono le ville medicee fatte costruire in diverse parti della campagna toscana, così come il Palazzo di Via Larga e la Cappella dei Magi.



© Riproduzione Riservata.