BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

La legge del capestro/ Su Rete 4 il film western con James Cagney e Don Dubbins, i luoghi della pellicola e la colonna sonora

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Il film in onda su Rete 4  Il film in onda su Rete 4

LA LEGGE DEL CAPESTRO, IL FILM IN ONDA SU RETE 4: CURIOSITÀ - Il film La legge del capestro si basa su una sceneggiatura di Michael Blankfort con il soggetto di Jack Schaefer, fu prodotto da Sam Zimbalist per la Metro-Goldwyn-Mayer. La pellicola fu in Colorado in diverse location, tra queste: Ridgway, Montrose, Colorado e San Juan Mountains. Durante la lavorazione il titolo del film era Jeremy Rodock il nome del personaggio interpretato da James Cagney. Originariamente il protagonista doveva essere interpretato da Spencer Tracy, che in disaccordo sulla sceneggiatura lasciò il set. Prima di Cagney fu preso in considerazione per il ruolo anche Gregory Peck. Tra i brani della colonna sonora troviamo alcuni brani interpretata da Irene Papas che interpreta Jocasta Constantine: l’attrice canta “They Are Giving My Sweetheart Away”, scritta da Constantine Callinicos e George Buyukas, e suona “I'll Take You Home Again, Kathleen” di Thomas P. Westendorf.

LA LEGGE DEL CAPESTRO, IL FILM IN ONDA SU RETE 4 (OGGI, 18 OTTOBRE 2016) - Oggi pomeriggio, martedì 18 ottobre 2016, alle 16.45 su Rete 5 va in onda “La legge del capestro” (titolo originale: “Tribute to a Bad Man”), film del 1956 diretto da Robert Wise. I protagonisti del film western sono James Cagney, Don Dubbins e Stephen McNally. La pellicola è basata sul racconto breve del 1952 “Hanging's for the Lucky” di Jack Schaefer. 

LA LEGGE DEL CAPESTRO, LA TRAMA - Il film narra le vicende di un ragazzo di nome Steve Miller (Don Dubbins), che si trova a salvare da un’imboscata un noto e ricco allevatore di cavalli di Wyoming, un certo Jeremy Rodock (James Cagney). Steve è un giovane ragazzo che viene dalla Pennsylvania e che non conosce assolutamente i modi di fare di Rodock e neanche è cosciente di cosa pensano le altre persone di lui. Rodock infatti, tra i suoi concittadini, non gode di buona fama essendo infatti odiato dalla maggior parte delle persone per la sua cattiveria e per i modi di farsi giustizia da solo. Rodock, infatti, è abituato a vendicarsi di chi gli ha fatto qualche torto. Ad esempio l’uomo non esita a far impiccare tutti coloro che gli hanno procurato danno in qualche modo, motivo per cui la popolazione lo teme moltissimo. Steve però grazie al fatto di aver salvato la vita a Jeremy Rodock riesce a ottenere un lavoro presso il suo ranch. Steve, è molto entusiasta dell’opportunità datagli da Rodock, inizia perciò a svolgere il proprio lavoro con grande alacrità e volontà. Ben presto però Steve deve fare i conti con il carattere alquanto burbero e severo di Rodock, che si discosta completamente dal suo temperamento mite. Inoltre a Steve iniziano a stare stretti i modi dell’allevatore. Presso il ranch di Rodock vive anche una ragazza di nome Jo Costantine (Irene Papas), una dolce ragazza che l’allevatore ha raccolto dalla strada dandole una vita più decorosa. Nonostante Rodock sia stato molto buono e generoso con Jo, quest’ultima non approva il suo modo di fare e questo pensiero la accomuna con Steve, con il quale giorno dopo giorno inizia a stringere una forte amicizia. Nel frattempo il capo dei cowboy, un certo McNulty (Stephen McNally) inizia a riempire di attenzioni Jo e la cosa non passa inosservata a Rodock che decide di cacciarlo via. Quest’ultimo si arrabbia talmente tanto d vendicarsi rubando all’allevatore alcuni puledri. Scoperto l’accaduto, Rodock decide che per punire McNulty non lo impiccherà ma gli far percorrere il deserto a piedi fino ad arrivare al posto di polizia. Jo e Steve si arrabbiano per questa sua decisione e per questo motivo decidono di lasciare per sempre il ranch. Jo però ad un certo punto tornerà sui suoi passi memore di tutto ciò che Rodock abbia fatto per lei.

< br/>
© Riproduzione Riservata.