BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

I Medici / Rai 1, bufera sulla serie tv: i falsi storici che fanno infuriare i fiorentini (video promo della prossima puntata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

I Medici  I Medici

CLICCA QUI PER SCOPRIRE LE ANTICIPAZIONI DELLE PROSSIME PUNTATE DE I MEDICI

I MEDICI, RAI 1, BUFERA SULLA SERIE TV: I FALSI STORICI CHE FANNO INFURIARE I FIORENTINI (VIDEO PROMO DELLA PROSSIMA PUNTATA) - Non sono mancate le polemiche all'indomani del debutto de "I Medici" su Raiuno. Ieri è stata trasmessa la prima puntata della serie tv che racconta l'ascesa al potere a Firenze della famiglia Medici e che si concentra sulla figura di Cosimo De Medici. Molti fiorentini hanno espresso il forte senso di appartenenza sui social network, dove però sono stati evidenziati anche dei veri e propri falsi storici. Li ha fatti notare Marco Ferri, che da anni si occupa di comunicazione per i Beni Culturali a Firenze: "Va in onda un panorama del fianco sud della Cattedrale di S. M. del Fiore e sullo sfondo la cupola di S. Lorenzo, realizzata quasi 200 anni dopo", scrive il giornalista, che poi si concentra sull'ultima immagine della sigla de "I Medici". Siamo al 1429 circa e la Cattedrale di Santa Maria del Fiore non ha ancora il Cupolone, "ma in basso a sinistra si vede l'Arno, il Ponte Vecchio e soprattutto il Corridoio Vasariano, costruito nel 1565". Clicca qui per vedere il video promo.

I MEDICI, RAI 1, CRITICI DIVISI SULLA SERIE TV: OCCASIONE PERSA O KOLOSSAL DICHIARATO? (VIDEO PROMO DELLA PROSSIMA PUNTATA) - Si è acceso il dibattito dopo il debutto de "I Medici - Masters of Florence", la nuova serie tv della Rai. Un'occasione persa o un kolossal dichiarato? È ancora presto per tirare le somme, ma nel mirino delle critiche è finito anche il doppiaggio: le sequenze non sono perfettamente in sincrono, per cui capita molto spesso di vedere labbra che continuano a muoversi senza che però proferita parola. Per Wired, ad esempio, il fatto che si tratti della prima serie tv al mondo mandata in onda in Ultra HD è solo una magra consolazione. C'è chi, però, vede la parte piena del bicchiere e evidenzia, ad esempio, gli spunti presenti ne "I Medici - Masters of Florence": i rapporti tra il protagonista con il fratello e la moglie incuriosiscono, secondo Vanity Fair, insieme al ruolo degli antagonisti. Per La Repubblica c'è un dato che non può essere ignorato, quello cioè degli ascolti: la serie tv è stata seguita da 7,5 milioni di spettatori. "Sono quasi una valanga, oggi come oggi, quegli ascolti che in tv fai ormai una decina di volte l’anno e c’è quasi sempre di mezzo la Nazionale di calcio", scrive il collega Antonio Dipollina. 

I MEDICI, ANTICIPAZIONI E NEWS: I PRIMI DUE EPISODI IN STREAMING SU RAIPLAY - "I Medici" è senza ombra di dubbio una delle serie televisive più fortunate degli ultimi tempi. La Fiction ha debuttato con enorme successo durante il corso della serata di ieri, martedì 18 ottobre 2016 sulla rete ammiraglia di Casa Rai. Il cast stellare offre allo sceneggiato uno smalto differente e, tra le altre cose, la preziosa presenza di Dustin Hoffman nel ruolo di Giovanni de Medici regala al tutto grande successo. Se vi siete persi la prima puntata ed i primi due episodi, potrete recuperarli con serenità attraverso il portale di Rai.Tv e la sua sezione dedicata a Rai Replay. Come di consueto, vi ricordiamo che la replica streaming potrà essere visionata per una settimana attraverso il vostro Personal Computer. In alternativa, scaricando l’applicazione ufficiale di Rai Replay potrete guardare la prima puntata de “I Medici” anche attraverso l’ausilio di tablet, phablet e smartphone di ultimissima generazione con a bordo iOS, Android e Windows Phone. Per vedere subito la prima puntata anche in mobilità, potete cliccare qui.

I MEDICI, ANTICIPAZIONI E NEWS: LA TRAMA DELLA SECONDA PUNTATA - Grandissimo successo per la Fiction Tv "I Medici", andata in onda ieri, martedì 18 ottobre 2016 sulla rete ammiraglia di Casa Rai. Boom di ascolti tv e tweet hanno consacrato il successo dei primi due episodi e così, eccovi di seguito le anticipazioni della seconda puntata che vedremo in onda il prossimo 25 ottobre dalle 21.10 in poi. Il primo episodio si intitolerà "La peste" e in quella occasione vedremo "I Medici" in campagna per cercare rifugio nella speranza di evitare di contrarre la malattia. Marco nel frattempo resterà a Firenze per indagare sui Corona, la famiglia che appare coinvolta nell'omicidio di Giovanni. Marco di seguito verrà a conoscenza di alcuni uomini che stanno smontando la cupola e così, quanto Cosimo verrà documentato dell'attuale situazione deciderà quindi di tornare nel capoluogo toscano nonostante la madre Piccarda si sia proprio ammalata di peste. Cosimo salverà la cupola? La risposta è sì ma purtroppo dopo la morte di Piccarda morirà anche il bambino che aspetta Lucrezia. Albizzi arresterà Cosimo e lo manderà a processo. Il secondo episodio invece si intitolerà "Il giudizio" e ritroveremo Albizzi incolpare Cosimo dando il via al suo processo.

I MEDICI, ANTICIPAZIONI E NEWS: LA SERIE PIU' TWITTATA DEL 2016 - Ha fatto registrare un record di tweet I Medici, la fiction targata Rai e Lux Vide andata in onda ieri sera su Rai 1 con la prima puntata delle otto previste. Oltre al boom di ascolti e share - oltre 13,5 milioni di italiani si sono sintonizzati sulla fiction di Rai 1 per almeno 1 minuto e mediamente questi telespettatori hanno seguito le 2 ore di fiction per il 54.20 della durata, pari ad 1 ora e 5 minuti - la fiction è stata anche molto seguita attraverso i social network e proprio su Twitter ha spopolato. Con 206.500 interazioni I Medici è stato infatti ieri sera il primo programma della giornata. Con quasi 100 mila ricorrenze l’hashtag ufficiale #imedici è stato invece primo nella classifica dei Trendig Topic Italia per tutta la durata della puntata e in vetta tra il primo e secondo posto nella classifica dei Trending Topic Mondo. I Medici ha registrato il dato più alto mai ottenuto per una serie tv da quando è stato lanciato Social Content Ratings in Italia, risultando la serie più twittata del 2016 (Fonte Nielsen Italia).

I MEDICI, ANTICIPAZIONI E NEWS: COMPLIMENTI DA SKY - Giudizi divisi quelli su I Medici, la fiction tv che ha denuttato ieri sera su Rai 1. Se alcuni critici l'hanno bocciata c'è anche chi ha apprezzato il laroo di Rai e Lux Vide. La serie evento in otto puntate e con oltre 100 attori è stata trasmessa in prima visione mondiale. I Medici è diretta dal regista americano Sergio Mimica-Gezzan ed è stata scritta da Frank Spotnitz e Nicholas Meyer. La fiction tv è stata presentata in anteprima ieri a Palazzo Vecchio alla presenza del premier Matteo Renzi. E dopo la messa in onda questa mattina sono arrivati i complimenti via Twitter di Andrea Scrosati, responsabile dei contenuti non sportivi di Sky, che ha voluto elogiare la creatività italiana. Questo è stato infatti il tweet pubblicato sul social network: "Complimenti alla #rai e a @LuxVide per #IMedici. Un risultato che fa bene all'industria creativa italiana" (clicca qui per leggerlo). Vedremo come saranno accolte le prossime puntate della serie e se il pubblico mostrerà di gradire la fiction che ieri ha fatto registrare sette milioni e mezzo di telespettatori.

I MEDICI, ANTICIPAZIONI E NEWS: I CRITICI TV NON SONO CLEMENTI CON LA FICTION - Boom di ascolti per i primi due episodi della Fiction Tv "I Medici" andata in onda ieri, martedì 18 ottobre sulla rete ammiraglia di Casa Rai a partire dalle 21.10 circa. Grandissimo successo di pubblico anche se la critica non ha apprezzato a 360° il progetto internazionale che, dati i costi e l'ambientazione pareva strizzare l'occhio ad un tipo di serialità televisiva 2.0. Produzione importantissima con risultati decisamente clamorosi anche se i critici televisivi hanno storto il naso. Domenico Naso de Il Fatto Quotidiano ha parlato di "qualità deludente". "Dietro l’intenzione di confezionare un prodotto contemporaneo e adatto anche a un pubblico tradizionalmente distante dall’ammiraglia Rai, ben presto nello sviluppo televisivo delle vicende raccontate ha fatto capolino il sempiterno “sceneggiato”", scrive Naso per poi affermare che per discostarsi da questo tipo di stile narrativo basterebbe anche prendere esempio da Sky con "Gomorra" oppure visionare "Romanzo criminale". "la scrittura dei dialoghi è vecchia e polverosa, nonostante qualche spunto che per la prima serata di RaiUno può sembrare persino coraggioso. E poi la fotografia, santo cielo, è la solita fotografia da prodotto televisivo all’italiana: “tutto aperto”, direbbe il leggendario Duccio Patanè di “borisiana” memoria" continua il giornalista per poi apprezzare lo sforzo narrativo anche rispetto a ciò che produce Mediaset con le sue fiction "amatoriali".

I MEDICI, ANTICIPAZIONI E NEWS: LA PESTE NERA INVADE FIRENZE, LA MORTE SI ABBATTE SULLA CITTÀ, VIDEO PROMO - Martedì 25 ottobre I Medici torneranno su Rai Uno con due nuovi episodi. La peste incombe sulla città e per i rivali di Cosimo si tratta della “collera di Dio per i peccati di Firenze”. Nel video promo della prossima puntata li ascoltiamo accusare così il capostipite della dinastia medicea: “Come fa Cosimo a pagare per la sua cupola? Con l’usura”. A quanto pare, mentre la peste diffonderà la morte a Firenze i nemici dei Medici riusciranno ad avere la meglio su Cosimo, che dopo essere stato giudicato unt raditore verrà incarcerato e condannato a venire giustiziato. Un destino che sua moglie, la contessina de’ Bardi, non riesce certo ad accettare. Per Cosimo sarà un momento di smarrimento: “Sto perdendo la nostra città, la nostra banca, forse anche Dio”. Riuscirà Cosimo a sconfiggere i suoi nemici e a salvare la città dalla peste nera? 

I MEDICI, ANTICIPAZIONI E NEWS: IL PUBBLICO APPLAUDE LA FICTION, I COMMENTI SUI SOCIAL – I Medici hanno conquistato davvero tutti. Su Facebook, la pagina ufficiale della fiction conta già 42mila fans che, in massa, hanno seguito la fiction che ha letteralmente sbaragliato la concorrenza. Sui social, il pubblico è letteralmente impazzito per i Medici, rimanendo al primo posto tra i trend mondiali per tutta la durata della prima puntata. In attesa della seconda puntata che regalerà molti colpi di scena al pubblico, su Facebook, i commenti dei fans sono tutti positivi. “Bellissima fatta molto bene! Bravi tutto! Preziosi stupendo anche con i capelli brizzolati!!”, “Successo strameritato. Fiction avvolgente ed avvincente. Bellissimo cast. Non vedo l'ora di vedere il secondo episodio”, “Grandi, vorrei più serie così”, “Bello, anzi bellissimo, poca pubblicità, me lo sono gustato dal primo all'ultimo minuto, sono pure contenta d'aver pagato il canone. Grazie”, “É la più bella fiction a livello mondiale per la città più bella del mondo”, scrivono i fans. Cliccate qui per leggere tutto.

I MEDICI, NEWS: MIRIAM LEONE CONQUISTA TUTTI, L’EX MISS ITALIAN E’ GIA’ UNA STAR – Miriam Leone ha ormai fatto il salto di qualità. L’ex Miss Italia, dopo aver studiato recitazione, sta dimostrando film dopo film di essere un’attrice a 360 gradi. Dopo aver incantato il pubblico italiano interpretando vari personaggi in alcune delle fiction più amate dagli italiani, Miriam Leone ha indossato i panni di Bianca, una popolana vicina a Cosimo De’ Medici, figlio di Giovanni. Tra Bianca e il rampollo dei Medici è scoppiato subito l’amore, scongiurato, però, dalla famiglia di lui. Miriam Leone interpreta la cortigiana Bianca Cappello che sposò Francesco I De’ Medici e morì a soli 40 anni. Nonostante la sua presenza durante la prima puntata de I Medici sia stata breve, il pubblico ha apprezzato l’interpretazione intensa dell’ex Miss Italia, capace di calarsi perfettamente nei panni dei suoi personaggi emozionando il pubblico. Ancora una volta, la bellezza e la bravura di Miriam Leone è venuta fuori e c’è già chi è pronto a scommettere che, dopo aver lavorato nella fiction I Medici, Miriam Leone prenderà il volo verso Hollywood.

I MEDICI, ANTICIPAZIONI SECONDA PUNTATA: COSIMO IN PERICOLO, IL POPOLO LO AIUTERA’? – I Medici non hanno deluso le aspettative. La fiction internazionale ha conquistato gli italiani che hanno seguito in massa la storia della famosa famiglia fiorentina che governò Firenze durante gli anni del Rinascimento. A piacere è stata la storia narrata che, con semplicità ha portato a galla i misteri di una famiglia affascinante ma molto misteriosa. Quella che è stata raccontata è una parte della vita de I Medici che a scuola non si studia e che ha subito fatto breccia nel cuore dei telespettatori anche per la presenza di attori internazionali. Tra i protagonisti, quello più amato è sicuramente Cosimo che, per il volere della propria famiglia, ha dovuto rinunciare a tutti i suoi sogni. Oltre ad aver detto addio ad Angela, la donna che amava davvero, Cosimo ha rinunciato anche al suo spirito artistico. Diventato il signore di Firenze, però, Cosimo ha potuto rivivere le emozioni del passato grazie a Brunelleschi. Nella seconda puntata, però, Cosimo si ritroverà a dover lottare per non far perdere la città alla propria famiglia. Il popolo si schiererà con lui o lo tradirà? La prima puntata de I Medici, la fiction internazionale che racconta la storia della famiglia che governò la città di Firenze durante il Rinascimento non solo ha vinto la prima serata ma ha portato a casa ascolti altissimi. Davanti ai teleschermi sono stati 7.5 milioni i telespettatori, pari al 30% di share. Ascolti boom, dunque, per una fiction che può contare su un cast internazionale in cui spiccano Dustin Hoffman, Stuart Martin e Richard Madden. Molto apprezzati anche gli attori italiani come Alessandro Preziosi che interpreta il genio Brunelleschi, Miriam Leone nei panni della bellissima Bianca e Marco Caprino che veste i panni di Marco Bello. Un grande risultato per I Medici che torneranno in onda martedì 25 ottobre con una seconda puntata che riserverà tantissimi colpi di scena al pubblico.

I MEDICI, ANTICIPAZIONI SECONDA PUNTATA: COSIMO AVVELENATO, MORIRA’? – Sarà una seconda puntata ricca di colpi di scena quella de I Medici che andrà in onda martedì 25 ottobre su Raiuno. Cosimo è ormai diventato il capo della Signoria di Firenze ma Albizzi è riuscito a farlo arrestare con l’accusa di usura. Cosa succederà ai Medici? Perderanno il potere su Firenze? La famiglia Medici farà di tutto per aiutare Cosimo e trovare le prove che lo scagionino. Lorenzo de’ Medici penserà ad un’azione di forza mentre Cosimo, in preda alla disperazione, cercherà di comprare i voti della Signoria. Il figlio Piero, nel frattempo, continuerà ad indagare per trovare prove che dimostrino l’innocenza di Cosimo, accusato da Albizzi di voler diventare il tiranno di Firenze. Albizzi, infatti, sarà pronto a tutto per liberarsi di Cosimo e arriverà anche ad avvelenargli il cibo. Cosimo, dunque, è seriamente in difficoltà. Lorenzo, nel frattempo, con il condottiero Sforza, si presenterà alle porte di Firenze, pronto a dare fuoco alla città mentre Cosimo, profondamente legato a Firenze, deciderà di sacrificare la propria vita per non far perdere la città alla propria famiglia. Nel nuovo appuntamento che andrà in onda martedì 25 ottobre, vedremo Cosimo rischiare. A Firenze si è ormai diffusa la peste e i Medici, per sfuggire al contagio, si rifugeranno in un casolare in campagna. Non tutti, però, lasceranno Firenze. Marco, infatti, continuerà a restare in città per indagare sui Corona, una famiglia che sembra coinvolta nell’omicidio di Giovanni mentre Albizzi troverà il modo per mettere nei guai Cosimo. Albizzi, infatti, riuscirà a far rivoltare il popolo contro Cosimo che sarà accusato di usura. I problemi per il capo dei Medici non sono ancora finiti L’uomo, infatti, dovrà fare i conti con la morte della madre Piccarda mentre Lucrezia perderà il bambino. Albizzi, inoltre, non si arrenderà e farà di tutto per far arrestare Cosimo. Quest’ultimo, dunque, verrà processato e condannato? Cosa accadrà, dunque, alla famiglia dei Medici?

I MEDICI, COMMENTO PRIMA PUNTATA E ANTICIPAZIONI SECONDA: LA STORIA DI COSIMO FRA PASSATO E PRESENTE - I medici è la serie tv evento della stagione televisiva di Rai 1, una produzione anglo-italiana eccellente che ha portato sul piccolo schermo la storia della gens Medicea con due particolari punti di vista: quello del passato, che ha visto il padre Giovanni dare disposizioni ai figli per le loro vite future, e quello attuale, che ha preso il via direttamente dalla misteriosa morte del capostipite della famiglia. La storia si è susseguita quindi fra passato e presente, mostrando da una parte il percorso del giovane Cosimo de' Medici e la sua formazione come artista e dall'altra la sua ascesa al potere, quando si è ritrovato a prendere il posto del suo defunto suo padre non solo negli affari di famiglia, ma anche fra la Signoria. Il suo carattere deciso e la volontà di non piegarsi al volere dei nobili, hanno rotto la continuità con il passato, segnando un confine netto con la volontà di suo padre, generalmente più incline a piegarsi al volere della nobiltà per non destare troppo clamore. Questa faccenda ha dato il via alla sua ostilità con Rinaldo degli Albizzi, un esponente della nobiltà locale deciso a supportare la guerra contro il Duca di Milano, che attaccando Lucca ha tolto a Firenze una delle città più ricche del suo territorio. Le indagini sulla morte del padre hanno fatto da contorno alle difficili decisioni di Cosimo, diviso fra la voglia di ricordare il suo passato da artista e la necessità di dare un futuro alla sua città. In questo senso, la costruzione della Cupola del Duomo di Santa Maria del Fiore ha dato la possibilità all'uomo di unire le due cose e di fare la conoscenza di uno degli architetti più eccellenti del periodo, Filippo Brunelleschi, che con un'idea ambiziosa ha risolto l'annoso problema che vedeva altri suoi colleghi in serie difficoltà. I ricordi del protagonista hanno inoltre ripercorso gli avvenimenti della gioventù, quando nella sua formazione come artista ha conosciuto la bella Bianca, una ragazza di umili origini di cui si sono perse le tracce quando suo padre ha scoperto della loro relazione: per il suo futuro da banchiere, infatti, Giovanni ha preferito scegliere per suo figlio una moglie nobile, e così Cosimo si è ritrovato a prendere in moglie la Contessina de Bardi. Nel prossimo episodio, vedremo Cosimo affrontare le prime difficoltà legate ai suoi contrasti con Albizzi, che non si farà scrupoli e lo farà arrestare per usura. In suo aiuto arriverà Piero, che cercherà di scagionarlo in tutti i modi, mentre Lorenzo organizzerà un’azione di forza per ottenere la sua liberazione. ANTICIPAZIONI SECONDA PUNTATA 25 OTTOBRE 2016: I Medici torneranno su Rai 1 martedì 25 ottobre 2016 con altri due episodi molto attesi. Il primo, dal titolo “La Peste”, vedrà gli esponenti della famiglia recarsi in campagna per evitare ogni possibile contagio, solo Marco resterà a Firenze, con l’unico proposito di proseguire le indagini su i Corona, una famiglia che potrebbe avere un ruolo molto importante nell’omicidio di Giovanni. In questa situazione, però, Albizzi continuerà a tramare contro Cosimo fino a scatenare nei suoi confronti l’ira del popolo, che lo riterrà colpevole di usura. Cosimo sarà così costretto a tornare in città e qui Albizzi, con un espediente, riuscirà a farlo arrestare. L’episodio successivo, dal titolo “Giudizio”, si concentrerà sul processo di Cosimo, accusato dal suo nemico di essere un tiranno per la città di Firenze. Sarà una lotta molto dura, che vedrà Lorenzo intento a dare il via a un’azione di forza per liberarlo, mentre Piero farà di tutto per provare l’innocenza di suo padre e per cercare prove che possano scagionarlo dall’infamante accusa di usura.

I MEDICI, ANTICIPAZIONI E DIRETTA PRIMA PUNTATA: GIOVANNI VIENE ASSASSINATO, COSIMO INDAGA IN GRAN SEGRETO - La prima puntata de I Medici si apre con la morte improvvisa di Giovanni, il capostipite della gens, per avvelenamento. Cosimo si ritrova così a prendere in mano le redini della famiglia e a indicare a suo fratello che il padre è stato ucciso da un veleno lasciato sull'uva che era solito assaggiare nelle prime ore del mattino. I due fratelli iniziano dubito a indagare su chi avrebbe voluto la morte di Giovanni, ma cercano di farlo in maniera molto discreta per non mettere in allarme l'assassino. Rinaldo, che vuole il posto di Giovanni nella Signoria, chiede un incontro con Cosimo, ma di fronte alla sua resistenza gli raccomanda con fare minaccioso di non sfidare l'ordine costituito dalla nobiltà, poiché i vecchi contrasti fra le loro famiglie potrebbero portare i de' Medici a spogliarsi di tutte le ricchezze. La Contessina, moglie di Cosimo, capisce subito che dietro alla lunga assenza di suo marito c'è qualcosa di molto importante e si offre di condividere con lui il pesante fardello ereditato in seguito alla morte di Giovanni. La storia, intanto, si sposta a 20 anni prima, nel viaggio a Roma fatto da i Medici in occasione della morte del Papa. COSIMO PRENDE IL POSTO DI SUO PADRE FRA I NOBILI - I Medici riescono a mantenere il potere della Signoria con la nomina di Cosimo a successore di Giovanni, questa storia mette in allarme la nobiltà, ma il ragazzo prende in mano il ruolo assegnatogli portando avanti la memoria del suo defunto padre. Il Duca di Milano, intanto, attacca Lucca per sottrarla al dominio fiorentino; questo evento bellico inaspettato mette fine al consiglio. Le famiglie nobili chiedono l'appoggio della gens Medicea in questa guerra, così come era solito fare Giovanni, ma Cosimo ha dei dubbi e non accetta neanche l'aiuto di suo figlio, il giovane Piero, che è pronto a dare una mano nelle faccende di famiglia. Il racconto, intanto, si sposta a Roma quando, venti anni prima, Cosimo, agli inizi della sua carriera da artista, incontra Donatello. Il maestro lo introduce nel suo mondo e qui Cosimo fa la conoscenza di Bianca, una modella seminuda, un tempo lavandaia, che offre la sua bellezza al servizio degli altri studenti. Cosimo resta ammaliato da questa presenza, e la storia va avanti fra sguardi di intesa fino a quando lei non si concede. CHI SI CELA DIETRO AL SUO ALLONTANAMENTO? - I Medici continuano a offrire soldi agli esponenti della curia a Roma per l'elezione del loro Papa, ma Cosimo preferisce lasciare il compito a suo fratello Lorenzo. Si ritorna al presente, all'attacco di Lucca: Cosimo sa che Albizzi e le altre famiglie nobiliari vogliono mantenere il loro dominio sulla città e per questo sperano nel suo appoggio in questa impresa bellica, anche se Cosimo è ancora contrario ad acconsentire. Una nuova indagine, intanto, svela che chi ha ucciso Giovanni deve avere per forza una formazione classica e, a quanto pare, il profilo di Albizzi coincide con quello dell'assassino. Si torna a vent'anni prima, quando la storia del giovane Cosimo de' Medici e di Bianca mette in allarme suo padre proprio mentre si comincia a votare per l'elezione del nuovo papa. I giovani della famiglia sperano di vedere il proprio candidato sulla poltrona e così accade, per la gioia di Giovanni. Ma tornato alla scuola d'arte, Cosimo scopre che Bianca è scomparsa e i suoi amici sono stati denunciati per sodomia. La donna, intanto, lo osserva da lontano in lacrime, chi ha voluto il suo allontanamento?  COSIMO, UNIONE COMBINATA CON LA CONTESSINA - Nella votazione per la guerra di Lucca, I Medici si ritrovano a votare parere contrario per dare il via al conflitto, ma il volere delle famiglie nobiliari è differente e la guerra prende il via senza alcun ostacolo fino alla fine dei fondi. A questo punto una nuova votazione è necessaria ma, ancora una volta, le famiglie non sono disposte ad accettare la sconfitta e così in sede di consiglio viene approvata una mozione per delle nuove tasse. Si ritorna a vent'anni anni prima: Giovanni è felice di aver "strappato" suo figlio Cosimo al mestiere di artista a favore degli affari di famiglia, ma è anche pronto a offrire una generosa cifra per offrirgli la mano di una nobile fanciulla la cui famiglia è oppressa dai debiti, si tratta della Contessina de Bardi. Cosimo si prepara a diventare un banchiere, mentre la sua futura moglie non accoglie con serenità la notizia delle sue imminenti nozze. Potrà questo nuovo legame mettere fine al suo amore per Bianca? Si ritorna al presente dove Lucrezia, moglie del giovane Piero, avverte un piccolo malore e mette in allarme tutta la famiglia. COSIMO INCONTRA BRUNELLESCHI - I Medici si uniscono alla famiglia de Bardi grazie all'imminente matrimonio fra Cosimo e la Contessina, un unione in vista della quale il giovane sposo mette subito le cose in chiaro: sua moglie non dovrà rivelare nulla ai suoi parenti di ciò che accade nella sua famiglia. Si ritorna al presente, Marco Bello si reca dallo speziale per ottenere un antidoto per il malore da avvelenamento di Lucrezia, moglie di Piero, e crede che solo lui può chiarire i tanti dubbi sulla morte di Giovanni. Lorenzo il vecchio, fratello di cosimo, vuole ritrovare la donna che ama, una misteriosa ragazza scomparsa mesi prima; Cosimo, però, pensa ad Albizzi e alle sue minacce, e spera di convincere suo fratello a parlare con il papa per convincerlo a interagire con il suo nemico e sollecitare la fine della guerra. Lorenzo accetta e chiede al santo padre di interagire per la pace. Allo stesso tempo, Cosimo si occupa della costruzione della cupola del Duomo di Santa Maria del Fiore e in suo aiuto, fra tanti artisti, interviene Filippo Brunelleschi, architetto e ingegnere brillante che propone di completare la cattedrale senza impalcatura ma costruendo due cupole, una nell'altra  

I MEDICI, FICTION RAI1: ANTICIPAZIONI PUNTATE DEL 18 OTTOBRE 2016. VIDEO, I PROTAGONISTI MASCHILI DELLA SERIE - È in partenza oggi, martedì 18 ottobre 2016, la serie I Medici: l’appuntamento è sul piccolo schermo di Rai 1 in prime time, e il pubblico del primo canale nazionale freme dalla voglia di trovare finalmente tutti i protagonisti in scena. La famiglia de’ Medici è molto numerosa, ma alcune clip disponibili su RaiPlay aiutano a fare un piccolo ripasso della storia prima di immergerci nelle vicende e negli intrecci che hanno contraddistinto le loro vite. Si parte proprio con Giovanni de’ Medici (Dustin Hoffman), il capostipite, un uomo ambizioso e con lo sguardo rivolto ad un futuro anche molto, molto lontano: ben presto Giovanni de’ Medici si accorge che i suoi sogni non potranno essere realizzati in un’unica generazione. Anche per questo, i suoi figli si trovano spesso sottostare alla sua volontà: sia Lorenzo (Stuart Martin) che Cosimo all’inizio della serie vengono messi alla prova, e Giovanni - alla fine - sceglie proprio il personaggio interpretato da Richard Madden come suo erede, anche se probabilmente tra i due non si tratta affatto di quello che avrebbe desiderato di più questa nomina. Clicca qui per vedere il video disponibile di RaiPlay dove vengono presentati Giovanni, Cosimo e Lorenzo de’ Medici e dove sono gli attori che li interpretano a raccontarli.

I MEDICI, ANTICIPAZIONI PUNTATE DEL 18 OTTOBRE 2016: VIDEO, IL LOOK DELLE PROTAGONISTE FEMMINILI DELLA SERIE - Grande attenzione, nella realizzazione de I Medici, è stata riservata anche ai costumi e al trucco di tutti i personaggi, specialmente quelli femminili. In una clip disponibile su RaiPlay, il truccatore Giancarlo Del Brocco ha spiegato che all’epoca le donne non esageravamo mai con il make-up, specialmente nella zona del contorno occhi. Un po’ di rossore si poteva invece notare sulle gote. Il costumista Alessandro Lai ha invece citato le protagoniste principali: si parte con Piccarda, la moglie di Giovanni e madre di Cosimo e Lorenzo interpretata da Frances Barber, per passare a Lucrezia de’ Medici (Valentina Bellè, nipote di Cosimo) e chiudere il cerchio con Contessina de’ Bardi, (Annabel Scholes), che interpreta i panni consorte del personaggio interpretato da Richard Madden. Nella prima parte della serie avrà un aspetto un po’ più giovanile, da ragazza, e solamente dopo assumerà il suo ruolo di moglie e madre: al centro delle vicende, una donna forte che ha accettato un matrimonio senza amore, di sola convenienza e costretta ad un ruolo di rappresentanza. Alessandro Lai ammette di essersi ispirato allo stile di Jackie Kennedy, di una donna che sa qual è il suo ruolo e il suo posto. Clicca qui per vedere il video disponibile su RaiPlay dove viene raccontato delle donne principali della serie.

I MEDICI, ANTICIPAZIONI PUNTATE DEL 18 OTTOBRE 2016: I CREATORI, LE RIPRESE E LA SIGLA - Il countdown per il debutto de "I Medici - Masters of Florence" è partito: manca poco, infatti, al debutto della serie tv su cui Rai Fiction fa grande affidamento. Questa volta, infatti, la Rai ha deciso di attirare l'attenzione del pubblico più giovane con un prodotto che celebra la bellezza e la storia dell'Italia per farla riscoprire agli italiani e conoscere all'estero. La prima delle otto puntate verrà trasmessa oggi, martedì 18 ottobre 2016, alle 21:15. Creatori e sceneggiatori de "I Medici" sono Nicholas Meyer, che ad esempio ha scritto e diretto il secondo e sesto film di Star Trek, e Frank Spotnitz, che nel suo curriculum vanta X Files e The Man in the High Castle. Le riprese sono durate 18 settimane: Firenze è stata la principale location con le sue sedi storiche, come Palazzo Vecchio, la Basilica di San Lorenzo, Palazzo del Bargello, il Battistero e il Duomo. Ma altre riprese sono state effettuate a Roma, Montepulciano, Pistoia e Pienza. La sigla è stata composta da Paolo Buonvino ed è cantata da Skin: "Reinaissance" sarà la colonna sonora dei titoli di testa e di coda de "I Medici" (clicca qui per il video), prima serie tv ad andare in onda su Rai 4k, cioè in ultra HD. RICHARD MADDEN PARLA DI COSIMO DE' MEDICI - Da oggi gli ammiratori e le ammiratrici di Richard Madden apprezzeranno l’attore scozzese non più nel ruolo di Rob Stark della serie Game of Thrones, ma impareranno a conoscerlo nei panni di Cosimo de’ Medici. Alla presentazione della nuova serie di Rai 1 I Medici, Madden ha parlato del suo personaggio da cui ha imparato il valore della lungimiranza: “Cosimo de’ Medici è stato un uomo veramente unico, che pensava non a un mese o a un anno, ma a 100, 300 anni di distanza. Oggi sarebbe impossibile, con una vita che si consuma all'istante, quindi un uomo con un differente modo di pensare che mi ha insegnato a guardare più avanti nel futuro”, ha detto l’attore ai microfoni di FunWeek. L’attore scozzese, come molti altri suoi colleghi che arrivano a recitare in Italia, si è innamorato del nostro Paese: “Lavorare qui non poteva essere meglio, abbiamo passato sei mesi a girare di cui la maggior parte in Toscana… ho amato ogni secondo del mio soggiorno e considero l’Italia la mia seconda casa”.

I MEDICI, ANTICIPAZIONI PUNTATE DEL 18 OTTOBRE 2016: LA SERIE - La prima serata di Rai 1 di oggi, martedì 18 ottobre 2016, sarà all'insegna della storia e de I Medici, la serie Tv di Frank Spotnitz ispirata sulla famiglia più potente del 400 fiorentino. Andranno in onda i primi due episodi, "Il peccato originale" e "La cupola e la dimora" che aiuteranno il telespettatore a destreggiarsi con l'epoca antica e sulle varie figure presenti nello show. Il cast è stellare e va da Dustin Hoffman, nei panni di Giovanni di Bicci de' Medici, a Richard Madden, nel ruolo di Cosimo de' Medici, fino a Guido Caprino che sarà invece Marco Bello, il confidente e fedele braccio destro del patriarca. Anche se Firenze in quel momento vede in Cosimo il leader dei Medici, è Marco a tirare le fila reali, come un abile burattinaio. Durante un'intervista, Caprino ha infatti descritto il proprio ruolo come fondamentale per le dinamiche decisionali della famiglia, a cui si è votato completamente. Gli obbiettivi di Cosimo diventano così anche quelli di Marco, fin da quando i Medici lo hanno accolto, appena adolescente. Il loro legame va quindi ben oltre il semplice rapporto fra padrone e servitore ed assume di più lo stampo familiare. Cosimo è infatti appena stato eletto gonfaloniere e sta creando una signoria, anche se non riuscirà mai nei propri intenti. Nel format sarà presente anche un volto noto della nostra televisione italiana, Miriam Leone. Interpreterà Bianca, una giovane lavandaia e popolana, molto distante dalla realtà di Cosimo, eppure molto vicina al futuro esponente della città.

I MEDICI, ANTICIPAZIONI PUNTATE DEL 18 OTTOBRE 2016, EPISODIO 1 "IL PECCATO ORIGINALE" - Nel primo episodio de I Medici, assisteremo alla morte di Giovanni de' Medici. Non è chiaro quali cause abbiano provocato il decesso del patriarca della famiglia, ma è motivo che spingerà i Meici a chiamare in città il Papa per celebrare la funzione funebre. In questo frangente diventa fondamentale la posizione del primo banchiere del Papa, ovvero proprio Giovanni Nonostante le sue umili origini, dovute al lavoro di mercante del padre, Giovanni diventa subito centrale per la Chiesa e per la città in generale, per via delle sue abilità finanziarie. Giovanni spazia anche nell'arte, esattamente come il nipote, Lorenzo, ed il figlio Cosimo. Sostiene con forza i giovani talenti dell'epoca, da Botticelli a Brunelleschi, da Michelangelo a Donatello. Si chiude quindi con il patriarca della famiglia fiorentina una lunga era, quasi dorata. EPISODIO 2 "LA CUPOLA E LA DIMORA" - La guerra inizia a colpire Firenze ed a provocare numerosi disordini. Piero è deciso a dare il proprio contributo nella battaglia, ma Lucrezia, la moglie, cerca di farlo desistere. Marco non ha ancora abbandonato le proprie indagini sulla morte di Giovanni e riesce a scoprire che un farmacista potrebbe avere alcune informazioni importanti. Tuttavia, non farà in tempo ad ottenere nulla dall'uomo, giacché è già stato ucciso. Cosimo decide invece di commissionare la cupola di Santa Maria del Fiore a Brunelleschi, mentre Lorenzo cerca di far intervenie il Papa in modo che interceda presso i nemici. Intanto, Cosimo si insinua fra gli affari militari e fornisce del denaro affinché l'esercito milanese si allontani da Firenze. Tuttavia, il lascito di tanta distruzione sarà la Peste. 



© Riproduzione Riservata.
 

COMMENTI
19/10/2016 - bufale rai (roberto castenetto)

Ma non c'è uno straccio di storico in giro il quale dica che le monete sugli occhi del cadavere di Giovanni Medici sono una bufala? Ma che razza di critici cinematografici abbiamo: studiassero Manzoni, il quale prima di scrivere una storia studiava la storia.