BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

HELL ON WHEELS 5/ Anticipazioni puntate 5 dicembre e 28 novembre: lo Svedese manipolerà Phineas

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Hell On Wheels 5, in prima Tv assoluta su Rai Movie  Hell On Wheels 5, in prima Tv assoluta su Rai Movie

HELL ON WHEELS 5, ANTICIPAZIONI PUNTATA 5 DICEMBRE 2016 - Cullen Bohannon e gli altri protagonisti di Hell on Wheels 5 torneranno su Rai Movie settimana prossima con due nuovi episodi in onda in prima tv. Gli episodi che verranno trasmessi lunedì 5 dicembre 2016 sono il terzo e il quarto di questa stagione, rispettivamente intitolati “La giustizia dei bianchi” e “Sciopero”. Nel primo di questi vedremo Cullen alle prese con i violenti scontri a Chinatown creati da alcuni lavoratori scontenti della ferrovia. Nel frattempo lo Svedese manipolerà Phineas per continuare a ordire il suo complotto contro i Mormoni. Nel quarto episodio di hell on Wheels 5 vedremo invece Cullen risolvere la crisi creata dallo sciopero dei lavoratori cinesi mettendo fine alla spirale di violenza. Nel frattempo Mickey si farà coinvolgere ancora di più nella costruzione della ferrovia con l’acquisto di azioni della Union Pacific.

HELL ON WHEELS 5, ANTICIPAZIONI PUNTATE DEL 28 NOVEMBRE 2016: LA SERIE - Sbarca in italia nella prima serata di oggi, lunedì 28 novembre 2016, la serie Tv Hell on Wheels 5 con Anson Mount, Dominique McElligott e Colm Meaney, in onda su Rai Movie in prima Tv assoluta. Il format nasce per la AMC, che ha trasmessso la quinta ed ultima stagione l'anno scorso, per un totale di quattordici nuovi episodi. I telespettatori italiani assisteranno questa sera alla visione dei primi due episodi, intitolati "Chinatown" e "Mei Mei". Sono stati in molti i fan a rimanere delusi per la chiusura dei battenti dello show storico, ma come ha sottolineato lo showrunner John Wirth in occasion della presentazione dell'ultima stagione, la trama è già stata scritta nei libri di storia. Sappiamo bene, quindi, quali sono stati gli sviluppi della ferrovia, anche se rimane oscuro che cosa sia successo negli anni successivi per tutti i personaggi che abbiamo conosciuto finora. Diverso evidentemente il parere degli appassionati del genere che speravano in una continuazione. In questi giorni in America si sta discutendo molto sui social riguardo ad una possibile sesta stagione, grazie all'acquisizione dei diritti da parte del colosso streaming Netflix. Il quinto capitolo si è concluso in un momento storico in cui i cowboy erano ancora una realtà viva e con la possibilità di una continuazione della serie Tv si parla già di un possibile restyling, non solo dal punto di vista dei personaggi, ma anche della trama. Alcuni rumors riferiscono inoltre che nel nuovo cast saranno presenti nomi importanti dello scenario musicale, come Taylor Swift e Zac Efron, ma le conferme non sono ancora arrivate. L'unico dato certo è che l'emittente madre AMC non ha più alcun interesse nel continuare lo show, motivo per cui potrebbe essere preso in carico da Netflix, come è successo in passato per tanti altri titoli televisivi.

HELL ON WHEELS 5, ANTICIPAZIONI PUNTATE DEL 28 NOVEMBRE 2016, EPISODIO 1 "CHINATOWN" Cullen immagina di trovarsi sulla spiaggia, mentre Naomi lo chiama da una collina vicina e notando che non l'ha sentita, invia William perché attiri la sua attenzione. Questa parentesi felice viene sostituita presto dalla realtà. Cullen ed un gruppo di altri geometri si trovano infatti a ridosso del picco di una montagna, in California, in direzione Truckee. Incontra in seguito Collis Huntington e gli illustra il suo piano per la realizzazzione della Central Pacific Rairlroad lungo Nevada e Utah, come voluto dalla Union Pacific. Hintington lo paga per trovare dei Chinamen "freschi", mentre attendono risposte via telegramma da Bringham Young. Cullen assume quindi cinquanta lavoratori dal proprietario di un ristorante, un certo Chang, che oltre al cibo gestisce un bordello all'interno del proprio locale. Il gruppo viene guidato da Tao, che durante il tragitto gli spiega come i lavoratori non abbiano alcuna esperienza, dato che provengono da villaggi devastati dai ribelli. Il figlio di Tao, Fong, gli rivela inoltre che Chang non è proprio un uomo buono. Cullen unisce quindi i lavoratori per la perforazione di un tunnel lungo la montagna. Strobridge cerca di fermarlo, ma il lavoro ha comunque inizio. In seguito, Cullen riceve un telegramma in cui gli viene comunicato che Naomi e la famiglia sono sstati banditi da tutti gli insegnamenti mormoni. Lo svedese gli riferirà poi che Brigham Young era solo un falso profeta e che lui è solo un inviato del diavolo, arrivato per metterlo alla prova. Nonostante ciò, Cullen decide di assumerlo per lavorare alla Central Pacific.

HELL ON WHEELS 5, ANTICIPAZIONI PUNTATE DEL 28 NOVEMBRE 2016, EPISODIO 2 "MEI MEI" Cullen e Fong affrontano diverse difficoltà, fra cui una discesa impervia sulla neve. Quando Fong si avvicina troppo pericoloamente al bordo di un tornante, Cullen cerca di lanciargli una corda e visto che il ragazzo rifiuta, gli ordina di afferrarla. Legata la corda alla propria vita, Cullen lo attira fino a sé, ma la neve cede e Fong precipita. Cullen viene trascinato verso il bordo, ma riesce a trovare lo slancio per bloccare la caduta, lasciando il ragazzo a penzolare sul vuoto. Due giorni prima, Cullen ispeziona una locomotiva abbandonata, la Sacramento, nella peranza di sfruttarla per meccanizzare laa rimozione della roccia presente nel tunnel. Strobridge crede che l'impresa sia impossibile, ma Cullen è convinto che se i cinesi hanno costruito la Grande Muraglia, potranno realizzare facilmente una slitta. In ufficio, Phineas esita quando Huntington ordina ai mormoni di prendere in consegna la rimozione di alcuni blocchi. Nel frattempo, le condizioni di salute di Tao peggiorano e Fong ottiene da Chang un po' di oppio per alleviare il suo dolore. Tuttavia, il padre gli ordina di stare lontano da Cullen, convinto che sia maledetto. Giorni dopo, mentre lavorano in Sierra Nevada, Cullen scopre che Fong è in realtà una donna: Mei.



© Riproduzione Riservata.