BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BLINDSPOT 2 / Anticipazioni del 30 novembre 2016: Patterson o Borden, chi è morto?

Pubblicazione:

Blindspot 2, in prima Tv assoluta su Premium Crime  Blindspot 2, in prima Tv assoluta su Premium Crime

BLINDSPOT 2, ECCO DOVE SIAMO RIMASTI - Nella prima serata di oggi, mercoledì 30 novembre 2016, Premium Crime trasmetterà l'ultimo episodio della serie fenomeno Blindspot 2, in prima Tv assoluta. Sarà il nono, dal titolo "Proteggeremo la vostra libertà". La prima parte della seconda stagione termina qui: le restanti 14 puntate verranno trasmesse a gennaio, secondo la programmazione USA. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: l'agente Weitz (Aaron Abrams) degli Affari Interni raggiunge la sede dell'FBI per capire dove siano finiti Weller (Sullivan Stapleton) e Jane (Jaimie Alexander). Intanto, Zapata (Audrey Esparza) rivela a Edgar (Rob Brown) di aver fatto sparire il coltello con cui è stato ucciso il coach. Poche ore prima, Patterson (Ashley Johnson) trova dei collegamenti fra un tatuaggio e un gruppo di criminali che stanno per mettere in atto una rapina. Riesce ad ottenere che Weller e Jane riescano a rientrare fra gli operativi e vengono lasciati di fronte ad una fabbrica, ma se ne perde ogni traccia. Analizzando il caso, Weitz interroga Lynn Burton (Mia Vallet), una delle ragazze assoldate da un certo Emile (Daniel London). Nel passato, il gruppo viene istruito su come entrare ad un importante summit di delegati internazionali, da cui dovranno prelevare un oggetto per conto di Niko Marconi, il più grande trafficante d'armi del mondo. Nel presente, la squadra scopre che Lynn ha consegnato ad Emile un disturbatore di frequenze per assicurarsi una fuga protetta, mentre Clive Doyle (Matt Murray) riferisce a Nas (Archie Panjabi) di aver salvato Weller e Jane, grazie ad un rocambolesco corpo a corpo con le guardie di sicurezza. Nel frattempo, Zapata riferisce a Edgar di voler riportare l'arma del delitto nel deposito prove, ma il collega non vuole che Freddy (Daniel J. Watts) venga arrestato. Lynn rivela invece che il vero obbiettivo era un bersaglio controllato dal CSB e che è stato Emile a prelevarlo. In base all'ultimo avvistamento dei due agenti, la squadra risale ad un parco di proprietà di Marconi, dove viene ritrovata solo Jane. Weller è invece ancora con Emile, che ha prelevato la dottoressa Chen (Jing Xu) dal summit. La scienziata serve per realizzare una bomba tsunami per venderla in seguito. Naz capisce tuttavia che Lynn ha mentito e che in realtà è la complice di Emile. Grazie alle dovute pressioni, Lynn rivela che Chen verrà venduta all'asta sul deeb web, ma quando la squadra accedono all'evento scoprono che anche Weller sta per essere venduto. Nello stesso momento, Weller capisce che Emile è in realtà Niko Marconi e chiede l'aiuto di Chen per attuare un piano di fuga. Naz disobbedisce gli ordini di Weitz e sfrutta i soldi di Lynn per vincere l'asta, ma l'operazione è altamente rischiosa dato che ha solo metà della somma richiesta. Dopo aver recuperato Weller e arrestato Marconi, Naz decide di consegnare a Patterson i files che possiede su Sandstorm. Quella notte, mentre Edgar aiuta Freddy a fuggire, Roman (Luke Mitchell) viene avvisato che Jane è una spia e la raggiunge avvisandola che il piano di Shepherd (Michelle Hurd) è entrato nella fase 2.

BLINDSPOT 2, ANTICIPAZIONI PUNTATA DEL 30 NOVEMBRE 2016, EPISODIO 9 "PROTEGGEREMO LA VOSTRA LIBERTÀ" - Roman trasporta Jane fino alla base operativa di Sandstorm, ma l'agente riesce ugualmente ad avvisare la task force del piano di Shepherd. Poco dopo, il fratello la tramortisce e quando si risveglia, Jane si ritrova di fronte alla madre adottiva. Shepherd le rivela in realtà che è stata avvisata tempo prima del suo doppio gioco dalla talpa interna: Borden. Nel passato, la moglie di Borden preleva Jane in Afghanistan e l'aiuta a rimettersi, ma viene uccisa da un drone americano. Jane recluta quindi Borden per conto di Sandstorm. Nel presente, Shepherd rivela a Jane di aver finto che il piano fosse entrato nella fase finale per attirare la squadra in una trappola. Quando Weller e gli altri agenti raggiungono il quartier generale, viene fatta esplodere una bomba che li intrappolano fra le macerie. Shepherd ordina poi a Roman di uccidere Jane, mentre Patterson scopre la verità su Borden e ingaggia un corpo a corpo con lo psichiatra.



© Riproduzione Riservata.