BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ONCE UPON A TIME IN CHINA/ Diretta streaming e trailer del film con Jet Li, Yuen Biao in onda su Cielo

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

film prima serata  film prima serata

ONCE UPON A TIME IN CHINA, FILM IN ONDA OGGI 1 DICEMBRE 2016, SU CIELO: DIRETTA STREAMING E TRAILER - Per la prima serata di oggi, giovedì 1 dicembre, su Cielo alle ore 21,15 viene mandato in onda il film di genere azione - avventura Once Upon a Time in China diretto dal regista Tsui Hark e con la partecipazione di Jet Li, Yuen Biao e Rosamund Kwan. Nel trailer del film disponibile qui viene raccontato della Cina, come nel corso dell’Ottocento alle prese con una serie di problematiche che rendevano la vita molto più difficile rispetto allo status attuale. Nello specifico c’è una divagante criminalità pronta a colpire la povera gente per trarne profitti da un punto di vista economico. Inoltre, per il popolo cinese c’era anche il problema di dover far fronte alle invasioni dei potenti inglesi ed americani che imponevano il pagamento di pesantissime tasse che rendevano la vita sempre più difficile. In un momento di estrema difficoltà il popolo cinese ha trovato la forza di reagire attraverso una serie di personalità tra cui il maestro Wong Fei Hung che prova a combattere con ogni mezzo a sua disposizione. Un bellissimo film del 1991 che può essere anche visto in diretta streaming sul sito di Cielo nella sezione live, cliccando qui.

ONCE UPON A TIME IN CHINA, IL FILM IN ONDA SU CIELO OGGI, 1 DICEMBRE 2016: CURIOSITA' - Once upon a time in China, è il film che andrà in onda su Cielo oggi, 1 dicembre 2016. Una pellicola d'azione, avventura, drammatica e storica è stata affidata alla regia di Tsui Hark con la sceneggiatura che è stata realizzata da Yiu Ming Leung e Pik-yin Tang. La casa di produzione che aderito a questo progetto è la Golden Harvest Company con la produzione firmata dallo stesso regista, la distribuzione in Italia è stata gestita dall'azienda Dall'angelo Pictures e le musiche della colonna sonora sono state composte da Romeo Diaz. Il film è stato realizzato ad Hong Kong nel 1991 e la sua durata nella versione originale è pari a 134 minuti. Curiosità: La voce di Jet Li è stata aggiunta in post-produzione: l'attore, infatti non parla cantonese e ha recitato tutte le sue battute in mandarino. Inoltre durante un combattimento, l'attore si danneggiò in modo molto importante un ginocchio e dovette ricorrere a particolari espedienti per non rivelare al pubblico la sua incapacità di muoversi liberamente sulle gambe.

ONCE UPON A TIME IN CHINA, IL FILM IN ONDA SU CIELO OGGI, 1 DICEMBRE 2016: IL CAST  E LE CURIOSITA' - Once upon a time in China, il film in onda su Cielo oggi, giovedì 1 dicembre 2016 alle ore 21.15. Una pellicola cinese che si ispira alla vita del maestro di arti marziali Wong Fei Hung. Dietro la macchina da presa di questa pellicola possiamo trovare Tsui Hark, regista cinese classe 1950 piuttosto noto anche sulla scena internazionale, i suoi film più celebri sono, senza dubbio, "The Twin Dragons", "The Lovers" e "Double Team - Gioco di squadra". Per quanto riguarda il cast che ha preso parte a produzione, gli attori che lo compongono sono interpreti molto noti in Cina, il protagonista è stato portato sullo schermo da Jet Li, artista pechinese da molti considerato il diretto erede dell'indimenticabile Bruce Lee. L'attore è piuttosto conosciuto anche negli Stati Uniti poiché ha preso parte ad alcune pellicole hollywoodiane quali "Arma letale 4" e "Il regno proibito". Anche Yuen Biao è un interprete popolare e rinomato, la sua fama gli arriva grazie alla sua collaborazione con Bruce Lee (prende parte ad alcune scene acrobatiche del mitico "I 3 dell'Operazione Drago"). Anche il mitico Jackie Chan si è accorto del suo spiccato talento e lo ha voluto al suo fianco in alcune pellicole molto popolari come "Il ventaglio bianco" e "Project A - Operazione pirati". Ma vediamo nel dettaglio la trama del film.

ONCE UPON A TIME IN CHINA, IL FILM IN ONDA SU CIELO OGGI, 1 DICEMBRE 2016: LA TRAMA - Nella prefettura di Foshan, collocata nella Cina meridionale, verso la fine del XIX secolo regnava la dinastia Qing, Liu Yongfu (Lau Shun), il comandante dei pirati della Black Flag Army, invita sulla sua nave Wong Fei-hung (Jet Li) per assistere alla spettacolare Danza del leone. Una nave statunitense poco distante scambia il rumore dei fuochi d'artificio che Yongfu spara per allietare i suoi invitati per colpi d'artiglieria, immaginando di essere bersaglio di un attacco a fuoco decidono di reagire e sparano verso l'imbarcazione, ferendo gravemente alcuni dei ballerini. Wong, allora, raccoglie la testa del leone e finisce la danza in prima persona per cercare di sedare gli animi. Il pirata apprezza molto l'atteggiamento del suo ospite e decide di regalargli un ventaglio ricavato da una copia dei trattati ineguali, convenzioni stilate dall'impero cinese con alcune delle più rilevanti potenze occidentali. Yongfu è convinto che la Cina sia una polveriera pronta ad esplodere. Wong, ovviamente, non è un uomo qualunque ma è l'istruttore di arti marziali che ha il compito di formare la milizia locale, inoltre pratica la medicina popolare cinese con l'aiuto di tre assistenti, Lam Sai-wing (Kent Cheng), Ling Wan-kai (Yuen Kam-fai) e So (Jacky Cheung). Nell'esercizio delle sue funzioni conosce Siu-kwan (Rosamund Kwan), la figlia di un grande amico di suo nonno, nonostante abbiano la stessa età, l'uomo è costretto a riferirsi a lei con deferenza perché il suo grado sociale è maggiore. Nonostante i due si innamorino l'uno dell'altra, una loro unione è da ritenersi impensabile nella Cina conservatrice dell'epoca. Anche l'attore Leung Foon (Yuen Biao), arrivato assieme ad una compagnia itinerante nel Foshan, incontra la donna e perde la testa per lei. Inoltre si imbatte in una gang criminale del luogo che terrorizza la zona e che estorce denaro alla povera gente della regione. Sarà Wong a confrontarsi col capo della banda (Yau Kin-kwok) e ad arrestarlo: l'uomo, però, verrà rilasciato perché le forze dell'ordine non vogliono immischiarsi in una situazione così spinosa.



© Riproduzione Riservata.