BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LA MIA VITA DA ZUCCHINA/ Da oggi al cinema il film d’animazione diretto da Claude Barras (2 dicembre 2016)

Pubblicazione:

Immagine presa dal web  Immagine presa dal web

LA MIA VITA DA ZUCCHINA, IL FILM DA OGGI AL CINEMA (2 dicembre 2016) - Il 2 dicembre esce nelle sale cinematografiche italiane, distribuito da Teodora Films, il film di animazione La mia vita da zucchina (Ma vie de courgette). La pellicola è stata girata in stop motion ed è stata diretta dal regista Claude Barras. Si tratta di una coproduzione franco-svizzera. La sceneggiatura è stata scritta da Céline Sciamma, che si è basata sul romanzo Autobiografia di una zucchina di Gilles Paris, che in Italia è stato pubblicato da Piemme. La mia vita da zucchina ha partecipato al Festival del Cinema di Cannes nella sezione Quinzaine des Réalisateurs e al festival di San Sebastian, dove ha vinto il premio del pubblico come Miglior Film Europeo. La pellicola ha una durata di 66 minuti ed è stato designato Film della Critica dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani (SNCCI). 

LA MIA VITA DA ZUCCHINA, IL FILM DA OGGI AL CINEMA: LA TRAMA (2 dicembre 2016) - Icaro è un bambino di circa dieci anni che però viene chiamato da tutti co il nomignolo di Zucchina. Quando sua madre, che è un'alcolizzata, muore, suo padre, che non sa cosa fare con lui, lo abbandona. Zucchina così cresce in un istituto per bambini soli come lui, dove conosce tante persone. Ci sono dei bulletti che lo trattano male, ma fa anche tante amicizie: Simon, Ahmed, Jujube, Alice e Béatrice. Quella più intensa è con Camille, una bambina molto dolce di cui Zucchino di innamora. Anche se la sua infanzia è stata difficile, i suoi nuovi amici lo aiutano ad affrontare la vita con coraggio, determinazione e speranza. 

LA MIA VITA DA ZUCCHINA, IL FILM DA OGGI AL CINEMA: CURIOSITA' (2 dicembre 2016) - La tecnica dello stop motion con cui è stato girato questo film consiste nel riprendere fotogramma per fotogramma dei pupazzi che vengono messi in posizioni diverse su un set appositamente creato. I pupazzi di Zucchina e dei suoi amici sono stati creati con schiuma di lattice, silicone e resina, e vestiti con abiti fatti di stoffa. La mia vita da Zucchina è classificato come film per l'infanzia ma tratta tematiche molto adulte, come quella della sessualità dei bambini. Si pensa che potrebbe essere tra i candidati come Miglior Film di Animazione ai Premi Oscar 2017. La sceneggiatrice Céline Sciamma ha acquisito la notorietà come regista, dirigendo nel 2010 il cortometraggio Pauline. Come sceneggiatrice l'anno successivo ha siglato un altro grande successo, Tomboy.

< br/>
© Riproduzione Riservata.