BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Il giardino di gesso / Su Rete 4 il film con Deborah Kerr. Curiosità sulla pellicola

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Il film è in onda su Rete 4 nel pomeriggio  Il film è in onda su Rete 4 nel pomeriggio

IL GIARDINO DI GESSO, IL FILM IN ONDA SU RETE 4 OGGI, 22 SETTEMBRE 2016: CURIOSITÀ - Il giardino di gesso è il film che verrà trasmesso su Rete 4 oggi, giovedì 22 settembre 2016. The Chalk Garden è il titolo originale della pellicola drammatica che è stata affidata alla regia di Ronald Neame e basata su un soggetto scritto da Enid Bagnold con la sceneggiatura che è stata curata da John Michael Hayes. Alla produzione della pellicola troviamo Ross Hunter mentre il montaggio è stato realizzato da Jack Harris con le musiche della colonna sonora composte da Malcom Arnold, che è stato un compositore britannico e direttore della BBC Radio Symphony Orchestra e nel 1969 ha diretto la Royal Phiharmonic Orchestra nel concerto dei Deep Purple. Tra i suoi lavori vanno ricordati Nel 2000 non sorge il sole, Il ponte sul fiume Kwai, La chiave e Improvvisamente l'estate scorsa. La scenografia della pellicola Il giardino di gesso è stata gestita da Cameron Dillon e John Jarvis mentre la fotografia è stata curata da Arthur Ibbetson. La produzione del film è avvenuta nel Regno Unito e Stati Uniti nel 1964 e la sua durata si attesta attorno ai 106 minuti. La pellicola ha ricevuto un riconoscimento dalla National Board of Review Award per la migliore attrice non protagonista a Edith Evans. 

IL GIARDINO DI GESSO, IL FILM IN ONDA SU RETE 4 OGGI, 22 SETTEMBRE 2016: IL CAST - Il giardino di gesso è il film in onda su Rete 4 oggi, giovedì 22 settembre 2016 alle ore 16.25. Una pellicola dal genere drammatica prodotta nel Regno Unito e in Irlanda nel 1964 sotto la regia di Ronald Neame. Nel cast sono presenti gli attori Edith Evans, Deborah Kerr, Hayley Mills, John Mills. Ma scopriamo insieme il dettaglio della trama.

IL GIARDINO DI GESSO, IL FILM IN ONDA SU RETE 4 OGGI, 22 SETTEMBRE 2016: LA TRAMA - All'inizio della storia facciamo subito la conoscenza di Laurel, una ragazza ancora adolescente che soggiorna stabilmente nella grande dimora della nonna. Quest'ultima è in pensiero per il carattere fortemente ribelle della nipote e la vediamo affannarsi a cercare una governante che sia in grado di farle da argine e, contemporaneamente, di occuparsene quando lei non sarà più in grado. Tuttavia le governanti che la nonna seleziona ed assume hanno vita davvero breve in casa, a causa dell'atteggiamento volutamente ostile della nipote, che fa di tutto per riuscire a far saltare subito i nervi alla governante di turno e ritrovarsi così nel giro di poco tempo di nuovo senza nessuno che le dica cosa deve fare. Arriva però un bel giorno in cui alla porta dell'abitazione si presenta una signora che potrebbe risultare la soluzione tanto agognata dalla nonna. Il suo nome è Miss Madrigal e scopriamo subito che ha dei modi spicci e come non ama troppo i convenevoli e l'ipocrisia. Tuttavia la donna non ha nessun tipo di raccomandazione per questo lavoro e come se non bastasse sembra non voler dire troppo di quello che è il suo passato. L'unica cosa che afferma, dopo aver visto Laurel, è quella di rivedersi in lei quando era una ragazzina. La nonna della ragazza inizialmente ha alcune perplessità legate al passato non troppo chiaro e limpido di Miss Madrigal. Tuttavia alla fine, esausta per le vane ricerche di una governante, decide di assumerla. Nel giro di poco tempo la governante, anche grazie ad alcune chiacchierate con il maggiordomo riesce a capire i motivi dei comportamenti sopra le righe di Laurel, tutto è da ricondurre al fatto che sua madre lasciò il padre per andare a vivere con un altro e al fatto che il padre morì in tragiche circostanze. Come se non bastasse, a rendere la situazione psicologica della ragazza ancora più complicata vi è anche il comportamento della nonna, la quale fa di tutto per fare in modo che la nipote e la madre non abbiano nessun tipo di contatto. Miss Madrigal prova a convincere nonna e nipote dei rispettivi errori, ma ad un certo punto, dopo alcune indagini di Laurel, ecco che il segreto della governante viene a galla. Veniamo a scoprire che la donna era stata condannata per l'omicidio della sorellastra e che inizialmente la pena decisa era stata la massima, ovvero quella capitale. Alla fine però i giudici avevano deciso di commutare la pena e la donna aveva passato diversi anni in carcere, fino a quando non era uscita e aveva cominciato quindi a cercare un lavoro per reinserirsi nella società, lavoro che alla fine aveva trovato, quello di governante di Laurel. Ovviamente questa rivelazione crea una forte tensione tra tutti i protagonisti, ma Miss Madrigal decide di usare quanto venuto alla luce per far capire alla nonna come sia ingiusto il suo opporsi al fatto che la madre di Laurel possa avere contatti con la figlia e per far capire a quest'ultima come sia sbagliato l'ostracismo nei confronti della madre. Alla fine Miss Madrigal riuscirà ad ottenere un doppio risultato, farsi ben volere da tutta la famiglia e convincere la ragazza a cambiare atteggiamento nei confronti della nonna e del mondo circostante e ad andare a vivere con la propria madre, per cercare di recuperare un rapporto comunque fondamentale.



© Riproduzione Riservata.