BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ANIME NERE/ Diretta streaming e trailer di Francesco Munzi

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Il film in onda su Rai 3  Il film in onda su Rai 3

ANIME NERE, FILM IN ONDA OGGI, 23 SETTEMBRE 2016, SU RAITRE: DIRETTA STREAMING E TRAILER -?Anime nere? è un film drammatico del 2014 diretto da Francesco Munzi. Questa pellicola andrà in onda su Rai Tre alle ore 21:05 di venerdì 23 settembre 2016. Il trailer (che potete vedere cliccando qui) ci presenta tre fratelli, nati tra le brulle ed affascinanti alture dell'Aspromonte. Due di essi conducono un'attività di stampo criminale di cui vanno molto fieri: il più grande, invece, continua a fare il pastore cercando in tutti i modi di restare lontano dagli sporchi affari della sua famiglia. Suo figlio Leo, ormai ventenne, non è dello stesso avviso: il ragazzo decide di trasferirsi a Milano per raggiungere i suoi zii paterni, sperando di ottenere grazie a loro una vita migliore. Il ragazzo, però, prima di partire offende un boss della 'ndrangheta che giurerà di fargliela pagare cara. Chiunque preferisca accedere alla sua diretta streaming, invece, la potrà trovare collegandosi al sito ?www.rai.tv?, cliccando qui.

ANIME NERE, IL FILM IN ONDA SU RAI 3 OGGI, 23 SETTEMBRE 2016: CURIOSITÀ - Anime nere è il film che verrà trasmesso su Rai 3 oggi, venerdì 23 settembre 2016, in prima serata. Una pellicola dal genere drammatica e poliziesca che è stata diretta da Francesco Munzi, regista e sceneggiatore italiano che ha anche gestito il soggetto della pellicola con Fabrizio Ruggiello: i due hanno anche realizzato la sceneggiatura con la partecipazione di Maurizio Braucci, e Gioacchino Criaco. I produttori della pellicola sono invece Fabio Canoversi, Luigi Musini e Olivia Musini. La produzione del film è avvenuta tra Italia e Francia nel 2014 e la sua durata è pari a 103 minuti. In film è stato registrato in italiano e in dialetto calabrese (reggino). Anime nere è riuscito a ricevere svariati premi tra cui spiccano ben tre David di Donatello: le tre statuette ottenute sono state riconosciute per ?Miglior film?, ?Migliore sceneggiatura? e ?Miglior regista?. Marco Leonardi è invece l'attore italiano che dà volto al personaggio principale del film, che è noto al pubblico con l'interpretazione nel film Nuovo Cinema Paradiso del 1988 diretto da Giuseppe Tornatore e anche per il film messicano Come l'acqua per il cioccolato. Nel 1989 ha recitato nel film Scugnizzi di Nanni Loy mentre nel 2007 ha interpretato un altro importante ruolo, quello di Diego Armando Maradona nel film Maradona, La mano de Dios diretto da Marco Risi.

ANIME NERE, IL FILM IN ONDA SU RAI 3: PARLA IL REGISTA FRANCESCO MUNZI - Questa sera, venerdì 23 settembre 2016, su Rai 3 va in onda in prima tv Anime Nere, il film di Francesco Munzi liberamente tratto dall’omonimo romanzo di Gioacchino Criaco. Girato ad Africo, in Calabria, il film è un viaggio nel cuore della ‘ndrangheta e nelle sofferenze di una famiglia malavitosa. “Anime nere” è stato presentato alla 71esima Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, nel 2014, riscuotendo 13 minuti di applausi, poi ai David di Donatello del 2015 ha conquistato 16 nomination, vincendo poi 9 statuette. Intervistato da Rolling Stone, il regista Munzi ha raccontato come si è rapportato con il suo film: “Ero consapevole che stavo per raccontare una vicenda molto forte, una storia famigliare che si spinge verso gli archetipi classici della tragedia e che questo avrebbe significato anche tanta fatica produttiva… Forse proprio il fatto di riuscire ad entrare in contatto con una realtà fortemente radicata e drammatica mi ha permesso di raggiungere un livello di realismo che è stato la forza del film”.

ANIME NERE, IL FILM IN ONDA SU RAI 3 OGGI, 23 SETTEMBRE 2016: IL CAST - Anime nere è il film in onda su Rai 3 oggi, venerdì 23 settembre 2016 alle ore 21.05. Una pellicola italiana di genere drammatica liberamente tratta dall'omonimo romanzo scritto da Gioacchino Criaco nel 2008. Dietro la macchina da presa di qusta produzione troviamo Francesco Munzi, sceneggiatore romano noto per alcune sue opere come, Saimir e Il resto della notte. Anime nere è senza dubbio, il suo film più convincente. Per quanto riguarda il cast, gli attori che hanno preso parte a tale produzione sono Marco Leonardi, Peppino Mazzotta, Fabrizio Ferracane, Anna Ferruzzo, Giuseppe Fumo, Barbora Bobulová, Aurora Quattrocchi e Paola Lavini. Ma vediamo nel dettaglio la trama del film.

ANIME NERE, LA TRAMA - La storia inizia mostrandoci due uomini, Luigi (Marco Leonardi) e Nicola, che aspettano sul molo cittadino l'arrivo di un motoscafo, quando l'imbarcazione li raggiunge, i due salgono a bordo e si allontanano rapidamente. Vengono condotti sul ponte di uno yacht di lusso dove li aspetta un narcotrafficante di grande fama, si tratta di un incontro di affari. Il trafficante offre loro di spacciare la merce che lui offre in cambio della metà degli introiti. I due, nonostante siano condizioni davvero leonine, sono costretti ad accettare senza battere ciglio. Rocco (Peppino Mazzotta) è uno dei fratelli di Luigi, l'uomo vive a Milano assieme alla sua famiglia e lavora in campo edile, appare evidente che una delle sue attività offre lavoro in nero ad impiegati stranieri per riciclare denaro che con ogni probabilità è sporco. Rocco non approva i modi del fratello, anche se poi in fin dei conti non è molto migliore di lui, i due uomini assieme a dei compari per fare una bravata vanno in un casolare di campagna e rubano una pecora che puoi scuoiano e macellano. Mentre Luigi si diverte alla grande, Rocco è perplesso e avrebbe preferito impiegare in modo differente il suo tempo. In realtà, però, anche il posato uomo d'affari è immerso fino al midollo negli squallidi ed illegali affari di famiglia che amministra con razionalità e rigore. I due fratelli arrivano da un paesino dell'Aspromonte dove ancora appoggiano parte dei loro affari criminali come, ad esempio, il traffico d' armi, lì vive ancora Luciano (Fabrizio Ferracane), il maggiore dei fratelli. Si tratta di un semplice pastore che vuole condurre la sua vita con semplicità e senza immischiarsi negli affari dei suoi fratelli più giovani. Suo figlio Leo non la pensa affatto come lui, da tempo desidera lavorare con i suoi zii paterni in città. È stufo di accettare le prepotenze della 'ndrangheta del luogo e di pascolare i greggi del padre. Vuole darsi ad una vita eccitante e spericolata, fatta di cocaina e di azione, solo così pensa ingenuamente di poter essere libero. Il suo più grande desiderio è quello di andare a vivere a Milano, come succede a molti ragazzi della sua età. Una notte, allora, prende un fucile e si reca in paese a sparare alla saracinesca del locale di uno dei boss della 'ndrangheta locale. Torna a casa, prepara la valigia e parte per raggiungere i suoi zii nel capoluogo lombardo, suo padre Luciano lo sorprende e cerca di fargli cambiare idea, perché teme che il ragazzo si metta su una brutta strada. Il giovane, però, spalleggiato anche dalla madre, non cambia idea e lascia la casa paterna e le brulle montagne calabresi. Sarà questo suo insensato gesto a cambiare per sempre la sua vita e quella della sua famiglia.



© Riproduzione Riservata.