BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

JOYCE ESCANO/ La concorrente deve tenere a bada la sua emotività (Bake Off Italia 4, quarta puntata 23 settembre 2016)

Pubblicazione:

Bake Off Italia 4  Bake Off Italia 4

JOYCE ESCANO, LA CONCORRENTE HA CONVINTO I GIUDICI CON LA PREPARAZIONE DELLA PARIS-BREST (BAKE OFF ITALIA 4, QUARTA PUNTATA 23 SETTEMBRE 2016) - Bake Off Italia non delude neppure con la terza puntata e ci porta in un viaggio alla scoperta dei dolci napoletani più famosi. Joyce Escano è la concorrente più infaticabile della puntata e dimostra di avere talento, quando l’emotività non prende il sopravvento. La seconda puntata per Joyce non era stata molto buona. Le emozioni si erano fatte sentire fin troppo e il suo umore era crollato in modo inesorabile insieme alla sua torta durante la terza sfida, la cosiddetta prova Wow. La concorrente non aveva retto alla delusione quando la sua Naked Cake era caduta a terra e si era lasciata andare alle lacrime. La puntata tutto sommato non era stata deludente perché aveva portato a termine una discreta prova tecnica con la preparazione della Paris-Brest per la quale aveva ricevuto anche i complimenti dei giudici, ma il suo essere emotiva era stato un punto debole. 

JOYCE ESCANO, COSA È SUCCESSO NELLA PUNTATA PRECEDENTE (BAKE OFF ITALIA 4, QUARTA PUNTATA 23 SETTEMBRE 2016) - Ricordando quanto successo nella seconda puntata, Joyce sembra non iniziare bene neppure la terza. La concorrente si trova in forte difficoltà fin dalla prima prova, non riuscendo a gestire bene le due ore a disposizione per la preparazione delle sfogliatelle. La casalinga punta soprattutto sull’aspetto esteriore dei suoi dolci e a meno di mezz’ora dalla fine della prova ammette davanti alle telecamere di non avere il numero sufficiente di sfogliatelle da presentare ai giudici. Dalla sua parte però ha una buona dose di creatività e il suo impasto senza glutine e la variante salata con parmigiano sembrano colpire i giudici. Nonostante sia tra i molti concorrenti a non consegnare il numero di sfogliatelle stabilito, si salva perché almeno ha provato a fare qualcosa di diverso. Quando si passa alla prova tecnica Joyce, ha una grande delusione. Tra le difficoltà previste per la preparazione del Casatiello, i concorrenti non possono utilizzare la planetaria e la casalinga è molto delusa dalla sua assenza. Dovendo stendere la pasta a mano Joyce non riesce a capire bene le dosi della ricetta e presa dal panico sbaglia la cottura in forno. Il suo Casatiello è crudo e il nuovo giudice di Bake Off Italia, Antonio Lamberto Martino, ne approfitta per spiegare a tutti i concorrenti che la lievitazione con la pasta madre deve basarsi soprattutto sull'istinto e l'esperienza, piuttosto che sulle dosi di una ricetta e sugli attrezzi da lavoro. Per la prima volta Joyce non si lascia scoraggiare dal suo carattere e ne fa il suo punto di forza nella prova Wow. Nonostante sia stato detto chiaramente dai giudici che nessuna delle due squadre, scelte per la preparazione della torta nuziale, deve avere un leader, la giovane casalinga prende le redini del gruppo dal grembiule giallo. L'essere precisa ed emotiva si rivela un vantaggio per la squadra gialla e Joyce da direttiva a ognuno, controllando tutte le fasi della preparazione della torta a più piani. La concorrente controlla gli ingredienti delle creme, misura al centimetro la grandezza del Pan di Spagna ed è infaticabile nella realizzazione delle decorazioni. Clelia D'Onofrio la definisce una vera e propria ape operaia e la propone tra le candidate al grembiule blu della settimana, la vittoria alla fine va Martina. Joyce per la prima volta ha usato la sua emotività come un punto di forza ed è stata ad un passo dal ricevere il premio di migliore della puntata. La sua permanenza a Bake Off Italia, se continua di questo passo, durerà ancora a lungo, basta non lasciarsi prendere dallo sconforto e lavorare in modo instancabile. Non resta che aspettare la prossima puntata per scoprire cosa succederà a questa simpatica ed emotiva pasticcera amatoriale. 



© Riproduzione Riservata.