BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ROBERTA MARINO/ La concorrente alle prese con la sua origine siciliana (Bake Off Italia 4, quarta puntata 23 settembre 2016)

Pubblicazione:

Bake Off Italia 4  Bake Off Italia 4

ROBERTA MARINO, LA CONCORRENTE ALLE PRESE CON LA SUA ORIGINE SICILIANA (BAKE OFF ITALIA 4, QUARTA PUNTATA 23 SETTEMBRE 2016) - Questa sera, venerdì 23 settembre 2016, su Real Time va in onda la quarta puntata di Bake Off Italia 4, il talent culinario condotto da Benedetta Parodi. Ritroveremo in cucina Roberta Marino. Come se la caverà l’ Ingegnere gestionale? Ma vediamo come è andata nella terza puntata, che ha sancito ben due risultati importanti: Martina è stata la più meritevole della prova e ha guadagnato il grembiule blu, mentre, Giovanni è stato eliminato. Numerosi sono stati i problemi avuti tra i vari concorrenti di Bake off Italia 4: i piatti presentati da parte dei concorrenti sono stati inferiori alle aspettative dei giudici, ma ciò nonostante Martina ha vinto il grembiule blu, rappresentando il miglior piatto, anche se molti telespettatori non erano d'accordo su questa scelta.La prima prova, ossia la prova creativa prevede la realizzazione in 120 minuti di trenta pezzi delle "sfogliatielle", ovviamente questa prova si chiama così perché non si può riproporre la ricetta vera e propria ma bisogna dare spazio alla fantasia e crearne una nuova. Ovviamente, si tratta di un dolce tradizionale napoletano che ha una lunga storia alle spalle per cui i giudici hanno delle grandi aspettative a tal riguardo- Così che cominciano a dare una sbirciata tra i banchi di lavoro e si accorgono della poca fantasia di Francesca, la quale propone una ricetta simile alla tradizionale con la differenza unica di una aggiunta di un aroma; mentre per quanto riguarda Michele l’originalità sta nell'aggiunta di acqua! Infine vi è Roberta che si è lasciata troppo andare al suo essere siciliana! In conclusione i giudici affermano che i concorrenti hanno poca fantasia in quanto dolci e soprattutto i dolci non erano per nulla cotti. Entra cosi in ballo la prova tecnica che prevede la preparazione dei famosi "Casatielli" rimanendo cosi nella tradizione napoletana. In questa prova i giudici assaggeranno il prodotto finito al buio senza essere condizionati dal concorrente, i quali dovranno realizzarlo accompagnandolo con una salsa. La parte più delicata della prova consiste nel riempire i dolci, per cui i concorrenti dovranno calcolarsi bene il tempo in modo tale da non ottenere dei dolci crudi come avvenuto in precedenza! Ma purtroppo anche questa prova è andata piuttosto male, la maggior parte dei casatielli sono risultati crudi e poco lievitati tutta colpa dell'eccessiva presenza di strutto! A questo punto resta la prova Wow, i concorrenti dovranno realizzare un torta nuziale per potersi riscattare dalla pessima preparazione dei dolci precedenti. Ovviamente gli sposi hanno effettuato una richiesta particolare, la torta dovrà essere alta 10 piano, molto aristocratica e principesca, ricca di nocciole, cioccolato e meringhe e sopratutto senza liquore. Durante questa prove si giocherà a squadre, avranno un tempo massimo di 5 ore e oltre a giudici saranno giudicati anche da un esperto nel settore della ristorazione: "Don Antonio". A questo giro i giudici sono molto soddisfatti, ma la scelta toccherà agli sposi. L’eliminato è Giovanni, per il dispiacere di tutti i concorrenti.



© Riproduzione Riservata.