BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SILVIA MEZZANOTTE/ Da Gloria Gaynor a Dalida: come andrà la sua performance? (Tale e quale show 2016, Ed.6 seconda puntata 23 settembre)

Pubblicazione:

Tale e Quale Show  Tale e Quale Show

SILVIA MEZZANOTTE, DOPO GLORIA GAYNOR, COME SE LA CAVERÀ NEI PANNI DI DALIDA? (TALE E QUALE SHOW 2016, ED.6 SECONDA PUNTATA 23 SETTEMBRE): LE CURIOSITÀ - Lo scorso venerdì è tornato l'appuntamento con Tale e quale show, uno dei programmi della prima serata di Rai Uno più seguiti ed amati dal pubblico. Anche quest'anno, i concorrenti sono tutti molto talentuosi e pronti a dare del loro meglio per mettere a punto esibizioni sempre più interessanti. Tra i concorrenti quest'anno c'è anche Silvia Mezzanotte che nella prima puntata del programma ha vestito i panni di Gloria Gaynor. Ovviamente, la voce si Silvia Mezzanotte è ineguagliabile e, dunque, non ha avuto alcun genere di difficoltà nella fase di preparazione dell'esibizione. Ad essere stata molto più complessa, invece, è stata la fase riguardante l'aspetto fisico. Silvia Mezzanotte, infatti, ha un fisico e dei lineamenti nettamente diversi rispetto a quelli della Gaynor. Nonostante ciò, i truccatori ed i costumisti sono riusciti a renderla decisamente molto somigliante all'originale tanto da lasciare tutti a bocca aperta. E per quanto riguarda, invece, l'estensione vocale? Come è facile immaginare, Silvia Mezzanotte è riuscita ad interpretare alla perfezione il brano senza neanche una stonatura e, soprattutto, dando prova di avere una voce molto potente. Ma vediamo di scendere più nel dettaglio della sua esibizione e di capire anche l'opinione della giuria. 

SILVIA MEZZANOTTE, DOPO GLORIA GAYNOR, COME SE LA CAVERÀ NEI PANNI DI DALIDA? (TALE E QUALE SHOW 2016, ED.6 SECONDA PUNTATA 23 SETTEMBRE): I COMMENTI DEI GIUDICI - La giuria non ha potuto proprio fare a meno di mettere in luce la bravura di un'artista che, pur avendo dovuto vestire i panni di una cantante non certo nelle sue corde sia dal punto di vista estetico che vocale, è riuscita a dare il meglio di sé ed a dimostrare di avere un talento davvero fuori dal comune. Sia Loretta Goggi che Enrico Montesano e Claudio Amendola, dunque, hanno espresso il loro plauso nei confronti di una delle migliori esibizioni della serata. Si poteva fare di più? Sicuramente sì, ma nel complesso l'esibizione è stata decisamente molto buona e priva di errori tecnici. Ad aver reso ancora più difficile l'imitazione è stata una fisicità molto diversa rispetto a quella della Mezzanotte. In ogni caso, l'esibizione è stata applaudita e lodata dalla giuria e, quindi, c'è da scommettere che nel corso del programma la bella Silvia Mezzanotte continuerà a stupirci con imitazioni degne di nota. La sua voce si adatta alla perfezione a qualsiasi genere di esibizione. Grazie ad un'estensione vocale molto particolare, infatti, Silvia Mezzanotte riesce a catturare anche le note più alte senza alcun genere di difficoltà e senza fare troppi sforzi né ricorrere ad artifici di vario genere.



© Riproduzione Riservata.